APEX Legends: come usare Gibraltar al meglio

APEX Legends: come usare Gibraltar al meglio 1

Gibraltar è un personaggio della classe difensiva. Un massiccio colosso la cui specialità sono gli scudi e gli attacchi aerei. Nonostante si occupi principalmente di proteggere i compagni, come asso nella manica ha uno degli attacchi più devastanti tra tutti.

Sicuramente un buon modo per buttarsi nella mischia di APEX Legends, Gibraltar è una delle leggende consigliate per le prime partite nel Canyon dei re.

APEX Legends: come usare Gibraltar al meglio 2

Le abilità di Gibraltar

Abilità passiva: Gibraltar mentre mira schiera uno scudo, che lo protegge dai proiettili nemici.

Abilità tattica: Scudo. Questo colosso è in grado di piazzare uno scudo impenetrabile da proiettili e granate.

Abilità Ultimate: pioggia di fuoco. Un attacco aereo devastante che distrugge tutto ciò impatta.

Gibraltar non solo è uno dei eprsonaggi più adatti per i neofiti, ma è perfetto per chiunque si avvicinasse per la prima volta ad un FPS. L’abilità passiva di Gibraltar gli consente di mirare mentre si protegge con uno scudo energetico.

Ovviamente un colpo ben assestato in piena fronte gli causa danno, ma per chi non riuscisse a mirare velocemente può essere un aiuto utile. Ci sono però alcune cose a cui prestare attenzione.

Innanzitutto lo scudo è visibile dai nemici. Gibraltar è un colosso individuabile a decine di metri di distanza. Andare in giro con uno scudo luminoso alzato non fa che renderlo un bersaglio ancora più facile.

Ecco perché lo scudo è utile durante gli scontri aperti, ma per fortuna è disattivabile quando si vuole essere più discreti. Se ad esempio ci si trova in una situazione in cui si cerca colpire un nemico ignaro con un fucile di precisione, lo scudo alzato non è un ottima idea.

Lo scudo alazato non fa altro che segnalare la propria posizione a distanza. In campo aperto invece è un vantaggio non da poco, ma non sentitevi indistruttibili: un nemico esperto mira in mezzo agli occhi.

Lo scudo a cupola invece è uno strumento estremamente utile in diverse situazioni. Può essere usato sia per proteggere la propria squadra, che per se stessi. Durante scontri contro più di un avversario schierarlo può rivelarsi il vostro asso nella manica.

Essendo totalmente impenetrabile da parte dei proiettili, può essere un vantaggio tattico per gestire più avversari contemporaneamente. E’ sufficiente mantenere uno strato di scudo fra se e i propri nemici per rimanere illesi in seguito a qualsiasi attacco.

Mettete lo scudo tra voi e i vostri avversari e quando vi danno tregua, magari per ricaricare, superatelo e crivellateli. Ma attenzione poiché la stessa cosa potrebbe ritorcervisi contro.

Lo scudo inoltre protegge contro le ultimate di Bangalore e lo stesso Gibraltar.

La pioggia di fuoco rimane una delle abilità più devastanti del gioco. Una pioggia di missili che terrorizza anche il giocatore più rodato. Un ruggito meccanico precede la caduta di decine di missili sul canyon.

L’attivazione però ha degli svantaggi, poiché avverte l’intera mappa della vostra presenza ed inoltre toglie completamente la visuale sull’area colpita, inevitabilmente sommersa di fumo. Un avversario furbo potrebbe sfruttare la cosa per aggirarvi mentre siete distratti a compiacervi della vostra forza distruttiva.

Dietro alla pioggia di fuoco c’è poca tattica da analizzare: usate questa abilità quando volete fare male. Non vi deluderà. Ricordatevi ovviamente che al chiuso è totalmente inutile.

Gibraltar è un combattente formidabile negli spazi aperti: sfruttae questo aspetto. Il colosso soffre gli spazi stretti, poiché se aggirato è vulnerabile, nonché lento nell’attivare e mettere in pratica le proprie abilità. Per sopperire a questi suoi difetti cercate di utilizzarlo in team con personaggi come Wattson e Caustic.

Scopri tutti i trucchi per vincere gli APEX Games cliccando qui.

Scopri di più
Milan Games Week 2019
Milan Games Week powered by TIM – Svelate le molteplici anteprime