Deus Ex: il franchise è ancora vivo

Deus Ex: Mankind Divided
Deus Ex: Mankind Divided

Dopo il grande insuccesso di Deus Ex: Mankind Divided, seguito diretto di Human Revolution, i fan della saga temevano di non poter stendere le mani su un successivo capitolo della saga.

 

Ma la Eidos Montreal ci rassicura. La casa di sviluppo non si dedicherà soltanto allo sviluppo di Shadow of the Tomb Raider (la cui uscita è prevista per metà Settembre). L’IP fondante della software house non verrà abbandonata, almeno a quanto afferma David Anfossi, studio head di Eidos, in un’intervista riguardante Tomb Raider nel canale Youtube EPNdotTV

 

Dice Anfossi: “Deus Ex è qui. Non ci siamo dimenticati di Deus Ex, abbiamo costruito lo studio con questo franchise. Ci abbiamo investito sangue, sudore, tutto per riavviare questo franchise ed essergli fedeli, quindi non è morto. Non è morto”.

 

Dunque, nonostante il poco successo dell’ultimo capitolo della saga di Deus Ex, le avventure di Adam Jensen non sono ancora terminate. Chi, come me, è amante del franchise, spererá certamente in un nuovo capitolo che possa toccare le vette raggiunte dal portentoso Human Revolution.

 

Altre storie
Xbox game
THE DARWIN PROJECT, E3 2017