Naruto live-action: nuovi aggiornamenti sul film in produzione

naruto

Il popolare manga/anime di Naruto è nuovamente in gioco per arrivare sul grande schermo. Il progresso del film live-action, in sviluppo da quasi dieci anni, ha annunciato Tasha Huo come sceneggiatrice del team di produzione. O almeno questo è quanto emerso dalla nota rivista Variety. Huo è una scrittrice e produttrice cinematografica e televisiva nota per il suo lavoro sugli adattamenti di Red Sonja e la serie animata di Tomb Raider.

È possibile un film live action di Naruto?

L'annuncio di Huo come sceneggiatrice del film di Naruto è sicuramente una buona notizia per i fan dell'opera. La scrittrice ha anche lavorato nella miniserie Netflix The Witcher: l'origine del sangue del 2022. La sua nota carriera dimostra che è in grado di catturare l'essenza dei personaggi e di rispettare la storia originale. La produzione è gestita tuttora da Lionsgate, ma si trova ancora nelle fasi iniziali del progetto.

Ricordiamo che la storia di Naruto si estende su 700 capitoli nella sua opera cartacea, oltre alla serie animata. Rappresenta perciò una vera e propria sfida saper gestire l'intera trama in un unico film. Sarà importante per la sceneggiatrice Tasha Huo trovare un equilibrio tra fedeltà e coerenza sul vasto panorama ideato dal mangaka Masashi Kishimoto.

naruto

Come dimostrato dal live action di One Piece, anche la selezione del cast sarà fondamentale per la riuscita del film. I fan incalliti di Naruto hanno grandi aspettative per gli attori che interpreteranno i personaggi iconici del franchise. E ovviamente sarà importante anche la scelta del regista. Michael Gracey, che aveva espresso interesse per il progetto nel 2018, potrebbe essere una buona elezione. Gracey ha avuto diverse esperienze in film d'azione e musical, tra cui lo troviamo nella regia di The Greatest Showman. La partecipazione di Gracey, come regista del film, potrebbe essere un buon complemento alla storia di Naruto.

La conferma che il film Naruto è ancora in fase di sviluppo è una notizia incoraggiante e speranzosa per i fan dell'opera. La scelta di Tasha Huo come sceneggiatrice è un passo positivo e gli appassionati attendono con impazienza ulteriori dettagli sul progetto.