Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Wonder Woman 3, che confusione! Il film non si farà?

Wonder Woman 3 1984

Wonder Woman 3 sembra essere un film martoriato da confusione in casa DC Studios. Le voci sul terzo capitolo dell'eroina si rincorrono da mesi, spaziando da un polo all'altro: inizialmente, quando James Gunn e Peter Safran sono diventati presidenti del DC Studios, si diceva il film fosse stato cancellato e che, quindi non si sarebbe fatto, ma poi con il passare dei mesi sembrava le cose fossero cambiate.

Proprio qualche settimana fa vi abbiamo raccontato delle dichiarazioni dell'interprete del personaggio, Gal Gadot, che in occasione del lancio del nuovo film Netflix Heart of Stone, si era lasciata andare a dichiarazioni che lasciavano poco spazio a dubbi: Wonder Woman 3 si farà.

A confermare questa teoria portata avanti dalla Gadot, nelle ultime ore sono state rese pubbliche altre sue dichiarazioni (di circa un mesetto fa) in cui rende esplicito, ancora una volta, il concetto:

Sono stata invitata a un incontro con James Gunn e Peter Safran. Ciò che mi hanno detto, e li cito, è stato: “Sei nelle migliori mani. Svilupperemo Wonder Woman 3 con te. Ti adoriamo come Wonder Woman – non hai nulla da temere”. Quindi non resta che aspettare.

Peccato che, nelle ultime ore, Variety e Collider abbiano pubblicato dei pezzi in cui dicono chiaramente che Wonder Woman 3 non si farà e che il film non è tra i piani di Gunn e Safran. Questi articoli confermano, però, che la serie prequel di Wonder Woman è in sviluppo, Paradise Lost.

Come se non bastasse, le due fonti sottolineano che "nulla è mai stato promesso a Gadot sul film, né vi sono state conversazioni definitive sul suo ritorno". Il mistero si infittisce ed è ormai chiaro che uno dei due partiti non stia dicendo l'esatta verità.