Logo BackgroundDecorative Background Logo.

The Last Duel: 3 curiosità sul film di Ridley Scott

The Last Duel

In attesa di Napoleon con Joaquin Phoenix, che salvo rinvii arriverà nelle sale cinematografiche a novembre, abbiamo l'occasione di rivedere uno dei più recenti film di Ridley Scott. Stiamo parlando di The Last Duel, il film stasera in TV su Canale 5.

Il film, presentato a Venezia due anni fa, può vantare un cast stellare: da Matt Damon a Ben Affleck, passando per Adam Driver e Jodie Comer. Ma andiamo a scoprire 3 curiosità su The Last Duel.

La storia vera dietro The Last Duel

The Last Duel non è semplicemente un'opera di finzione dalle ambientazioni medievali. Il film è tratto, infatti, dalla vera storia dell'ultimo Duello di Dio. Si tratta di un tipo di combattimento fra due contendenti, che nell'Europa medievale serviva a risolvere le contese giudiziarie.

Alla base vi era la convinzione che sarebbe stato Dio a decidere il vincitore, condannando a morte lo sconfitto del duello. L'esito del combattimento avrebbe cioè stabilito chi, agli occhi della divinità, meritava di avere la meglio nella disputa.

L'ultimo duello ha avuto come contendenti Jean de Carrouges (Matt Damon) e Jacques Le Gris (Adam Drive). Al centro della controversia la moglie del primo, Marguerite de Carrouges (Jodie Comer). La donna aveva accusato Le Gris di averla violentata, durante l'assenza del marito, costringendo di fatto quest'ultimo a sfidare a duello Le Gris per difendere il proprio orgoglio.

Il film è l'adattamento dal libro L'ultimo duello. The last duel. Una storia di scandali, intrighi e un confronto all'ultimo sangue per la verità.. Eventi realmente accaduti nella Francia del XIV secolo. Eppure, in alcune fasi la vicenda appare estremamente vicina ai nostri tempi per le tematiche trattate.

The Last Duel

Una storia, tre verità

Il film è suddiviso in tre parti. Ognuna di esse racconta la storia dal punto di vista di uno dei personaggi principali coinvolti nella vicenda. La suddivisione è resa esplicita attraverso le scritte che compaiono a schermo.

Il primo capitolo costituisce "La verità secondo Jean de Carrouges", a cui fa seguito "La verità secondo Jacques Le Gris". Solo nel terzo atto però la verità diventa un qualcosa di oggettivo. Quando cioè la scritta "La verità secondo Lady Marguerite" lascia il posto a "La verità".

The Last Duel insegna che per ogni storia esistono tante verità quante sono le persone interessate. In fin dei conti però, vi è una sola verità assoluta.

Il ritorno della coppia Affleck-Damon

Ben Affleck e Matt Damon formano una delle coppie di amici più amate e redditizie di Hollywood. Nonostante le tante collaborazioni fra i due, la più recente delle quali è Air - La storia del grande salto; The Last Duel è stato il primo film a riunirli anche in qualità di sceneggiatori.

Oltre a recitare, i due hanno infatti co-scritto The Last Duel. Ciò non succedeva dal lontano 1997, anno del debutto di Will Hunting - Genio ribelle, che gli valse l'Oscar alla miglior sceneggiatura non originale.

Affleck e Damon hanno fortemente voluto qualcuno ad affiancarli in fase di scrittura. I due hanno affidato a Nicole Holofcener la stesura del terzo atto del film, questo perché credevano che fosse indispensabile lo sguardo di una donna per scrivere una parte che offre una prospettiva femminile sul mondo dell'epoca.

Se le vicende di Jean de Carrouges e Le Gris sono ben documentate, non vi sono altrettante fonti focalizzate su Lady Marguerite. L'obiettivo principale del film era tuttavia quello di concentrarsi proprio sul personaggio di Jodie Comer, rappresentandone la delicata situazione all'interno di una società fortemente misogina.

Tornando ad Affleck e Damon, in origine avrebbero dovuto interpretare entrambi i protagonisti maschili. Gli impegni di Affleck, che ai tempi era al lavoro su Deep Water, hanno convinto l'interprete di Batman a rinunciare alla parte a favore di Adam Driver, relegandosi ad un ruolo da comprimario.