logo

5 vittorie inaspettate nella storia dei Golden Globes

di Simona Ciccarini

Pubblicato il 2024-01-09

Alcune delle vittorie più inaspettate dei Golden Globes

article-post

Abbiamo appena assistito all´ultima edizione dei Golden Globes, che ha visto il film di Christopher Nolan, Oppenheimer vincere ben 5 Globi su 8 candidature.

Vi lasciamo l´articolo con tutte le candidature e i vincitori qui, mentre adesso tocchiamo un altro argomento a tema. Ci sono stati anni nei quali le vittorie al celebre premio sono state del tutto inaspettate. Scopriamone alcune.

1995: Babe, maialino coraggioso

Il dolce maialino che cerca di salvare la propria vita grazie all´aiuto degli altri animali della fattoria, ha vinto un Golden Globe, completamente inaspettato, come miglior commedia. Non ci sarebbe niente di male se non considerassimo a quale altro film rubò la statuetta: Toy Story.

Prima del 2006, infatti, i film di animazione non avevano una categoria propria e venivano inseriti in quelle di commedie o di musical. Nonostante tutti si aspettassero la vittoria di Toy Story, considerando anche quanto il film fosse considerato all´avanguardia, questo non accadde.

1996: Evita

Il film diretto da Alan Parker racconta la vita della politica ed attivista argentina Eva Peron. Il film ottenne un responso della critica nella media, salvato soprattutto dalla colonna sonora, con la vittoria della miglior canzone originale “You must love me”. Inoltre il film vinse il globo per la miglior commedia, lasciando Fargo dei fratelli Coen a mani vuote.

Ma non è finita qui: quello che lasciò il mondo del cinema perplesso, fu la vittoria di Madonna come miglior attrice in una commedia, mentre per il resto della sua carriera cinematografica la cantante ha vinto solo Razzie Awards.

Torniamo con un film di animazione vincitore della propria categoria ai Golden Globe. Il film, Distribuito da 01 Distribution e diretto da Chris Butler, racconta di un importante esploratore, alla ricerca dell´anello mancante della catena evolutiva, finendo a scoprire lo Yeti.

Il film è riuscito a battere la Disney, in lizza per il Golden Globe con ben due pellicole: Frozen 2 ed il Re Leone.

2000: Argo batte Lincon

Poco prima della cerimonia per i Golden Globes, erano uscite le candidature agli Oscar che vedevano nel film di Steven Spielberg, Lincon, la pellicola con più nomination.

Nonostante questo, ad aggiudicarsi i premi come miglior film drammatico e come miglior regista fu Argo, la pellicola di Ben Affleck, lasciando tutti senza parole.

2024: Emma batte Margot

Povere Creature

Come non potevamo mettere nella lista la cerimonia di quest´anno. Dopo il fenomeno che è stato il film di Barbie, ci aspettavamo che il film di Greta Gerwig vincesse come miglior film commedia o che la sua attrice protagonista, Margot Robbie, trionfasse come miglior attrice. In entrambe le categorie, è stata Emma Stone con l’acclamatissimo Povere Creature (qui la nostra recensione) ad avere la meglio.

Nono stiamo dicendo che Emma non avrebbe potuto vincere, anzi era la grande favorita della vigilia. Siamo però sorpresi che Barbie abbia ottenuto così poco, portandosi a casa solo il premio per la miglior canzone originale ed il nuovo riconoscimento che premia i successi al box-office.

Seguici anche su:

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Google News

Potrebbe interessarti anche