Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Old Boy: Il capolavoro di Park Chan-wook diventerà una serie tv

old boy 2

Old boy, il film del 2003 proclamato da critica e pubblico come il capolavoro del regista sudcoreano Park Chan-wook e considerato uno dei migliori film del 21° secolo, sta per diventare una serie tv in lingua inglese.

Questo adattamento televisivo attualmente in lavorazione, qualora tutto dovesse andare a buon fine, sarà frutto della collaborazione tra lo stesso regista e Lionsgate Television.

“La Lionsgate Television condivide la mia visione creativa di portare Oldboy nel mondo della televisione”, ha affermato Park Chan-wook, “Non vedo l’ora di lavorare con uno studio il cui marchio è sinonimo di narrazione audace, originale e rischiosa”.

Park Chan-wook ha diretto e co-scritto la versione cinematografica originale, a sua volta basata sull'omonimo manga giapponese. Nella versione seriale figura anche tra i produttori assieme a Syd Lim, suo partner di produzione.

Scott Herbst, vicepresidente esecutivo e responsabile dello sviluppo della sceneggiatura per Lionsgate Television, ha dichiarato:

“Park è uno dei narratori più visionari della nostra generazione e siamo entusiasti di collaborare con lui per portare il suo capolavoro cinematografico sullo schermo televisivo. Questo adattamento in serie di Old boy presenterà la sua pura potenza emotiva, le scene di combattimento iconiche e lo stile viscerale che hanno reso il film un classico.”

old boy 1

La trama di Old boy

Old boy narra la storia di Oh Dae-su, un uomo che viene rapito e tenuto prigioniero cella simile ad una stanza d’albergo per 15 anni, senza conoscere l'identità del suo rapitore né le motivazioni dietro questo suo gesto. Quando viene improvvisamente liberato, ha a disposizione solo cinque giorni per comprendere il motivo della sua prigionia o affrontare delle terribili conseguenze. Nel cast figurano Choi Min-sik, Yoo Ji-tae, Kang Hye-jung e Oh Dal-su.

La serie Lionsgate sarebbe il primo adattamento in lingua inglese di Old boy. Nel 2013 è stato realizzato un remake americano diretto da Spike Lee con Josh Brolin, Elizabeth Olsen, Sharlto Copley, Samuel L. Jackson e Michael Imperioli.