Logo BackgroundDecorative Background Logo.

5 film sul basket da recuperare (in vista di AIR)

Tornare a vincere film sul basket air

Il 6 marzo arriva nelle sale cinematografiche AIR - La storia del grande salto. Il film, diretto da Ben Affleck, è incentrato sui tentativi del manager Sonny Vaccaro, interpretato da Matt Damon, di convincere la stella del basket NBA Michael Jordan ad unirsi alla Nike. La storia della nascita di un'icona, ma anche l'ennesimo film che ha la pallacanestro i suoi temi principali, seppur non predominante.

Ecco allora un elenco di alcuni film sul basket imprescindibili per gli amanti della palla a spicchi. Per tutti gli altri, l'uscita di Air è l'occasione giusta per avvicinarsi o approfondire uno degli sport più popolari al mondo, nonché uno di quelli più ricorrenti nelle produzioni cinematografiche.

Vi proponiamo pellicole ben diverse tra loro ma accomunate da un unico filo conduttore, la pallacanestro, sottolineando come vi siano comunque tanti altri prodotti meritevoli meritevoli di una visione: da Hoosiers a White Men Can't Jump, passando per Glory Road e non solo.

Coach Carter

Samuel L. Jackson interpreta Ken Carter in questo film tratto da una storia vera. Il protagonista accetta l'incarico di allenatore la squadra di basket della Richmond High School, trasformando in una squadra vincente un gruppo di ragazzi difficili da gestire.

Coach Carter è incentrato sul concetto di studente-atleta che caratterizza il modello scolastico e sportivo americano. Carter consegna, infatti, ad ognuno dei suoi giocatori un contratto da rispettare per poter restare in squadra. Tra le condizioni previste quelle fondamentali di mantenere una buona media voti ed occupare i primi banchi durante le lezioni.

In tal modo il film diventa ben più del semplice racconto di un coach in grado di condurre i suoi giocatori al successo. Si tratta infatti di una profonda riflessione sul sistema educativo e su quali siano le priorità nelle vite dei ragazzi.

Coach Carter

He Got Game

Quando un grande appassionato di questo sport come Spike Lee dirige un film focalizzato sulla pallacanestro e con protagonista Denzel Washington, i risultati non possono che essere eccellenti.

He Got Game sfrutta la palla a spicchi per concentrarsi sulla tematica del rapporto padre-figlio, ma anche sulle pressioni che i giovani talenti ricevono ancor prima di diventare dei professionisti.

Il film narra la storia di Jake Shuttlesworth, che si trova in carcere per scontare una condanna di 20 anni a causa dell'omicidio della moglie. Il governatore di New York gli propone però una cospicua riduzione della pena, a patto di convincere il figlio, uno dei principali prospetti del basket liceale, ad iscriversi all'università di Big State.

Jesus, interpretato dall'allora giovane talento della NBA Ray Allen, è infatti chiamato a scegliere quale strada percorrere per il futuro, tra le tante proposte di borse di studio universitarie e la possibilità di compiere direttamente il grande salto in NBA, facendo fronte in tal modo alle difficoltà economiche. Jesus si comporta con diffidenza nei confronti di Jake, ma è proprio attraverso il basket che i due riescono a trovare un punto d'incontro.

Space Jam

Space Jam é il film d’intrattenimento, sulla pallacanestro, per eccellenza. Michael Jordan veste i panni di attore protagonista in questo progetto che fonde live-action e animazione. Non c'è molto da aggiungere, per quello un cult che è riuscito ad andare oltre la semplice platea degli appassionati.

Jordan si trova catapultato nel mondo dei Looney Tunes, con cui é chiamato a scendere sul parquet per sconfiggere un team di alieni che minaccia di schiavizzare Bugs Bunny e soci, in caso di sconfitta. Nel cast anche Bill Murray e diverse leggende della lega, tra cui Larry Bird, Charles Barkley e Patrick Ewing.

Il film ha avuto recentemente un sequel, Space Jam: A New Legacy, in cui un’altra leggenda vivente come LeBron James affianca i Looney Tunes in un viaggio tra gli universi cinematografici di casa Warner Bros.

Hustle

A proposito di cast ricchi di stelle NBA, Hustle é un vero e proprio gioiello per gli amanti della pallacanestro.

Adam Sandler, che per questo ruolo ha ottenuto una nomination agli ultimi SAG Awards, interpreta uno scout dei Philadelphia 76ers alla ricerca di nuovi talenti. I suoi viaggi in giro per il mondo lo portano a scoprire un giocatore che cambierà per sempre la sua carriera, Bo Cruz (Juancho Hernangomez).

Stanley Sugerman e Bo Cruz iniziano così una vera e propria scalata verso la NBA. Un’avventura caratterizzata da difficoltà insormontabili e lunghe sessioni d’allenamento. Non un film sportivo particolarmente originale, ma uno dei progetti Netflix più riusciti e apprezzati degli ultimi mesi.

Hustle film basket

Tornare a vincere

Per prepararsi ad un film sul basket diretto da Ben Affleck, non può mancare un film di basket con Ben Affleck, questa volta solo nei panni dell'attore protagonista.

The Way Back dà una rappresentazione del basket come strumento di catarsi. Come sottolineato dal protagonista, "Il basket mi tiene occupato, non mi fa pensare ad altre cose". Jack Cunningham è un uomo sopraffatto dal dolore e dalle dipendenze. L'incarico di allenare la squadra di basket della Bishop Hayes, di cui in passato era la stella sul campo, costituisce l'unico mezzo di evasione da una realtà spietata, l'unica possibilità di tornare a vincere nella vita, ancor prima che su parquet.

Forse non si tratta del film migliore o più popolare di questa lista, ma The Way Back è senza dubbio quello in grado di emozionare maggiormente.