👋 Siamo alla ricerca di nuovi autori! (Clicca qui.)
Cinema

I cliché più odiosi dei film romantici

I film romantici molto spesso presentano dei cliché. In questo articolo ne abbiamo selezionati tre fra i più abusati

I Cliché Più Odiosi Dei Film Romantici
I cliché più odiosi dei film romantici

I film romantici sono un po’ dei “guilty pleasure” a cui ogni tanto è facile cedere. Tuttavia, molto spesso questi film presentano una ricorrenza che li accomuna: i soliti cliché sull’amore. Sono diversi i luoghi comuni che puntualmente si ritrovano nei film d’amore, ma ce ne sono alcuni che sono stati abusati talmente tanto che sono arrivati al punto in cui sono al limite dell’essere irritanti. Ecco i tre peggiori cliché dei film romantici. 

La favola

Molte commedie romantiche sono una rilettura in chiave contemporanea della classica fiaba in cui una ragazza viene “salvata” dal Principe Azzurro. In particolare si tratta spesso della favola di Cenerentola, in cui lei è una ragazza costretta a fare lavori umili e il cosiddetto “Principe Azzurro” è un uomo bello, altruista e soprattutto ricchissimo. Ovviamente, è una favola di cui si sa già il finale, il che rende il film scontato. I due si incontrano in una circostanza che molto spesso è lavorativa, si innamorano e «vissero per sempre felici e contenti». Tra le pellicole che presentano questo cliché ricordiamo Pretty Woman di Garry Marshall (1990) e Un amore a cinque stelle di Wayne Wang (2002).  

Scena Tratta Da Un Amore A Cinque Stelle
Il cliché della favola in Un amore a cinque stelle

I due si odiano all’inizio, poi si innamorano 

“Odio è amore”, almeno così si dice. Un detto che ritorna imperterrito in molti film. Se la storia parte con un uomo e una donna che non riescono a sopportarsi a vicenda e fanno di tutto per evitarsi, si sa già quale sarà l’epilogo. I due cercheranno di stare alla larga l’uno dall’altro, ma la sfortuna, o più romanticamente il fato, li porterà a frequentarsi. Come finisce? Beh, ovvio. I due scoprono di non poter fare a meno l’uno dell’altra e sigillano il loro amore con un bacio. La dura verità di Robert Luketic (2009) ne è un perfetto esempio. 

Scena Tratta Da La Dura Verità
Il cliché dell'”odio è amore” in La dura verità

Il bacio sotto la pioggia 

L’amore non c’è finché non scatta il fatidico bacio sotto la pioggia. Un gesto che ormai ha perso il suo effetto e dose di romanticismo, visto che ormai se ne sono visti diversi e in molteplici forme. L’originalità è passato dopo che abbiamo già assistito Peter Parker (Tobey Maguire) baciare la sua M. J (Kristen Dunst) sotto la pioggia appeso a testa in giù in Spiderman di Sam Raimi (2002). O meglio ancora, dopo aver visto uno dei baci più romantici della storia tra Noah (Ryan Gosling) ed Allie (Rachel McAdams) in Le pagine della nostra vita di Nick Cassavetes (2004).

Scena Tratta Da Spiderman
Il cliché del bacio sotto la pioggia in Spiderman
Seguici su Google News Leggi Google News
Lupin Su Netflix
5 motivi per guardare Lupin – Dans…
Su Netflix dall’8 gennaio è disponibile la serie tv intitolata Lupin – Dans l’ombre d’Arsène,…
2
Thimothée Chalamet è il nuovo Willy Wonka
Thimotée Chalamet sarà il protagonista del nuovo film Warner Bros sulla vita del giovane Willy Wonka.
Pokémon Scarlatto E Violetto
Pokémon Scarlatto e Violetto: l’analisi del trailer
Un primo sguardo a Pokémon Scarlatto e Violetto
Outside The Wire Recensione Film Netflix Anthony Mackie Recensione V5 51638 1280X16 1
Outside the wire – cosa non ha…
Il nuovo prodotto originale Netflix diretto da Mikael Håfström, Outside the wire, crea il mix…
Progetto Senza Titolo 5
Sanpa – Luci e Tenebre di San…
Nascita, Crescita, Fama, Declino, Caduta, sono questi i titoli dei cinque episodi di Sanpa, miniserie…