Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Marvel Snap: il supersoldato Russo!

Marvel 2

Come già annunciato nell’articolo sul pass del mese di Aprile: questo martedì 16 alle ore 20 uscirà la nuova carta su Marvel Snap! Si passa da una parte all'altra del mondo ma restando sempre in tema! Il protettore della madrepatria Russa arriva a dare man forte agli altri Thunderbolts! Il tutto contornato da una bandiera sovietica!

Ma bando alle ciance, analizziamo la carta:

Red Guardian

Marvel 1

Descrizione:

Red Guardian (costo: 3, potenza: 3)= alla scoperta: alla carta nemica con meno potenza qui viene sottratto -2 e il suo testo viene rimosso.

Allora per essere una costo 3 è fortissima a mio parere. Depotenziando la carta già più debole e rimuovendone il testo si può counterare di tutto. Da Iron Man a Wong a Professor X. Estremamente interessante come cosa. Dato che il suo utilizzo può variare in ogni mazzo. Inserendosi perfettamente in un Silver Surfer o in un Junk, due archetipi molto usati e apprezzati. Marvel Snap ci riserva sempre delle soprese interessanti e il team di Second Inner ha sicuramente capito come tenerci incollati allo schermo.

Ma chi è Red Guardian?

Il Guardiano Rosso (Red Guardian) è un personaggio dei fumetti pubblicato dalla Marvel Comics. Di cui diversi personaggi hanno indossato i panni. Durante la seconda guerra mondiale un normale cittadino russo, incurante del pericolo, si precipitò all'interno di un palazzo in fiamme e riuscì a salvare una donna e un bambino. Poiché i suoi abiti erano stati distrutti dal fuoco, l'uomo si coprì con una bandiera sovietica e con quella uscì dall'edificio. Ispirandosi a questa immagine, fu Stalin, come riconoscimento ufficiale per il gesto eroico, a nominare quell'uomo Guardiano Rosso, protettore della patria russa.

Poteri e abilità

I poteri di Red Guardian non sono chiarissimi. Seppur nel loro primo incontro era in grado di tenere testa a Capitan America. Lo stesso Steve Rogers era stupito dai riflessi dell'uomo. Che spiegò di "essere stato allenato per essere la sua controparte", precisandogli però di "non essere una sua copia". Quindi possiamo definirlo in tutto e per tutto il supersoldato russo.