Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Recensione

Ravenlok, Recensione – Uno stile interessante per un gioco banale

Recnesione di Ravenlok, ultimo titolo della software house indie Cococumber.

Ravenlok

Ravenlok è un gioco adventure action con alcune meccaniche GDR sviluppato da Cococumber uscito il 4 maggio anche su Xbox Game Pass.

"Imbarcati in un affascinante viaggio a Ravenlok, un'avventura fiabesca ricca d'azione incentrata su una giovane eroina destinata a compiere una profezia pericolosa. Dopo aver incontrato uno specchio mistico, Ravenlok viene trasportata in un mondo capriccioso afflitto dall'oscurità sinistra di una regina tirannica. Il destino attende tutti in un'avventura indimenticabile e commovente."

Descrizione ufficiale Ravenlok
Immagine d'informazione

Un breve viaggio nel mondo delle fiabe

In Ravenlok vi troverete catapultati in un mondo fantastico in stile pixel art notevolmente ispirato a "Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie".
Il mondo è probabilmente una delle caratteristiche più interessanti del gioco, purtroppo però è anche uno dei suoi pochi pregi.

Se infatti l'ambientazione risulta gradevole offrendo alcuni panorami incredibili, il design della protagonista non ci ha invece convinto particolarmente.
La giovane ragazza è stilisticamente molto differente dalle ambientazioni presentando un design molto più "armonioso" e meno in pixel art che secondo noi stona molto con il design di tutto il gioco.
Precisiamo che la scelta dello stile proviene probabilmente come dimostrazione del mondo differente dal quale proviene, eppure non ci sembra la scelta più adeguata.

Ravenlok boss

Interessante invece il design dei boss, tutti con una grandissima cura nella creazione e location che si abbinano perfettamente ad essi.
Gli NPC e i nemici base risultano invece gradevoli, sicuramente più della protagonista, ma niente di incredibile

Per poter completare Ravenlok compreso di missioni secondarie, noi ne abbiamo trovate solamente due, vi basteranno circa 4/5 ore giocando molta con calma, durata che ci è sembrata quindi fin troppo limitata.

Gameplay

Se nel design Ravenlok risulta un prodotto più che sufficiente non possiamo dire lo stesso per il gameplay.
Avrete a vostra disposizione l'attacco con la spada, la parata con lo scudo, la schivata e quattro mosse speciali che sbloccherete proseguendo nel gioco, purtroppo però si salva ben poco.

Premendo ripetutamente il tasto per l'attacco potrete eseguire colpi praticamente all'infinito, colpi che bloccheranno però il nemico (ad esclusione dei boss) non permettendogli di attaccarvi, rendendolo quindi innocuo.
La parata risulta invece inutile, non ci siamo mai trovati in situazioni in cui era preferibile parare il nemico piuttosto che schivarlo con l'apposito tasto, non abbiamo infatti mai usufruito di questa possibilità al di fuori del tutorial.
I colpi speciali poi non sono bilanciati, avrete a disposizione 2 mosse potentissime capaci di uccidere nemici in pochi secondi e altre 2 mosse inutili capaci solo di farvi perdere tempo in battaglia.

Immagine d'informazione

Grande problema si riscontra poi con la telecamera, è stata pensata per essere semi fissa, potrete quindi spostarla minimamente ma non potrete mai ruotarla completamente. Questo crea grandi problemi con alcune arene dei boss che superandovi usciranno fuori dal vostro campo visivo e sarete quindi impossibilitati di continuare il combattimento fino a che il nemico non torni al centro dell'arena.

La difficoltà risulta poi troppo semplice, durante i nostri test è uscita una patch per aggiungere i livello difficile che aumenta però solo la vita dei nemici, permettendo anche ai neofiti dei giochi di questa tipologia di terminare Ravenlok senza mai un vero livello di sfida.

Infine ci sono le meccaniche GDR che sono a dir poco accennate, ci si può aumentare di livello senza però una minima scelta su vari attributi e per di più avanzare di un livello risulta veloce e semplice.

Comparto tecnico

Ravenlok non è sicuramente stato pensato per avere una grafica mozzafiato risulta però apprezzabile e grazie al suo stile semplice riesce a mantenere un framerate stabile sui 60 fps sia su PC che su Xbox Series S.

Ravenlok impostazioni

Ci sarebbe piaciuto vedere però qualche impostazione in più, aggiungendo magari qualche settaggio grafico invece che limitarsi alla sola risoluzione e Vsync. Per esempio sarebbe stata molto gradita una versione a 120 fps per console data la leggerezza del titolo.

5

Ravenlok

In breve Ravenlok poteva essere un prodotto interessante grazie al suo stile grafico, toppa completamente però in alcuni dettagli troppo importanti per un gioco action come il combattimento, la difficoltà e la durata. Non consigliamo quindi l'acquisto del titolo a prezzo pieno, può risultare però interessante provarlo grazie ad Xbox Game Pass o comprarlo con qualche forte sconto

  • Design del mondo interessante
  • Troppo facile
  • Breve
  • Gameplay troppo basilare