👋 Sostieni Hynerd e ottieni ricche ricompense! (Clicca qui.)
Videogiochi

Blizzard Entertainment contro tutti

Continua in modo intransigente e severo l’atteggiamento di Blizzard Entertainment nei confronti di tutti coloro…

Blizzard Entertainment Contro Tutti
Blizzard Entertainment contro tutti

Continua in modo intransigente e severo l’atteggiamento di Blizzard Entertainment nei confronti di tutti coloro che si mostrano vicini per solidarietà agli avvenimenti di protesta che da qualche tempo si verificano ad Hong Kong. Ci si ricorderà dello scalpore che aveva suscitato il caso del giocatore di Hearthstone, Chung “Blitzchung” Ng Wai, dopo che questi in un live stream si era espresso favorevolmente alla lotta che soprattutto i giovani stavano conducendo contro la governatrice della città asiatica. In quell’occasione il publisher statunitense con una dichiarazione ufficiale aveva ritenuto di punire Chung con una serie di misure restrittive come l’esclusione dal campionato in corso e l’allontanamento dai tornei per sei mesi (inizialmente si era parlato di un anno), rifacendosi a sua discolpa al regolamento vigente che sovraintende simili competizioni. Tale decisione era stata oggetto, però, di molte critiche sui social media, per qualcuno si era trattato di un vero e proprio scandalo, tanto che la stessa Nintendo aveva annullato il lancio ufficiale di Overwatch per la propria console.

Ora, il caso si ripete questa volta colpendo un’intera squadra di giocatori ancora di Hearthstone, l’American University, a cui è stato vietato di gareggiare per un periodo di sei mesi. L’accusa è quella di aver mostrato un cartello con scritto “Hong Kong libera, boicottate Blizzard”, un atto decisamente forte e chiaro e che ovviamente non è passato inosservato in quanto si è svolto in un momento di una gara ufficiale. Dal canto suo l’azienda di videogiochi, dopo una pausa di riflessione, ha preso posizione difendendo il proprio provvedimento sottolineando che a nessuno è negato di esprimere le opinioni personali, ma non durante lo svolgimento di una sfida “dove tutti sono benvenuti”. E per quanto riguarda la Cina, Allen Brach, presidente di Blizzard Entertainment ha dichiarato che le loro relazioni in quel Paese non hanno influenzato la loro decisione. 

È difficile, comunque, credere che le polemiche si placheranno e che altre situazioni del genere non si ripeteranno perché lo sport è diventato anche un canale che permette di divulgare un messaggio dovunque, superando ogni barriera e confine.

Seguici su Google News Leggi Google News
Fortnite Chapter 3 Season 1 Battle Pass 1920X1080 36B409B3F965
Fortnite: aggiornamenti della settimana 12
Arcomania: gli archi primordiali sono finalmente tornati. Ma attenzione, non rimarranno per molto...
, Immagine 8
PC Gaming Show 2022: I titoli annunciati
Il resoconto sulle uscite annunciate nel PC Gaming Show
Fortnite Chapter 3 Season 1 Battle Pass 1920X1080 36B409B3F965
Fortnite: aggiornamenti della settimana 9
Come ogni martedì Epic Games è pronta a rilasciare alcune novità interessanti che cercano di…
, Immagine 27
Konami annuncia Super Bomberman R 2 per…
Super Bomberman R 2 è in arrivo con tante novità a partire dal 2023
9C07627F B725 4Cf6 Bc63 00Ffbbd1D2Db
Che fine hanno fatto le copertine dei…
Per chi è appassionato di videogiochi, entrare in un negozio e guardare tutti i giochi…