Unisciti al nostro canale Telegram, Clicca qui!
Razer Gigantus V2

Razer Gigantus V2 – Recensione del tappetino da gaming dal design sobrio e accattivante

Siete alla ricerca di un tappetino da gaming sobrio ma allo stesso tempo dotato del giusto “carattere”, che meglio contraddistingue l’anima dei videogiocatori? Il nuovo Razer Gigantus V2 è sicuramente la scelta perfetta, non solo per chi ricerca elevate prestazioni durante le sessioni di gioco, ma allo stesso tempo contraddistinto da un design non troppo vistoso, che si adatta alla perfezione a qualsiasi contesto, anche lavorativo.

Come qualsiasi prodotto Razer che si rispetti, la confezione di vendita del Gigantus V2 richiama i colori che hanno reso celebre il brand tra i videogiocatori, presentando al suo interno una dotazione alquanto “essenziale”, dato che al suo interno troveremo solamente il mousepad.

Dimensioni disponibili

Il nuovo tappetino da gaming della nota azienda californiana si presenta in ben 4 diverse dimensioni (M, L, XXL, 3XL), quello che abbiamo avuto modo di provare è la versione XXL, permettendo all’utente di scegliere la miglior configurazione possibile per la propria postazione. Si va dal “semplice” mousepad, che riesce a contenere essenzialmente il mouse, alle misure più “generose”, che permettono al tappetino di contenere al suo interno non solo la tastiera (XXL), ma di coprire interamente la scrivania (3XL), includendo al suo interno non solo il proprio monitor di gioco (o lavoro), ma anche eventuali casse o soundbar.

Razer Gigantus V2 -  Recensione del tappetino da gaming dal design sobrio e accattivante 1

Inoltre, le configurazioni più generose risultano perfette per tutti coloro che usano un DPI basso o necessitano di un maggior spazio di manovra. Per maggior chiarezza, vi riportiamo di seguito le dimensioni indicative di tutti i modelli del Razer Gigantus V2:

DimensioniLarghezzaProfonditàSpessore
Medio360 mm / 14,17″275 mm / 10,83″3 mm / 0,12″
Grande450 mm / 17,72″400 mm / 15,75″3 mm / 0,12″
XXL940 mm / 37″410 mm / 16,14″4 mm / 0,15″
3XL1.200 mm / 47,24″550 mm / 21,65″4 mm / 0,15″

Design e prestazioni

Uno degli aspetti degni di nota del nuovo tappetino da gaming del colosso californiano è la presenza di una schiuma in gomma spessa ad alta densità nel tipico colore verde Razer, che riesce a donare carattere ad un prodotto tremendamente elegante. La superficie di appoggio del Razer Gigantus V2 varia in base alla tipologia del modello, passando dai 3 mm (M e L) ai 4 mm (XXL e 3XL), dotato di una base antiscivolo con una trama a nido d’ape, permettendo al mousepad non solo di adattarsi alla perfezione su qualsiasi superficie (anche quelle più irregolari), ma anche di garantire un grip al limite della perfezione, permettendo al mousepad di rimanere al proprio posto anche nei momenti più frenetici.

L’elevato spessore del Razer Gigantus V2 (elemento che si può apprezzare maggiormente nelle versioni più grandi) permette di non affaticare eccessivamente i polsi durante le lunghe sessioni di gioco (o di lavoro al computer). Altra features che ho particolarmente apprezzato, è la presenza di una superficie in tessuto con una microtrama “semplice”, ma allo stesso tempo funzionale per massimizzare le prestazioni del proprio mouse.

Dal punto di vista estetico, il nuovo Razer Gigantus V2 si presenta con una superficie elegante e minimal, ottimizzata per supportare tutti i sensori presenti sul mercato, per un rilevamento preciso al pixel e una reattività assoluta. Peccato che sul nostro territorio non sia ancora attivo il servizio di personalizzazione (al momento presente solo negli Stati Uniti), che permette l’inserimento di qualsiasi grafica, o immagine sul tappetino. Inoltre, grazie alla trama ultra-fitta del tessuto, il Razer Gigantus V2 permette al mouse di “planare” letteralmente, in modo rapido e fluido, sul tappetino.

Razer Gigantus V2

Criticità e prezzo

Chiaramente ci troviamo di fronte ad un prodotto “premium”, dotato di finiture di pregio (come la scritta RAZER cucita a mano in alto a sinistra), ma non esente di “criticità”. Proprio perché ci troviamo di fronte ad un articolo “premium”, anche se dal costo abbastanza contenuto ( Gigantus V2 Medium: 11,99€, Gigantus V2 Large: 19,99€, Gigantus V2 XXL: 39,99€, Gigantus V2 3XL: 59,99€) mi aspettavo sicuramente un maggior cura e attenzione nei dettagli, soprattutto lungo i bordi del tappetino, in cui non è presente alcun tipo rifinitura di “pregio”, come ad esempio le cuciture laterali, che riducono notevolmente la durabilità e la resistenza nel tempo del Razer Gigantus V2.

Vi ricordiamo che da poco l’azienda californiana ha rinnovato la propria gamma di mouse da gaming presentando lo scorso gennaio il restyling del nuovissimo Razer Basilisk.

Razer Gigantus V2
Razer Gigantus V2 – Recensione del tappetino da gaming dal design sobrio e accattivante
In Conclusione
Il Razer Gigantus V2 è un ottimo tappetino da gaming, che riesce a fornire all'utente ottime prestazioni, senza sacrificare la confortevolezza, durante lunghe sessioni di gioco o lavoro, con un design elegante e minimale, che riesce ad adattarsi alla perfezione a qualsiasi tipologia di setup. L'unica criticità che mi "preme" sottolineare, è l'assenza di cuciture laterali, che potrebbero ridurre notevolmente la durabilità del mousepad nel tempo.
Punteggio dei lettori2 Votes
9.6
Pro
Design minimale, ma allo stesso tempo accattivante
Garantisce ottime prestazioni
Confortevolezza e grip ai massimi livelli
Contro
Mancano le cuciture laterali
8.8
Il monitor Samsung S24F350 è disponibile sulla piattaforma di Amazon a un prezzo decisamente scontato. 🔥
📰 Google News
Segui Hynerd.it anche su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina!
👍 Facebook
Metti mi piace alla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato!
Rimani aggiornato e lotta per la community! SCOPRI DI PIÙ! 🔥

Scopri di più
Logitech McLaren G Challenge
Logitech McLaren G Challenge 2020: al via la terza edizione