Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Recensione

The Continental 1×01, Recensione: le origini di John Wick

La recensione del primo episodio di The Continental, la miniserie in 3 puntate prequel di John Wick

The Continental

L'universo di John Wick si espande anche sul piccolo schermo. Dopo il successo del quarto film della saga, arriva su Amazon Prime Video The Continental.

La miniserie in 3 episodi esplora il Continental di New York, l'albergo di assassini che è a tutti gli effetti uno dei protagonisti dei film di John Wick. Questa volta però non c'è Keanu Reeves. La serie è, infatti, un prequel ambientato negli anni 70, che mostra la salita al potere di Winston Scott.

The Continental è il primo prodotto della saga a fare a meno di John Wick. Un passo importante verso l'espansione del franchise, che nel 2024 tornerà sul grande schermo con Ballerina, altro spin-off con protagonista Ana de Armas.

Andiamo dunque a scoprire se questo primo episodio di The Continental riesce a non far sentire la mancanza del grande protagonista.

L'ascesa di Winston Scott

La serie offre nuovi punti di vista sull'universo di John Wick. Primo fra tutti quello di Winston Scott, il direttore dell'hotel, o per meglio dire colui che lo diventerà. The Continental mostra, infatti, un giovane Winston inizialmente lontano dagli affari del Continental e della malavita newyorchese.

Winston, che qui è interpretato da Colin Woodell (The Flight Attendant), nel ruolo che al cinema è di Ian McShane; giunge a New York a causa del fratello Frankie Scott, autore di un furto ai danni dell'allora direttore del Continental, Cormac (Mel Gibson).

Cormac rapisce Winston a Londra per interrogarlo, spingendo il protagonista della serie a mettersi sulle tracce del fratello. Ha così inizio l'avventura che porterà Winston ad ottenere il suo trono, inoltrandosi nel mondo dell'albergo, punto d'incontro per i criminali più pericolosi del mondo.

The Continental

Se solo ci fosse John Wick

Il primo episodio di The Continental - Dal mondo di John Wick è, di fatto, un lungo primo atto che fa da introduzione a nuovi personaggi e ambientazioni. A discapito di quanto il titolo voglia far intendere, per ora abbiamo visto ben poco sia dell'albergo che dei toni della saga cinematografica.

Se il motto di John Wick potrebbe essere "poche parole e tanta azione", lo stesso non si può dire per The Continental. La serie va oltre le semplici sparatorie ed inseguimenti, cerca anzi di approfondire maggiormente i personaggi. Il risultato è tuttavia decisamente poco riuscito.

I rapporti fra i personaggi, in fin dei conti, vengono appena abbozzati, ma soprattutto la storia narrata appare, per ora, troppo frammentata. Winston è il protagonista ma non il fulcro della vicenda. Si alternano numerose storyline e personaggi che non si amalgamano bene tra loro, in questa parte introduttiva.

La scrittura non è il punto forte della saga e questa serie ne è la dimostrazione. Dialoghi che non riescono a risultare coinvolgenti (in alcuni momenti sfociano nella banalità) finiscono per rovinare ciò che di buono c'è nella prima puntata: l'azione. Sequenze di combattimento ben dirette, così come il resto della puntata. Non siamo ai livelli di John Wick 4, ma dal punto di vista tecnico non mancano i guizzi particolarmente interessanti.

Ma se c'è una cosa che la prima puntata di The Continental ha davvero da invidiare a John Wick, questa è il carisma dei suoi protagonisti. Ovviamente Keanu Reeves, in attesa di scoprire se tornerà per John Wick 5, ma anche Ian McShane. Colin Woodell rende bene visivamente il giovane Winston, ma gli manca qualcosa rispetto alla sua controparte più avanti nell'età. L'interpretazione più convincente è di certo quella di Mel Gibson, subito a suo agio nel ruolo del villain della serie.

Nota a margine per uno degli elementi che potrebbe spaventare gran parte del pubblico, ovvero la lunga durata. Quasi 1 ora e mezza che si avverte, a causa di un ritmo a tratti lento, per poi riprendersi nell'ultima mezz'ora, quando la componente emotiva e quella action finalmente si incontrano.

Vedremo se dopo questa introduzione The Continental riuscirà ad inserire una marcia in più e raggiungere il livello della saga cinematografica. Gli ultimi due episodi approderanno su Prime Video rispettivamente il 29 settembre ed il 6 ottobre.

5

The Continental 1x01

La prima puntata di The Continental si discosta notevolmente dai toni della saga di John Wick, fungendo da introduzione alla salita al trono di Winston Scott. Una scrittura poco accattivante, il ritmo lento e l'assenza dei protagonisti carismatici della saga penalizzano il primo atto della miniserie. Bene invece le scene d'azione, meno predominanti ma ben realizzate.