Metti mi piace alla pagina Facebook! Clicca qui 😍👍

Vampyr: Dontnod Entertaiment promette ai fan ampia libertà di gioco

Vampyr

La software house Dontnod Entertainment ha comunicato che nel prossimo gioco action Vampyr i giocatori potranno godere di una grande libertà di scelta e di movimento.

Le sorti del protagonista sarà nelle nostre mani

Dopo Remember Me e Life is Strange, Dontnod Entertaiment torna a parlare di sé con un nuovo gioco action RPG: Vampyr. Secondo gli ultimi dettagli svelati, Vampyr sarà ambientato nella Londra del 1918 logorata dalla diffusione della Febbre Spagnola. Qui prenderemo il comando di Jonathan Reid, medico e veterano della Prima Guerra Mondiale, che a seguito di una strana trasformazione diventerà un vampiro dotato di straordinari abilità sovrannaturali. Ma la novità che incuriosisce migliaia di fan riguarda l’arco narrativo del gioco in continuo cambiamento secondo le scelte che il giocatore sceglierà di compiere.

Vampyr

In un intervista condotta dai ragazzi di Polygon, il game director, Philippe Moreau e l’art director, Gregory Szubs, hanno affermato:

In Vampyr abbiamo deciso di creare ampie scelte di gioco. Nella campagna principale si potrà uccidere chiunque permettendovi così di tenere le abilità sempre al massimo livello oppure tenere un comportamento il meno violento possibile e quindi seguire una propria morale, come il protagonista della serie TV Dexter. Dunque, ci sono molti approcci e la storia cambierà esclusivamente dalle scelte fatte dal giocatore“.

LEGGI ANCHE: Overwatch annuncia l’arrivo di Orisa su PS4, Xbox One e PC.

Vi ricordiamo che Vampyr è ancora in fase di sviluppo per PS4, Xbox One  e PC ma gli sviluppatori hanno già in mente di pubblicare una demo all’E3 2017.

Bestseller No. 1
PlayStation Plus Abbonamento 12 Mesi | Codice download per PSN - Account italiano
  • PlayStation Plus propone una ricchissima selezione di versioni digitali (valide esclusivamente per il download) di titoli in...

Scopri di più
Vampyr: Dontnod Entertaiment promette ai fan ampia libertà di gioco 1
Hulu: il servizio streaming di cui avremo presto bisogno