Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Bridgerton 3, Recensione (Parte 1): l’anno di Colin e Penelope

Bridgerton 3 è arrivata su Netflix. Nuovi personaggi, amori e segreti a Grosvenor Square.

netflix bridgerton

È finalmente arrivata su Netflix la prima parte di episodi (quattro) dell'attesissima Bridgerton 3. La serie prodotta da Shonda Rhimes e basata sui romanzi di Julia Quinn è ormai una delle più amate nel catalogo della piattaforma e riesce ad aggiudicarsi subito il primo posto nelle classifiche dei prodotti più visti in tutto il mondo.

Bridgerton 3: luci su Colin e Penelope

Immagine d'informazione

A Grosvenor Square fanno ritorno, dopo l'estate, le più nobili famiglie inglesi pronte per dare il via alla nuova stagione di debutti in società e corteggiamenti. Come per le due serie precedenti, anche in questa, al centro della trama vi sono due personaggi, destinati a stare insieme, nonostante le peripezie. In questo caso i personaggi in questione sono Colin Bridgerton, appena rientrato a Londra dopo diversi viaggi in giro per l'Europa, e Penelope Featherington, nonché Lady Whistledown, decisa nel trovare un marito per lasciare la sua casa, che presto apparterrà ad una delle due sorelle.

Tante sono le cose successe nell'ultimo episodio della stagione precedente, e quindi tanti i problemi da risolvere: il litigio tra Penelope e Eloise e le brutte parole di Colin riguardanti Penelope stessa sono sicuramente le più importanti. Mentre Colin aiuterà Penelope a cercare marito, sarà tanta la carne al fuoco in questa stagione.

Gli altri personaggi?

Immagine d'informazione

Un'altra Bridgerton debutterà in società, la dolce Francesca, che, al contrario di sua sorella Daphne, non è alla ricerca di un love match. Oltre lei, anche Eloise continua a partecipare ai diversi eventi dell'alta società, nonostante non sia intenzionata a prendere marito. Tra nuove amicizie e atteggiamenti, Eloise sembra però cambiata rispetto alle precedenti stagioni.

Infine saranno centrali in Bridgerton 3 anche Benedict e come al solito la regina. Il primo infatti farà una nuova conoscenza durante uno degli eventi. Mentre per quanto riguarda la regina Carlotta, continuerà la sua sfida con Lady Whistledown e una cosa è certa, la regina non vuole perdere.

Un sogno elegante e colorato

Immagine d'informazione

Come per le stagioni precedenti, anche questi episodi ci riportano nel bellissimo mondo creato da Julia Quinn. La scenografia continua a non deludere, sia per quanto riguarda i diversi allestimenti agli eventi, che per le case e le carrozze. Nota di merito anche per l'evento con la mongolfiera, un'ambientazione esterna diversa dal solito, riuscita a pieno.

Proseguono su un'ottima strada anche i costumi. In primis quelli utilizzati per il glow-up di Penelope. Il primo abito indossato dalla ragazza è magnifico e risulta perfetto per la scena. Bellissimi anche gli abiti di Francesca Bridgerton. Le acconciature invece sembrano sempre più stravaganti per quanto riguarda la regina e Lady Danbury, e molto fini invece per tutti gli altri personaggi. Anche la fotografia resta di un buon livello, e si adatta alla perfezione con la trama, senza troppi fronzoli.

Gli attori, i balli e la musica

Immagine d'informazione

Come per le altre stagioni, anche in Bridgerton 3 il cast continua ad essere su un livello molto alto. Si conferma il talento di Nicola Coughlan, che qui mostra una Penelope dolce e insicura, quanto forte e determinata. Riesce a far sorridere lo spettatore, così come riesce a commuoverlo. Luke Newton porta in scena un Colin diverso dopo i suoi viaggi, che, come deciso e scritto in sceneggiatura, non convince a pieno così.

Sono poche ma buone le new entry di questa stagione: Lord Debling, i due interessi di Francesca, Lady Tilley Arnold e Lord Marcus Anderson. Tutti personaggi ben scritti e ben interpretati in queste prime puntate. Anche in questa stagione i balli sono importanti, anche se meno rispetto a quelle precedenti, forse anche per il carattere dei protagonisti. La musica però è sempre centrale, sia per quanto riguarda la colonna sonora, che per la caratterizzazione del personaggio di Francesca. La ragazza infatti suona il pianoforte e ama la musica più di ogni altra cosa.

Questi primi quattro episodi di Bridgerton 3 risultano interessanti e lasciano lo spettatore in attesa della seconda parte, che arriverà sempre su Netflix tra un altro mese.

8

Bridgerton 3, Parte 1

Come per le stagioni precedenti, anche questi episodi ci riportano nel bellissimo mondo creato da Julia Quinn. La scenografia continua a non deludere, su un'ottima strada anche i costumi. Anche la fotografia resta di un buon livello, e si adatta alla perfezione con la trama, senza troppi fronzoli. Come per le altre stagioni della serie, il cast continua ad essere su un livello molto alto. La musica è sempre centrale, sia per quanto riguarda la colonna sonora, che per la caratterizzazione del personaggio di Francesca. Questi primi quattro episodi risultano interessanti e lasciano lo spettatore in attesa della seconda parte.

Dove vederlo: