Bud Spencer muore a 86 anni, ecco il contributo che ha dato nel mondo del games

Bud Spencer muore a 86 anni, ecco il contributo che ha dato nel mondo del games 1

Bud Spencer

Addio gigante Bud Spencer, ecco come ha contribuito al mondo dei videogiochi

Come molto probabilmente tanti di voi avranno sentito o letto sul web, Carlo Pedersoli, non altro che il mitico Bud Spencer, nel pomeriggio di ieri 28 giugno 2016 è morto all’età di 86 anni.
I fan accaniti dell’attore ricorderanno alla perfezione le sue imprese nel mondo dello sport e in maniera particolare i differenti film girati in coppia con altri due mitici personaggi, ovvero: Terence Hill e Giuliano Gemma.
Evidenziamo fin da subito che il settore dei videogames purtroppo non ha approfondito per bene l’immagine di Bud Spencer, se non in qualche rara circostanza.
Iniziamo da Schiaffi&Fagioli, titolo non ufficiale che ha preso ispirazione dai simpaticissimi film di Bud Spencer e Terence Hill, disponibile al seguente indirizzo.
Inutile sottolineare di essere davanti ad un genere picchiaduro a scorrimento orizzontale divertentissimo e in grado di rammentare perfettamente le gesta dei due fortissimi personaggi.
Per ricordare il titolo numero due niente che di meno bisogna tornare indietro di diversi anni, Noi Siamo Angeli, nota serie TV del 97′ che ispirò un picchiaduro a scorrimento orizzontale con protagonista l’enorme Spencer.
Inutile dire che ricorderemo per sempre un personaggio come Bud in grado di divertire generazioni. I suoi incredibili pugni e le risate che facevano fare i suoi film che avrebbero meritato una marea di premi.
Addio Bud, ora anche gli angeli potranno mangiare fagioli insieme te.

Scopri di più
PlayStation 5
PlayStation 5: ecco tutte le caratteristiche della nuova console di Sony