Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Ezra Miller a rischio

Ezra Miller

A meno di una settimana dell’uscita del terzo capitolo della saga di Animali Fantastici prodotto dalla Warner Bros, è scandalo per la casa di produzione. 
Infatti, Ezra Miller, attore che interpreta Credence nel magico mondo, è da due anni che si trova invischiato in situazioni spiacevoli. Inoltre, ci sono stati episodi nell’ultimo periodo che hanno portato l’attore a ricevere una serie di segnalazioni ed un arresto. 

Una carriera a rischio

Il mondo del cinema sta vedendo molte carriere andare verso il tracollo. Johnny Depp, che in seguito al processo con la ex moglie Amber Heard si è visto togliere il ruolo di Grindelwald nel prequel di Harry Potter. Will Smith che ha messo a repentaglio la sua carriera in seguito agli avvenimenti degli Oscar 2022
Ora il protagonista, non di un film di successo, ma bensì di un tragico avvenimento, è Ezra Miller. Il ventinovenne sta infatti mostrando da due anni a questa parte una serie di atteggiamenti controversi.

Il primo episodio si è verificato nel 2020, quando il giovane attore è stato cacciato da un locale in Islanda dopo aver aggredito fisicamente una ragazza. Per fortuna dell'attore, all’epoca la Warner Bros decise di non prendere provvedimenti legati alla sua carriera e non escluderlo dalla lavorazione di Animali Fantastici: I Segreti di Silente

Ma questo non è bastato per placare il temperamento irrequieto di Miller, che recentemente è stato arrestato ed inoltre è in attesa di un eventuale ordine restrittivo. L’attore, il 28 marzo si è innervosito con dei clienti di un bar, imprecando contro una donna e lanciandosi contro un uomo che giocava a freccette. La star, dopo essere stata rilasciata il giorno seguente, è stata denunciata da una coppia per aver fatto irruzione nella loro camera da letto e aver urlato contro il marito epiteti offensivi nei confronti della moglie.

Le conseguenze

Queste vicende potrebbero portare verosimilmente delle conseguenze per la carriera dell’attore. Per ora hanno comportato un ritardo nella data di uscita del film di Andrés Muschietti, The Flash, che vede come protagonista proprio Ezra Miller. Infatti, una serie di “crolli” dell’attore nel corso delle riprese avrebbero portato allo slittamento dell’uscita del film nelle sale, posticipandola a giugno 2023. Inoltre, i vertici della Warner stanno valutando di lasciare in sospeso l’eventuale partecipazione dell’attore a futuri progetti della DC

Per quanto riguarda invece lo spin-off prequel di Harry Potter, per il momento alla star non è stato concesso di partecipare all’anteprima londinese alla Royal Festival Hall del terzo capitolo della saga. Ciò che per ora non è certo è se questa sua condotta comporterà un recasting del suo personaggio nei prossimi film.