Siamo alla ricerca di nuovi Social Media Manager e Articolisti per Videogiochi! (Clicca qui.)
Cinema

Nastri d’Argento 2022: tutti i vincitori

È stata svelata la lista dei vincitori dei Nastri d’Argento 2022: scopriamo gli artisti che hanno trionfato

Nastri d’argento 2022: tutti i vincitori
Nastri d’Argento 2022: tutti i vincitori
Nastro d’argentoNastro d’argento
Scopri!

Oggi, 20 giugno 2022, sono stati annunciati i vincitori della 76esima edizione dei Nastri d’Argento 2022, che verranno poi consegnati nel corso di questa serata al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma.

Dopo che le candidature sono state annunciate venerdì il 3 giugno 2022, c’era molta attesa di scoprire i vincitori di quest’anno. A trionfare due pellicole in particolare: È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino e Nostalgia di Mario Martone.

Per quanto riguarda le performance attoriali spiccano a pari merito Pierfrancesco Favino in Nostalgia, e Silvio Orlando in Ariaferma e Il bambino nascosto. Dal lato femminile, invece, si aggiudica il premio Teresa Saponangelo per la sua interpretazione in È stata la mano di Dio; ma scopriamo nel dettaglio tutti i vincitori.

La lista completa dei vincitori dei Nastri d’Argento 2022

Ma bando alle ciance, scopriamo ora i nomi e i film vincitori di questa edizione dei Nastri d’Argento 2022, che si è potuta svolgere dal vivo dopo lo stop dovuto alla pandemia, che aveva fermato parecchie premiazioni e rassegne, come il Festival di Cannes.

Miglior film:

  • È stata la mano di Dio, regia di Paolo Sorrentino
  • Ariaferma, regia di Leonardo Di Costanzo
  • Freaks Out, regia di Gabriele Mainetti
  • Nostalgia, regia di Mario Martone
  • Qui rido io, regia di Mario Martone

Miglior regista:

  • Mario Martone – Nostalgia
  • Leonardo Di Costanzo – Ariaferma
  • Michelangelo Frammartino – Il Buco
  • Gabriele Mainetti – Freaks Out
  • Mario Martone – Qui rido io
  • Sergio Rubini – I Fratelli De Filippo
  • Paolo Sorrentino – È stata la mano di Dio
  • Paolo Taviani – Leonora Addio

Miglior regista esordiente:

  • Giulia Louise Steigerwalt – Settembre
  • Alessandro Celli – Mondocane
  • Francesco Costabile – Una femmina
  • Hleb Papou – Il legionario
  • Laura Samani – Piccolo corpo

Miglior film commedia:

  • Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto, regia di Riccardo Milani
  • Corro da te, regia di Riccardo Milani
  • Belli ciao, regia di Riccardo Milani
  • Giulia, regia di Ciro De Caro
  • La cena perfetta, regia di Davide Minella
  • Settembre, regia di Giulia Louise Steigerwalt

Miglior soggetto:

  • America Latina – Damiano e Fabio D’Innocenzo
  • Il filo invisibile – Marco Simon Puccioni
  • Il materiale emotivo – Ettore Scola, Ivo Milazzo, Furio Scarpelli
  • La tana – Beatrice Baldacci
  • Re Granchio – Alessio Rigo de Righi, Matteo Zoppis, Tommaso Bertani, Carlo Lavagna

Miglior sceneggiatura:

  • Nostalgia e Qui rido io – Mario Martone, Ippolita di Majo
  • Ariaferma – Leonardo Di Costanzo, Bruno Oliviero, Valia Santella
  • È stata la mano di Dio – Paolo Sorrentino
  • Il silenzio grande – Andrea Ozza, Maurizio De Giovanni, Alessandro Gassmann
  • L’Arminuta – Monica Zapelli, Donatella Di Pietrantonio

Miglior attore protagonista:

  • Pierfrancesco Favino – Nostalgia
  • Silvio Orlando – Ariaferma, Il bambino nascosto
  • Andrea Carpenzano – Calcinculo e Lovely Boy
  • Massimiliano Gallo – Il silenzio grande
  • Elio Germano – America Latina
  • Toni Servillo – Ariaferma e Qui rido io

Miglior attrice protagonista:

  • Teresa Saponangelo – È stata la mano di Dio
  • Claudia Gerini – Mancino naturale
  • Aurora Giovinazzo – Freaks Out
  • Miriam Leone – Diabolik
  • Benedetta Porcaroli – La scuola cattolica e L’ombra del giorno
  • Kasia Smutniak – 3/19

Miglior attore non protagonista:

  • Francesco Di Leva – Nostalgia
  • Tommaso Ragno – Nostalgia

Miglior attrice non protagonista:

  • Luisa Ranieri – È stata la mano di Dio

Miglior attore in un film commedia:

  • Francesco Scianna – Il filo invisibile
  • Filippo Timi – Il filo invisibile

Miglior attrice in un film commedia:

  • Miriam Leone – Corro da te

Miglior fotografia:

  • Daria D’Antonio – È stata la mano di Dio
  • Luca Bigazzi – Ariaferma

Miglior scenografia:

  • Massimiliano Sturale – Freaks Out e Il materiale emotivo

Miglior costumi:

  • Mary Montallo – Freaks Out

Miglior montaggio:

  • Francesco Di Stefano – Freaks Out
Nastri d'argento 2022

Miglior colonna sonora:

  • Nicola Piovani – Leonora addio e I fratelli De Filippo

Miglior canzone originale:

  • La profondità degli abissi di Manuel Agnelli – Diabolik

Miglior produttore:

  • Lorenzo Mieli con Paolo Sorrentino in una produzione The Apartment – È stata la mano di Dio

Nastro d’Argento speciale:

  • Jonas Carpignano per A Chiara

Seguici su Google News Leggi Google News
The witcher 3

The Witcher 3: presto in versione next-gen

Lo strigo più famoso del panorama videoludico sta per tornare con The Witcher 3: Wild…
Hunger games

Hunger Games: La ballata dell’usignolo e del…

Il cast del prequel di Hunger Games si arricchisce con l'entrata della star televisiva Peter…
Secret wars deadpool 3 fantastici 4

Deadpool 3: un noto personaggio potrebbe unirsi…

Dopo Hugh Jackman, un altro personaggio molto conosciuto potrebbe entrare a far parte del cast…
Black panther: wakanda forever

Black Panther: Wakanda Forever, ecco il trailer…

Online il nuovo trailer ufficiale di Black Panther: Wakanda Forever, il film, in uscita il…