Metti mi piace alla pagina Facebook! Clicca qui 😍👍

XBOX E3 2019, recap con tutti gli annunci della conferenza

Tutte i videogiochi presentati e Xbox Project Scarlett

XBOX E3 2019, recap con tutti gli annunci della conferenza 1

La fiera di Los Angeles è per Microsoft xbox un opportunità incredibile questo anno, data la mancanza del competitor principale Sony. Le aspettative sono molto alte da parte di tutti, e tra vari leak e rumors usciti ore prima dell’inizio dello show, andiamo a vedere insieme cosa è successo sul palco.

Ad aprire le danze ci pensa il nuovo titolo degli Obisidan Entertainment: The Outer Worlds, in uscita il 25 ottobre con nuove cinematiche e nuovi scorci di gameplay. Successivamente troviamo sul palco i neo acquisiti di Ninja Theory, che tra un ringraziamento e parole dolci verso i loro nuovi capi, ci parlano del nuovo progetto in lavorazione da ben 7 anni: Bleeding Edge. Un annuncio esclusivo per un multiplayer 4v4 decisamente sopra le righe molto colorato e caratterizzato. Durante il trailer sono stati presentati i vari personaggi ma nessun gameplay.

XBOX E3 2019, recap con tutti gli annunci della conferenza 2

Poesia con Ori and the will of the wisp

Suggestivo il trailer di Ori and the will of the wisp, in cui viene mostrata una boss fight e molte sequenze di gameplay. Si conferma un titolo particolarmente caratterizzato da uno stile, musiche e design unici in uscita 11 febbraio 2020. Trova spazio anche Minecraft Dungeon, un dungeon crowler isometrico, molto più strutturato e multiplayer.

Immancabile Phil Spancer, che dopo i 3 trailer, preannuncia ciò che vedremo durante la convention. 60 giochi di cui 14 sviluppati dagli Xbox Game Studios e ben 34 di questi saranno presenti nel Game Pass. Continua preannunciando project xCloud e anche il reveal della nuova generazione di console.

XBOX E3 2019, recap con tutti gli annunci della conferenza 3

Keanu Reeves fa parte di Cyberpunk 2077

La conferenza Microsoft continua con Star Wars Jedi Fallen Order, già visto durante l’ea play, in cui vengono mostrate varianti di gameplay e ambientazioni. Continuiamo con l’annuncio di Blair Witch, un horror in prima persona. Arrivando ad un cortometraggio di Cyberpunk 2077, in cui viene approfondita la tematica principale e l’immaginario che ruota attorno al titolo. A questo punto della conferenza succede qualcosa d’inaspettato, nel trailer di Cyberpunk compare Keanu Reeves. Il trailer si conclude con l’apparizione dell’attore sul palco, con la sala in delirio, annuncia l’imminente video in cui viene svelata la data di uscita. Cyberpunk 2077 uscirà il 14.04.2020.

Non c’è che dire, fino a questo punto la conferenza ha dei livelli altissimi e molto ferrati, peccato che inizia a calare il ritmo con degli annunci di poco spessore come Spiritfarer, Battletoads e RPGTIME: The legend of Wright. Microsoft a questo punto annuncia che nel Game Pass saranno disponibile molti titoli indipendenti già dal day one, facendo scorrere una carrellata di giochi tra cui Afterparty, Creature in the well e Felix the reaper.

XBOX E3 2019, recap con tutti gli annunci della conferenza 4

GamePass per PC

Xbox Game Pass per PC viene rilasciato in diretta attraverso un open beta. Durante la conferenza vengono mostrati i vari titoli che fanno parte dell’offerta, tra cui spicca Halo: Master Chief Collection. Con la promessa che i il catalogo arriverà a 100 per agosto. Il game pass costerà 9,99 euro al mese. Le novità non finiscono qui, esiste anche un abbonamento speciale: XBOX Game Pass Ultimate. Al prezzo di 14,99 euro al mese si avrà a disposizione tutti i servizi Microsoft Xbox: Game Pass Xbox, Game Pass PC e Xbox Live. Questo abbonamento è sottoscrivibile in promo ad 1 euro per il primo mese.

Concluse le rivelazioni sul servizio si continua in ambito pc con l’annuncio di un grande ritorno: Flight Simulator. Si continua a tema con Age of Empires 2 Definitive Edition, una versione completamente rimasterizzata dell’originale, e un altro annuncio Wasteland 3, di cui notiamo il cambiamento netto di stile.

Double Fine entra nella famiglia Xbox

A questo punto si cambia argomento in casa Xbox parlando dei 7 software house acquisite nel corso dell’anno. A sorpresa viene svelata una nuova acquisizione: Double Fine Studios, un altro colpo grosso per Microsoft, a mio avviso. I Double Fine sono i papà di Pshyconauts ed in questa occasione mostrano nuovi spezzoni del secondo capitolo. Sinceramente avevo notato la maglietta di Phil Spencer, il cervello simbolo proprio di psychonauts, ma non mi sarei mai aspettato l’acquisizione.

Concluso lo stupore si prosegue con Lego Star Wars, una raccolta videoludica dei 9 film rivisitatati con i mattoncini, Dragon Ball Kakarot, sarà questo il titolo del gioco ispirato all’anime, entrambi in uscita nel 2020.

Il prossimo trailer è stata, secondo me, una grossa sorpresa. Parliamo di 12 Minutes, dal trailer non si intravede bene la meccanica di gioco ma si nota subito un’ottima scrittura, un thriller interattivo in cui il protagonista è bloccato in un loop temporale probabilmente di dodici minuti. Si prosegue con Way to the woods, un mondo desolato in cui saremo un cervo con il proprio cucciolo con lo scopo di sopravvivere.

XBOX E3 2019, recap con tutti gli annunci della conferenza 5

Gears of War 5

Arriva il momento tanto atteso: Gears of War 5. Un trailer molto ispirato e criptico seguito dalle parole di Rod Fergusson, il papà della serie, che annuncia una nuova modalità: Escape. A questo punto il palco si apre e la telecamera scende al suo interno per mostrarci il trailer della modalità appena svelata. Purtroppo non ci sono nuove scene di gameplay ed è un vero peccato. Ci saranno delle date in cui la community potrà conoscere il titolo prima del suo rilascio, previsto per il 10 Settembre 2019. Un test tecnico il 17 luglio e la prova della modalità orde il 19 agosto. Si conclude il tema Gears con un breve teaser in cui viene mostrato Terminator, rivelando il cross over.

Trova spazio anche un nuovo Pad Elite, con delle caratteristiche veramente peculiari. La possibilità di regolare il pad, nuove molle e trigger e altamente personalizzabile attraverso i profili. La serie 2 dell’Elite Controller può salvare fino a 3 profili, come accade con le tastiere da gaming su pc.

XBOX E3 2019, recap con tutti gli annunci della conferenza 6

Mentre Dying Light 2 si mostra attraverso un nuovo trailer incentrato sulla narrazione, si apre il palco per la nuova espansione di Forza Horizon 4 per far spazio ad una riproduzione in mattoncini di un auto da corsa. Si capisce subito che nel gioco di corse arriva un dlc che segue la scia di Hot Wheels ma incentrato sui Lego in uscita il 13 giugno. Trova spazio perfino un titolo mobile: Gears Pop, una sorta di crash royale con i personaggi stile funky pop di gears. Sinceramente avrei evitato.

Interessante rivelazione per State of Decay, un’espansione incentrata sulla narrazione con due storie da percorerre, che mi ha ricordato molto a way out, lanciato proprio durante la conferenza. Segue SEGA con Phantasy Star Online 2 su console ed una nuova World Premiere: Crossfire. Stando a Phil Spencer dovrebbe essere un MMO in arrivo nel 2020, ma dal trailer non si è visto nulla, anzi mi è sembrato un ennesimo FPS.

Borderlands 3 e Elden Ring

XBOX E3 2019, recap con tutti gli annunci della conferenza 7

Bello il trailer di Tales Of Arise che mostra molto gameplay, specialmente le scene di combattimento, in uscita nel 2020. Proseguiamo con un nuovo trailer di BORDERLANDS 3, purtroppo sprovvisto di gameplay ma con la comunicazione dell’aggiunta del secondo capitolo al game pass ma anche dell’uscita di “Commander Lilith & The Fight for Sanctuary”. Un contenuto aggiuntivo in preparazione all;uscita del nuovo capitolo. Conlcude la carrellata di videogames il primo trailer ufficiale di Elden Ring, titolo della From Software in collaborazione con George R.R. Martin.

Il futuro con Project xCloud e Project Scarlett

XBOX E3 2019, recap con tutti gli annunci della conferenza 8

Phil Spencer ci racconta di project xCloud che sarà disponibile già da ottobre dicendoci che potremo utilizzare la nostra console come server per poter giocare ovunque noi vogliamo. Un aspetto intrigante che verrà sicuramente approfondito nell’immediato futuro.

Concludiamo la conferenza con la conferma e l’annuncio ufficiale della next gen: Project Scarlett, fissata per il natale 2020, tra un anno e mezzo dunque. Il team che ha progettato la nuova console ci elenca le varie caratteristiche: Processore personalizzato realizzato da AMD, GDDR 6, fino a 120 frame e 8k, supporto al ray-tracing, ssd e la possibilità di sfruttare la memoria ssd come virtual ram. Dopo l’annuncio viene anche mostrato un video di HALO INFINTE, che sarà il titolo di lancio della nuova console ma che lascia l’amaro in bocca a tutti i fan. Il trailer mostra solo una sequenza narrativa in cui vedremo il recupero di Chief.

Cosa ne penso…

La conferenza in generale ha messo molta carne sul fuoco ma ha fatto tantissimo fumo e di fatto poco arrosto. Serviva più gameplay, almeno per i titoli più attesi. Il vero protagonista dell’offerta Microsoft è il game pass e non è passato inosservato. Ogni singolo trailer ci ha ricordato se il titolo fosse parte del catalogo. Non è stata una brutta conferenza ma neanche una memorabile. Con l’assenza della diretta concorrente, si poteva fare di più. Personalmente ho apprezzato molti dei titoli proposti e ho trovato anche delle buone rivelazioni che seguirò sicuramente. Microsoft si è sbilanciata anche con la data di uscita delle next gen e non ci resta che aspettare la risposta di Sony.

Bestseller No. 1
PlayStation Plus Abbonamento 12 Mesi | Codice download per PSN - Account italiano
  • PlayStation Plus propone una ricchissima selezione di versioni digitali (valide esclusivamente per il download) di titoli in...
📰 Google News
Segui Hynerd.it anche su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina!
👍 Facebook
Metti mi piace alla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato!
Rimani aggiornato e lotta per la community! SCOPRI DI PIÙ! 🔥

Scopri di più
DOOM Eternal
DOOM Eternal: 10 + 1 motivi per giocare al nuovo sparatutto di Bethesda