Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Il Gladiatore 2: ecco la data d’uscita ufficiale!

Il Gladiatore 2

Il Gladiatore, film iconico di Ridley Scott con protagonista Russel Crowe (A beautiful mind; Master & Commander), sembrava non poter lasciare spazio a seguiti, considerando il finale: il gladiatore, Massimo Decimo Meridio, -ex- comandante dell'esercito del nord , generale delle legioni Felix, dopo una feroce lotta nell'arena del Colosseo contro l'imperatore Commodo (figlio di Marco Aurelio), era morto dissanguato a causa della ferita inferta dal primo, per facilitarsi il combattimento. Nonostante la sua vittoria, per Massimo non c'era stata speranza di sopravvivere e nell'ultima scena del film lo vediamo ricongiungersi con la sua defunta famiglia.

Ma, invece, dopo ben 23 anni pare che Ridley Scott (Alien: Covenant; The last Duel) abbia ancora una storia da raccontare; infatti Il Gladiatore 2 non solo si farà, ma la Paramount, che distribuirà il film, ha già deciso una data di uscita ufficiale: il film uscirà nelle sale americane il 22 novembre - ossia il giorno del Ringraziamento - del prossimo anno. Ancora le riprese non sono iniziate, quindi non sappiamo se il regista riuscirà a rientrare nei tempi stabiliti, ma intanto sappiamo la sinossi del film.

Il Gladiatore 2: protagonisti e interpreti

Il Gladiatore 2 si ambienterà 25 anni dopo gli avvenimenti del primo film. Il protagonista della pellicola sarà il nipote dell'imperatore Commodo (Joaquin Phoenix, che presto vedremo nel sequel di Joker accanto a Lady Gaga), Lucio Vero che nel primo film vediamo da bambino (Spencer T Clark) nonché figlio di Lucilla (Connie Nielsen). Lucius sarà interpretato da Paul Mescal, attore irlandese che da poco ha ottenuto una nomination agli Oscar 2023 per il suo ruolo nel film Aftersun, diretto da Charlotte Wells.

Paul Mescal è soprattutto conosciuto per la sua interpretazione nella serie televisiva Normal People (2020). L'impresa nel realizzare un seguito all'altezza de Il Gladiatore non sarà certo facile: ricordiamo che il film del 2000 ha ricevuto ben 5 premi Oscar, 4 BAFTA e fu anche un grande successo al botteghino incassando 457 milioni di dollari in tutto il mondo.