Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Anche LinkedIn sfida Clubhouse

VS 2

Clubhouse ha lanciato un nuovo trend nel mondo dei social network e anche LinkedIn adesso vuole cavalcare l'onda e introdurre nuove funzionalità per i suoi utenti ma in un modo unico e professionale.

I vari competitor di ClubHouse

Non solo LinkedIn è interessata a questa fetta di mercato, anche Facebook e Twitter stanno sviluppando e testando la loro "versione" di ClubHouse. Twitter ha presentato il servizio Audio Spaces, Facebook invece ha deciso che sarà implementata una funzione simile nella nota applicazione di messaggistica instantanea Messanger, attraverso Messanger Rooms che, invitando i vari partecipanti tramite link unico e personale, implementerà una innovativa funzione, del tutto analoga a quella presente nell'applicazione Clubhouse.

È interessante osservare che anche Telegram, la nota applicazione di messaggistica istantanea che recentemente ha superato la soglia dei 400 milioni di utenti attivi ogni mese (superando la quota dei 300 milioni raggiunta nel 2019), ha recentemente rilasciato un aggiornamento che permette la creazione di chat vocali senza limiti di ascoltatori.

Immagine d'informazione

Anche LinkedIn vuole cavalcare l'onda

Anche LinkedIn ha iniziato a sviluppare una funzionalità simile a quelle sopra citate, che permetterà di entrare in contatto con figure professionali sparse in tutto il mondo. LinkedIn ci tiene a sottolineare che la loro versione delle "chat audio" sarà differente da quella presente all'interno delle altre varie applicazioni, infatti sarà quanto più professionale possibile: tutto ruoterà attorno all'identità professionale degli utenti e non solo al loro profilo presente sul social network.

Sulla piattaforma "Creator" è stata inserita la possibilità di impostare il proprio profilo in modo tale che possa essere seguito da altri utenti e consentire l'impiego di funzioni aggiuntive tipo la pubblicazione delle storie e di poter effettuare live streaming tramite LinkedIn Live, come l'account aziendale presente su Instagram.

Dunque ai vari utenti che hanno un account "Creator" sarà consentito di avviare una chat vocale con i propri followers nella quale potranno raccontare aneddoti interessanti su come hanno strutturato il proprio lavoro o dare consigli utili inerenti al proprio settore professionale.