LoL eSports: presentato ufficialmente il nuovo marchio di Riot Games

LoL eSports: presentato ufficialmente il nuovo marchio di Riot Games 1

Riot Games ha svelato nelle scorse ore un nuovo marchio legato all’eSport di League of Legends, LoL Esports, che sarà la voce e la piattaforma delle competizioni mondiali e la più grande esperienza di intrattenimento sportiva per i fan di tutto il mondo.   ‌

Il nostro obiettivo è dare gioia ai miliardi di fan dell’eSport di LoL sparsi per il mondo. Tutto nasce dalla creazione di un florido ecosistema di eSport supportato da competizioni emozionanti, crescita sostenibile, tecnologia all’avanguardia, intrattenimento intenso e l’attenzione all’integrità per lo sport e per i nostri team.   ‌

Ora tutto questo vivrà all’interno di LoL Esports, dalle emozionanti sfide nelle leghe regionali che tengono milioni di persone incollate agli schermi fino all’emblematico momento in cui i campioni sollevano il trofeo dei Mondiali.

John Needham, capo globale dell’eSport in Riot Games

Mentre League of Legends entra nel suo secondo decennio di vita, il nuovo marchio LoL Esports incarnerà i valori che puntano a rinforzare il concetto di gioco come significativo obiettivo di vita, e farà il suo debutto con un nuovo logo e una nuova grafica ispirate all’estetica della Landa degli evocatori. 

Sin dal suo lancio avvenuto nel 2010, quello di League of Legends è diventato l’eSport più popolare a livello globale, raggiungendo il record imbattuto di 21,8 milioni di spettatori in media al minuto (AMA) durante la finale del Campionato Mondiale 2019.  Questo sport è cresciuto fino a diventare un leader del settore, con centinaia di giocatori professionisti che si affrontano in 12 leghe regionali in tutto il mondo, sviluppando un robusto ecosistema che include leghe sperimentali e accademiche, oltre a un impegno all’innovazione digitale che ridefinisca l’esperienza stessa dello sport.    

Negli anni che hanno portato al Summer Split 2020, attualmente in corso, le leghe regionali hanno riscontrato un notevole aumento di interesse e un incremento del pubblico online, come testimoniato dalla media degli spettatori al minuto.  Un recente rapporto stilato da Stream Hatchet, la squadra di esperti analisti di streaming di videogiochi del gruppo Engine Media/Torque Esports, rivela un aumento del 129% dell’AMA tra le quattro leghe maggiori dell’eSport di League of Legend, ovvero LPL (Cina), LCK (Corea del sud), LEC (Europa) e LCS (Nord America), su Twitch e su YouTube, a testimonianza del trend positivo tra i fan dell’eSport di League of Legends di tutto il mondo.  

A partire da questa settimana, LoL Esports inizierà a fornire ulteriori esperienze di intrattenimento attraverso il suo canale digitale dedicato LoLEsports.com, oltre a tre nuove serie di video che analizzano le competizioni globali da diversi punti di vista.  Attraverso questi contenuti (descritti di seguito) i fan potranno godere di una copertura senza precedenti dell’eSport di League of Legends, che coinvolge i più alti livelli di gioco tra 12 leghe regionali ed eventi globali.

LoL eSports

Informazioni sulle serie video di LoL Esports: 

Le nuove serie video saranno condivise attraverso tutti i canali social di LoL Esports, tra cui YouTube, Facebook e Twitter: 

●      Weekly Rundown‌ – Un riassunto settimanale dei momenti più spettacolari sulla scena competitiva e delle novità riguardanti squadre e giocatori.  (In onda dal 21 luglio ogni settimana) 

●      The Penta‌ – Una raccolta delle cinque migliori giocate del mondo scelte durante ogni settimana competitiva.  (In onda dal 22 luglio ogni settimana)  

●      Champ Select‌ – Uno show quindicinale con vari ospiti che presenteranno i giocatori più in gamba delle proprie leghe regionali.  (In onda dal 23 luglio ogni due settimane) 

Bestseller No. 1
PlayStation Plus Abbonamento 12 Mesi | Codice download per PSN - Account italiano
  • PlayStation Plus propone una ricchissima selezione di versioni digitali (valide esclusivamente per il download) di titoli in...

Scopri di più
LoL eSports: presentato ufficialmente il nuovo marchio di Riot Games 7
Valorant: quali sono le abilità di Killjoy?