Per scoprire Hynerd Plus sui nostri social, i video e il nostro
server Discord... Clicca qui!

Tech

Recap evento Apple – iPhone 14, Watch Ultra e molto altro

Apple ha presentato durante l’evento del 7 settembre la gamma di iPhone 14, Apple Watch 8, ultra e SE e le nuove AirPods pro

Recap evento apple – iphone 14, watch ultra e molto altro
Recap evento Apple – iPhone 14, Watch Ultra e molto altro

Indice dei contenuti

  • iPhone 14
  • iPhone 14 PRO
  • Apple watch 8, ULTRA e SE 4
  • AirPods Pro 2

iPhone 14

Apple ha mostrato durante l’ultimo evento la nuova gamma di iPhone 14 rinnovando dopo anni il design dello schermo sulla fascia PRO, design con notch che si portava dietro da iPhone X ormai dal 2017.
Nella gamma base di iPhone 14 vediamo l’abbandono della versione mini a favore del plus, dati gli scarsi dati di vendita durante le ultime 2 generazioni. Tra le feature più importanti possiamo trovare un thermal design migliorato, software fotografico migliorato, nuova funzione per video stabilizzati tramite software, possibilità di avere eSIM multiple (anche se non è stato ancora dichiarato fino a quante se ne potranno utilizzare contemporaneamente) e la rilevazione di incidenti stradali.

Più importante invece la possibilità di inviare messaggi di emergenza tramite satellite grazie ad una nuova tecnologia progettata da Apple che però sarà inizialmente attiva solo in USA e canada tramite abbonamento, che sarà però gratuito per i primi 2 anni. Fa invece storcere leggermente il naso la scelta di utilizzare A15, stesso processore di iPhone 13, migliorando leggermente la GPU.
I prezzi partono da €1029 per il base e €1179 per il plus.

iPhone 14 PRO

iPhone 14 PRO, come detto in precedenza, cambia il design frontale utilizzando una “pillola” contenete fotocamera e sensori per il Face ID. Ovviamente porterà con se tutte le novità di delle versioni base.
È stata fatta vedere la pillola in azione mostrando una grandissima integrazione con il software cercando di renderla parte integrante del display. Per esempio abbiamo potuto vedere come varie chiamate in arrivo, indicazioni delle mappe, musica e molte altre funzioni, anche per app di terze parti, si inseriscano ai lati della pillola allargandola e restringendola in base all’esigenza.

Aggiunto poi l’Always On Display, differente da come abbiamo imparato a conoscerlo su android utilizzando tutta la schermata di blocco con widget e sfondi annessi alleviando solamente i colori, questo è possibile grazie al nuovo schermo LTPO che permette allo smartphone di abbassare la frequenza di aggiornamento durante l’AOD a solamente 1 Hz.

Rinnovato anche il sensore principale che adesso è da 48 Mp e del 65% più grande rispetto a 13 pro. Il nuovo sensore permetterà di scattare foto a 12 Mp tramite pixel binning e a 48 Mp tramite ProRAW. Anche il flash vede un leggero miglioramento permettendo di accendere i pixel in modo differente in base al sensore selezionato per scattare.
Su questo modello troviamo il nuovo A16 a 4 nanometri che promette prestazioni ed efficienza migliorate rispetto ad A15.
I prezzi partono da €1339 per il base e €1489 per il Max.

Apple watch 8, ULTRA e SE 4

Apple watch serie 8 presenta lo stesso design del 7 aggiungendo però il nuovo sensore di temperatura corporea. È stata poi mostrato il nuovo tracking del ciclo mestruale migliorato notevolmente rispetto alla versione già presente su Apple Watch, utilizzarà anche la temperatura corpora per alcuni dati.
Abbiamo poi la Low Power mode che secondo Apple dovrebbe permettere lo smartwatch di durare fino a 36 ore se attivata rispetto alle 18 da disattiva. Sarà presente come su iPhone il rilevamento di incidenti stradali. Mostrata infine la nuova collaborazione con Hermès per la creazione di nuvoi cinturini e watchface dedicate.
I prezzi saranno a partire da €509 la versione base e €629 per la cellualr con eSIM.

Apple Watch ULTRA è il primo smartwatch Apple definibile rugged pensato per sport estremi e subacquei. Presenta un nuovo design con schermo piatto da 49 mm, il più grosso mai visto su Apple Watch, e cassa in titanio, un nuovo tasto programmabile con varie funzioni e un secondo speaker. La durata dichiarata è di 36 ore e fino a 60 ore con Low Power Mode attivata, tutte le versioni saranno dotate di eSIM e avrà un resistenza all’acqua fino a 100 atmosfere.
Aggiunte anche nuove funzionalità software come una navigazione tramite waypoint o aiuti durante le immersioni.
Il prezzo partirà da €1009.

Apple watch ultra

Infine abbiamo Apple Watch SE 4 che resta molto simile alla scorsa versione aggiornando però il design rendendolo simile ad Apple Watch 6, i prezzi partiranno da €309 per il base e da €359 per il cellular.

AirPods Pro 2

Mostrate anche le nuove AirPods Pro con design delle cuffie praticamente invariato dalla prima versione ma con un case leggermente migliorato.
Tra le funzioni più interessanti abbiamo il profilo per l’audio spaziale personalizzato, utilizzando il Face ID del proprio iPhone sarà possibile scannerizzare il proprio orecchio per creare un profilo unico per ogni utente. Aggiunta poi anche la possibilità di regolare il volume della musica tramite swipe sull’astina dell’auricolare.

Case invece maggiormente modificato aggiungendo uno speaker sul fondo che offrirà dei particolari suoni quando in carica, per un eventuale batteria bassa del case e per aiutare il ritrovamento tramite iPhone in stile AirTag. Aggiunto il supporto magnetico per MagSafe e due piccoli buchini sul lato destro per inserire un laccetto.
Il prezzo partirà da €299.

Seguici su Google News Leggi Google News
Il continuo sviluppo della tecnologia e l’innovazione hanno completamente stravolto il nostro mondo e tutti i settori lavorativi e non solo. In particolare il processo di spedizioni è stato migliorato e automatizzato in modo da essere più veloce e meno costoso. Image processing e realtà aumentata sono due fattori che hanno influito molto in questo settore e, collaborando tra loro riescono a semplificare e velocizzare tutto il processo di spedizione. Di seguito andremo a vedere nello specifico che cos’è l’image processing, la realtà aumentata e come possono collaborare per agevolare il processo di spedizioni. 1

Image processing e realtà aumentata: cosa sono…

Il continuo sviluppo della tecnologia e l’innovazione hanno completamente stravolto il nostro mondo e tutti…
Fondata nel 2009 con l'obiettivo di innovare il mercato dei microfoni, lewitt potrebbe non essere la prima azienda che ti aspetteresti di vedere lanciare un'interfaccia audio. Tuttavia, con l'uscita di connect 6, la loro prima interfaccia audio, è evidente che la società vuole rivolgersi direttamente ai creatori di contenuti, un mercato in cui i microfoni di alta qualità sonora e design accattivante di lewitt sono particolarmente popolari. Per maggiori informazioni su lewitt e la recensione del loro microfono entry-level, lct 240 pro, puoi leggere la nostra recensione dettagliata. 4

RecensioneConnect 6: recensione della nuova scheda audio…

Fondata nel 2009 con l’obiettivo di innovare il mercato dei microfoni, Lewitt potrebbe non essere…
Ci è arrivato in settimana il microfono a condensatore entry level di lewitt, lct 240 pro, e questa è la nostra recensione di un prodotto impressionante e della quale cercheremo di dare una visione per un utilizzo di contenuti streaming e video. Ma prima di iniziare vogliamo accennare qualcosa su cos'è un microfono a condensatore e chi è lewitt. Senza ulteriori indugi, iniziamo. 8

RecensioneLCT 240 Pro: recensione del microfono Lewitt

Ci è arrivato in settimana il microfono a condensatore Entry Level di Lewitt, LCT 240…
Il personal branding è l'arte di costruire e promuovere la tua immagine professionale attraverso i social network. 12

Come gestire il tuo personal branding sui…

Il personal branding è l'arte di costruire e promuovere la tua immagine professionale attraverso i…