Sennheiser HD660S, Recensione – Le cuffie per audiofili

Abbiamo potuto testare le Sennheiser HD660S e ne siamo rimasti incantati. Scopriamone insieme pro e contro.

hd660s

Sennheiser è un brand noto per le sue cuffie di qualità eccellente e ha saputo costruirsi una reputazione grazie ai dispositivi audio che non hanno bisogno di troppi fronzoli, lasciando che la qualità del suono parli da sola. Oggi andiamo a provare le cuffie Sennheiser HD660S della serie 600, una delle linee di cuffie per audiofili più apprezzate mai realizzate. Ma questo prodotto vale i 499 euro richiesti? Scopriamolo in questa recensione.

Ho trascorso più di tre settimane testando le Sennheiser HD 660S in vari contesti, dall'ascolto critico a quello casuale, passando per editing e gaming, per capire se meritano di essere considerate "le cuffie definitive".

9

Sennheiser HD660S

Le Sennheiser HD660S non sono l'ideale per chi cerca cuffie da usare in mezzo alla folla. Infatti, le loro diafane caratteristiche di apertura impediscono di ascoltare senza disturbare gli altri. Meglio usarle all'interno di una stanza, come una sala d'ascolto, piuttosto che in luoghi pubblici. Sennheiser HD 660S è un'ottima scelta, in grado di soddisfare le aspettative della maggior parte degli ascoltatori.

  • Qualità del suono

  • Comfort

  • Cavi sostituibili

  • Connessioni fornite per amplificatori standard e bilanciati

  • Bassi poco dirompenti

Fonti e musica utilizzate nei test di ascolto

Per la recensione ho usato l'amplificatore/DAC SoundBaster GC7, collegato al mio desktop via USB. Mi sono servito di una vasta gamma di generi musicali, tra cui Rock, Jazz, Classica, Acustica, Hip-Hop e Latin, prelevati dall'Apple Music in qualità lossless. Ho provato l'esperienza d'ascolto in tutti questi stili.

Sennheiser HD660S

Design e Confezione

La confezione dell'HD 660S è davvero essenziale, ma contiene tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare ad ascoltare. Il prodotto arriva in una grande scatola nera rivestita di schiuma, con un coperchio incernierato. In aggiunta, ci sono anche due cavi a 'Y' lunghi 3 metri: uno terminato a ¼' e l'altro bilanciato da 4,4 mm. Inoltre, Sennheiser include anche un adattatore da ¼' a 3,5 mm. Quindi, hai praticamente tutto ciò che serve per iniziare a godere della musica.

Queste cuffie over-ear vantano un'eleganza nera opaca e il tradizionale telaio della serie HD 600. Offrono un'imbottitura generosa all'interno dell'archetto e una morbida imbottitura intorno ai padiglioni auricolari da 70 mm x 40 mm. Costruite prevalentemente in plastica, queste cuffie sono estremamente leggere, pesando circa 260 grammi, il che le rende comode da indossare per periodi prolungati. La forza di serraggio è appropriata e i padiglioni auricolari si adattano perfettamente ai contorni della testa grazie a una piccola rotazione. Sono presenti tacche sull'archetto per richiamare l'impostazione della taglia, con un meccanismo metallico relativamente rigido.

Individuare come indossare i tuoi auricolari quando le luci sono basse è semplicissimo! Assicurati solo che il logo ‘S’ argentato su ciascun padiglione sia rivolto verso la parte posteriore della testa. È una procedura veloce e facile da ricordare! Con questo metodo, indossare i tuoi auricolari sarà un gioco da ragazzi anche nei momenti più bui.

Se vuoi ascoltare le HD 660S, un set di cuffie aperte, preparati a un'esperienza unica in un posto tranquillo. Potrebbe non essere adatto all'ufficio, perché i tuoi colleghi sentirebbero ogni cosa. Per assicurarti un'esperienza di ascolto indimenticabile, tieni le HD 660S nel tuo salotto o nella tua tana, collegate a un amplificatore, un'interfaccia audio o qualsiasi altro dispositivo che usi per ascoltare. Preparati a un'esperienza di ascolto unica ed entusiasmante.

Collegamento delle Sennheiser HD 660S

Le Sennheiser HD 660S offrono tre opzioni di connettività pratiche. Il primo è un cavo da 1/4 di pollice terminato in un jack TRS, che può essere trasformato nel più universale jack da 3,5 mm con un adattatore corto che aggiunge circa 24 cm al già generoso cavo da 3m. L'altro cavo è dotato di una spina TRRRS a 5 pin da 4,4 mm, utile solo con amplificatori dotati di una porta di uscita bilanciata. Sarebbe stato più pratico fornire un cavo da 1/4 di pollice e un jack standard da 3,5 mm, più adatto alla maggior parte degli utenti.

Queste cuffie hanno un'impedenza di 150 ohm e una sensibilità di 104 dB che garantisce un volume elevato sulla maggior parte dei dispositivi, come MacBook Pro M1 o computer desktop. Tuttavia, suonano meglio quando alimentati da un amplificatore più potente, ma riescono lo stesso a fare dei buoni risultati anche con un amplificatore meno potente.

Sennheiser HD660S
Sennheiser HD660S
Sennheiser HD660S

Come suonano le HD 660S?

Ascoltare Bohemian Rhapsody dei Queen ha mostrato chiaramente la rappresentazione di spazio nella musica dei HD 660S, dando all'esibizione un senso di vicinanza e di distanza adeguata dalla mia testa. Riuscivo a percepire ogni singolo strumento. Questo è un ambito in cui le cuffie aperte possono fare una grande impressione.

Bassi, Medi e Alti

Senza dubbio, la regione dei bassi è dove le Sennheiser HD 660S è meno espressiva. Anche se la velocità è ottima, l'estensione è carente in questa cuffia. I bassi si attenuano aggressivamente a partire da 80 Hz, quindi non aspettarti grandi sub-bassi. Questa superficialità è un tratto comune tra le cuffie della serie HD-600 e non c'è un gran miglioramento con l'HD 660S. Inoltre, c'è una piccola elevazione intorno a 150 Hz che può sovrastare le frequenze che la precedono, togliendo un po' di definizione a tracce con bassi pesanti.

L'HD 660S ha una gamma media superiore molto fluida, come previsto da una Sennheiser della serie HD 600. Il timbro sui medi è, ancora una volta, perfetto e naturalmente realistico. I dettagli sono riprodotti in modo eccellente e la risoluzione nella gamma media è piacevole.

Gli alti delle HD 660S sono i più brillanti delle cuffie della serie HD 600. Non sono velati, ma sono ancora sul lato più caldo. Ciò nonostante, li ho trovati molto fluidi e con un dettaglio molto buono.

In sintesi, le Sennheiser HD 660S forniscono un'esperienza di ascolto piacevole e naturale. Nuovi dettagli possono essere rilevati nella musica, ma la leggera sotto-enfasi nella gamma medio-alta evita di affaticare prematuramente le orecchie. Questa cuffia è perfetta per ascoltare archi orchestrali o musica vocale, ma per i bassi martellanti si dovrà guardare altrove.

Sennheiser HD660S

Scena sonora

Sfortunatamente, la portata scenica dell'HD 660S è decisamente limitata. Anche se fornisce un'ottima immagine a sinistra, destra e centrale, si sente una leggera lacuna nella parte anteriore sinistra e anteriore destra. Per la musica la cuffia va piuttosto bene, ma per altre applicazioni come film o giochi ci sono cuffie che offrono un'esperienza più coinvolgente. Ma anche con un palcoscenico e un'immagine un po' più deboli, la separazione degli strumenti dell'HD 660S è risultata eccellente. Si è dimostrata estremamente abile nel distinguere singoli strati all'interno di passaggi musicali complessi.

Conclusione Sennheiser HD660S

Le Sennheiser HD660S non sono l'ideale per chi cerca cuffie da usare in mezzo alla folla. Infatti, le loro diafane caratteristiche di apertura impediscono di ascoltare senza disturbare gli altri. Meglio usarle all'interno di una stanza, come una sala d'ascolto, piuttosto che in luoghi pubblici.

Tuttavia, la Sennheiser HD 660S è comunque un prodotto di qualità. Quando la recensione ha preso forma, il prezzo consigliato era 499 euro, una cifra non proprio in linea con la concorrenza. Ma nelle ultime settimane il costo è calato a 299 euro, rendendola un'opzione più allettante. Alla luce di ciò, la Sennheiser HD 660S è un'ottima scelta, in grado di soddisfare le aspettative della maggior parte degli ascoltatori.