👋 Sostieni Hynerd e ottieni ricche ricompense! (Clicca qui.)
Serie Tv

Sense8 – un inno alla diversità

Scritta e diretta dalle ideatrici di Matrix, Lana e Lily Wachowski, Sense8 ha fatto il…

Sense8 – Un Inno Alla Diversità
Sense8 – un inno alla diversità

Scritta e diretta dalle ideatrici di Matrix, Lana e Lily Wachowski, Sense8 ha fatto il suo debutto su Netflix il 5 giugno 2015. Qualche mese dopo fu rinnovata con una seconda stagione di dieci episodi (5 maggio 2017). Ancora oggi, a distanza di due anni dall’uscita dell’ultimo episodio, è una serie tv poco nota al pubblico quindi ecco a voi 5 motivi per guardare Sense8 .

1) Gli 8 homo sensorium

Sense8 si sofferma su otto individui di otto parti del mondo connessi tra loro da un legame telepatico: infatti, sono parte di quella che nella serie viene chiamata Cerchia. La forte connessione classifica i protagonisti al di fuori della specie sapiens, perché essendo più evoluti in realtà loro sono “homo sensorium” o “sensate”. Purtroppo, la diversità rispetto al resto del mondo è motivo di persecuzione da parte dell’associazione BPO, che non solo li ritiene pericolosi, ma punta anche a sfruttare le loro abilità per finalità scientifiche.

Sense8
Sense8

Nomi, Lito, Will, Sun, Capheus, Wolfgang, Kala e Riley vivono le loro vite ignari di ciò che sono realmente, fin quando non si rendono conto di appartenere a qualcosa di più grande. La loro varietà è proprio ciò che li accomuna: essendo homo sensorium, i protagonisti hanno la possibilità di condividere emozioni, ricordi, abilità e sapere. Sono in grado di spostarsi nel mondo pur rimanendo ancorati ai differenti territori e vedere con gli occhi dell’altro.

2) Le location e colonne sonore

Per essere una serie TV, Sense8 è un progetto complesso e infatti le riprese sono state realizzate in circa tredici nazioni: gli attori e tutta la troupe hanno viaggiato da Nairobi a Mumbai, da Berlino a Reykjavik, da Londra a Città del Messico, senza farsi mancare anche un salto a Napoli in occasione di un episodio speciale.
Ogni luogo racconta sé stesso, attraverso il quotidiano del suo personaggio di appartenenza: la corruzione e della violenza in Kenya attraverso Capheus; i toni caldi delle affollate città indiane e messicane di Kala e Lito; la poetica dolcezza di San Francisco grazie a Nomi e la tranquillità del paesaggio islandese con Riley.

Sense8, Immagine 31
Sense8 – Nomi e Riley

Fondamentale è il ruolo della musica. Infatti la colonna sonora permette di comprendere l’esatto punto di vista in determinate scene, ma soprattutto è l’elemento unificatore degli 8 Sensate, aldilà delle loro capacità. Iconico è infatti il momento in cui nelle loro menti, e di conseguenza in tutto il corpo, si diffonde un’unica canzone: What’s Goin’ On.

3) I am also a we – i temi sui diritti umani

“Immagino di essere esattamente uguale a te. Né meglio né peggio. Non c’è nessuno che sia stato o mai sarà esattamente uguale a te o a me”.

Questa piccola parte di un monologo, presente nel corso degli episodi, sintetizza il tema principale: la diversità. Sense8 è una serie che riesce a spaziare tra molti concetti e realtà: la comunità LGBTQ+, le fluidità di genere, le faide familiari, le culture a confronto, il razzismo, la libertà e così via. Accanto alla diversità, il fulcro principale è rappresentato dall’amore, che può vincere su tutto.

Sense8, Immagine 33
Sense8 – Pride in San Paulo

I sensate condividono una forma d’amore difficile da spiegare, perché a differenza di altri possono provare emozioni in modo molto più empatico ed è proprio questo a renderli speciali. Diverso è bello, essere umani è bello e Sense8 lo mette in luce nel migliore dei modi.

4) Un cast d’eccezione e scene action

La scelta del cast è abbastanza particolare e si adatta alle varie scene d’azione, che unite al genere sci-fi che caratterizza la serie, rendono la storia un po’ più dinamica. Non mancano inseguimenti, esplosioni, sparatorie e combattimenti corpo a corpo in pieno stile Wachowski.

Sense8, Immagine 35
Sense8

Gli attori di spicco, che hanno dato al proprio personaggio vita propria, in grado di suscitare tante emozioni nello spettatore sono: Toby Onwumere (Capheus Onyango); Doona Bae (Sun Bak); Jamie Clayton (Nomi Marks); Tina Desai (Kala Dandekar); Tuppence Middleton (Riley Blue); Max Riemelt (Wolfgang Bogdanow); Miguel Ángel Silvestre (Lito Rodriguez); Brian J. Smith (Will Gorski); Freema Agyeman (Amanita Caplan); Terrence Mann (Whispers).

5) For our fans – Amor vincit omnia

Il progetto iniziale prevedeva 5 stagioni e nonostante sia uno show imperdibile, Sense8 è stata cancellata nel 2017 a causa degli enormi costi di produzione. Dopo la cancellazione, l’8 giugno 2018 venne reso disponibile l’episodio finale intitolato Amor vincit omnia, per chiudere il cerchio e mettere fine al corso degli eventi.

Sense8, Immagine 37
Sense8 – Amor Vincit Omnia

La puntata finale riuscì ad essere prodotta grazie alle richieste del fandom. Quest’ultimo, colpito nel profondo, decise di farsi sentire attraverso le petizioni di rinnovo su Change.org e il boicottaggio della pagina ufficiale di Netflix. Il movimento #RenewSense8 prese forma arrivando a coinvolgere gli stessi attori della serie, come Brian J. Smith, interprete del poliziotto Will Gorsky. Amor vincit omnia è dedicato ai fan e agli sforzi che sono stati fatti per dare un finale, degno di nota e strappalacrime, al fantascientifico show dedicato all’umanità e alle sue sfumature. Quindi che aspettate? Le due stagioni di Sense8 vi aspettano su Netflix, pronte per un binge watching con i fiocchi!

Seguici su Google News Leggi Google News
Sense8, Immagine 42
Game of Thrones, Kit Harington potrebbe tornare…
Anche se solo in fase esplorativa, il nuovo progetto di HBO sarebbe creare una nuova serie sequel di Game of Thrones su Jon Snow
Sense8, Immagine 46
The Sandman: nuovo poster della serie Netflix
Il nuovo poster di The Sandman ritrae Morfeo in compagnia del corvo Matthew
Cyberpunk: Edgerunners
Cyberpunk: Edgerunners, in arrivo su Netflix a…
Durante la Netflix Geeked Week è stato presentato con nuove immagini l'anime Cyberpunk: Edgerunners
Scrubs Own Personal Jesus 6 1544465989356
Natale con Scrubs: 3 episodi da vedere…
Natale e Scrubs è un binomio che può essere rappresentato benissimo da queste 3 meravigliose…
1 Fhz4Q6Bgtg14Nhi479Bcig
Jujutsu Kaisen – Recensione dell’anime del 2021
Jujutsu Kaisen è l'adattamento animato del manga scritto e disegnato da Gege Akutami e animato da Mappa Studio.