Xbox Series S: perché comprarla

Xbox Series S

La Next Gen di Microsoft a un prezzo da competizione.

Novembre è finalmente iniziato, e con esso il conto alla rovescia per l’uscita della Next Gen. La proposta è tuttavia piuttosto varia, da un lato Sony con PS5 in versione Standard e All Digital, dall’altra Microsoft con Xbox Series X e Xbox Series S.

Se la differenza tra le console Sony è chiara, non si può dire lo stesso per le neonate della casa di Redmond. Esploriamo quindi nel dettaglio cosa andrà effettivamente a distinguerle.

Il primo dettaglio che salta all’occhio è ovviamente quello del prezzo: 499,99 € per Xbox Series X, 299,99 € per Xbox Series S. Una differenza di prezzo motivata da alcune caratteristiche fondamentali.

Xbox Series S: perché comprarla 1

Prima di passare all’analisi tecnica della console, è doveroso precisare che Xbox Series S presenta lo stesso catalogo di videogiochi disponibili per la sua sorella maggiore, dettaglio da non sottovalutare per chi vuole esplorare la Next Gen senza dare fondo ai propri risparmi.

Il cuore di Xbox Series S

Le differenze sostanziali si localizzano nei componenti che troviamo sotto al cofano di Xbox Series S. Cominciamo dal processore, un AMD Zen 2 a 8 core capace di arrivare fino a 3.6 Ghz contro ai 3.8 Ghz di Xbox Series X, sulla carta quindi, una capacità di calcolo lievemente inferiore.

Spostiamoci ora a ciò che spesso e volentieri fa gola a tutti noi appassionati, soprattutto quando si parla di Next Gen: la grafica.

Xbox Series S monta una GPU AMD RDNA 2 che attesta una potenza di 4 Teraflops. Qui troviamo la differenza più grande tra le due proposte di Microsoft, in quanto Series X raggiunge i 12 Teraflops. Tutto ciò, nella performance finale si traduce in un’esperienza a 60 FPS con una risoluzione di 1440p per Xbox Series S, 4K e 60 FPS per quanto riguarda invece Xbox Series X. Entrambe le console potranno inoltre raggiungere i 120 FPS in relazione ai titoli che lo permetteranno.

Da un’analisi come questa, un osservatore può facilmente intuire la superiorità della sorella maggiore di Xbox Series S, dunque perché i ragazzi di Microsoft hanno deciso di proporci due modelli?

La risoluzione non è tutto

La risposta è presto detta, a cominciare proprio dalla risoluzione.

Se è vero che in diverse abitazioni è ormai presente un televisore in grado di raggiungere il 4k, è altresì vero che in tante altre ancora non è arrivato. Chi vuole godersi i titoli della Next Gen di Microsoft, grazie a Xbox Series S può dunque farlo senza doversi necessariamente preoccupare di spendere ulteriori soldi per un monitor 4K, godendo comunque dell’esperienza videoludica offerta dalla casa di Redmond.

Xbox Series S e Ray Tracing

Xbox Series S: perché comprarla 2

Si sente spesso parlare oggigiorno di Ray Tracing, ma effettivamente di cosa si tratta?

In parole povere è una tecnologia in grado di elaborare il modo in cui i raggi di luce digitali interagiscono con gli oggetti del mondo di gioco virtuale, restituendo un’esperienza visiva decisamente più realistica e piacevole all’occhio del videogiocatore.

La buona notizia è che il Ray Tracing (grazie alla GPU AMD RDNA 2) è presente anche su Xbox Series S, non andandoci quindi a privare di questo piccolo, ma importantissimo dettaglio di questa Next Gen.

Microsoft Game Pass

Game Pass è decisamente il cavallo di battaglia di Microsoft, ciò su cui sta investendo la maggior parte delle proprie risorse a ragion veduta.

Per la ragionevole cifra di 9,99 € al mese, è possibile mettere mano ad un enorme libreria di titoli comprese, ovviamente, le esclusive Microsoft disponibili al download dal Day One.

Chi deciderà quindi di acquistare Xbox Series S, non avrà alcuna limitazione nella disponibilità dei titoli più belli della casa di Redmond. Game Pass è infatti disponibile per PC, Xbox Series X e Xbox Series S, dando così a tutti gli utenti la possibilità di giocare indistintamente a qualsiasi prodotto offerto da Microsoft.

Un occhio di riguardo al portafogli

Xbox Series S è quindi pensata per chi vuole godersi la Next Gen di Microsoft senza troppe limitazioni e soprattutto senza svuotare del tutto il proprio salvadanaio. Ricordiamo infine che Xbox Series S sarà disponibile a partire dal 10 Novembre 2020 al prezzo di 299,99 €, una cifra decisamente ragionevole, soprattutto in questo periodo, se consideriamo l’offerta commerciale a cui andremo presto incontro.

Xbox Series S: perché comprarla 3
Bestseller No. 1
PlayStation Plus Abbonamento 12 Mesi | Codice download per PSN - Account italiano
  • PlayStation Plus propone una ricchissima selezione di versioni digitali (valide esclusivamente per il download) di titoli in...

Scopri di più
Razer Gigantus V2
Razer Gigantus V2 – Recensione del tappetino da gaming dal design sobrio e accattivante