The Mandalorian: le teorie sul futuro della serie

The Mandalorian

Dopo giorni ci ritroviamo a parlare ancora di The Mandalorian. Questa volta però, di un suo possibile futuro.

Da un po’ si parla di arrivare ad una chiusura definitiva della serie, eppure ancora oggi non sappiamo se la grande casa cinematografica, Lucasfilm, stia pensando di far uscire qualche annuncio ufficiale nei prossimi mesi.

Senza dubbio però, i due creatori e scrittori delle tre stagioni di The Mandalorian hanno affermato di aver chiuso per sempre le trame che hanno costituito le tre stagioni fino ad oggi. 

Una delle uniche teorie certe che possiamo divulgare in questo periodo è che probabilmente verrà rilasciato un altro progetto inerente al viaggio interessantissimo di Din Djarin. Non sappiamo se si tratterà di un'ipotetica quarta stagione oppure di un vero e proprio film.

Una soluzione alquanto intelligente e non banale da attuare sarebbe quella di prendere le dovute distanze dal primo arco narrativo, quindi quello presente nella classica trilogia di The Mandalorian e, a sua volta, creare un riepilogo vero e proprio per poi andare avanti con una nuova storia.

The Mandalorian

I possibili scenari di The Mandalorian

Il finale della terza stagione di The Mandalorian ha portato ad una divisione tra gli amanti della serie. Da una parte troviamo chi senza dubbio è stato soddisfatto da questa stagione e dall’altra, invece, chi ne è stato profondamente deluso, in particolare per la carenza di sorprese e per una chiusura abbastanza lampo.

Al momento non ci sono voci riguardo una presunta quarta stagione, ma la presenza del duo Mando/Grogu in progetti futuri appare scontata.

Ma analizziamo insieme alcune tematiche e alcuni momenti importanti presenti in questa stagione che, in qualche modo, potrebbero proiettarci già ad un imminente futuro. Per esempio, la Darksaber.

Perché tirare in ballo quest’arma importantissima all’interno dell’universo Star Wars? Beh, perché anche se non sembra, ha un'importanza particolare per i mandaloriani. La Darksaber, presente in progetti come The Clone Wars e Rebels, divenne un simbolo importante per la gente di Mandalore grazie ad un mandaloriano che prima di morire decise di tornare su Mandalore: è così che Tarre fu uno dei primi Mandaloriani ad essere diventato uno Jedi.

E come accadde con la precedente storia in Clone Wars, la Darksaber anche qui, comparendo nell’ultimo episodio di The Mandalorian, fa capire che ancora c’è altro di cui raccontare.

Prendiamo per esempio Grogu. Nel corso di queste stagioni, abbiamo visto diverse “essenze” di Grogu ma davvero poco, invece, per quanto riguarda il lato della forza. Alcuni piccolissimi avvenimenti accaduti all’interno di questa terza stagione, ci fanno capire che il suo personaggio è uno dei tanti che avrà nuove storie e risvolti in futuro.

The Mandalorian custodisce tantissimi dettagli che ci possono spingere oltre rispetto alle intenzioni e ai rumor che da qualche mese girano attorno a Disney+. In partciolare, si vocifera della creazione di un progetto legato alla vecchia repubblica e alle guerre mandaloriane.

In questo caso, si prenderebbe spunto dal gioco Knight Of The Old Republic che, oltre a non essere canonico, si tratta di un progetto che ad oggi non ha nessuna certezza sulla sua realizzazione. Parlandone però in breve, si tratta di eventi che hanno avuto luogo circa tra il 3.965 e il 3.960 BBY e che vennero segnati da un conflitto nato dal tentativo dei mandaloriani nel conquistare diversi mondi.

Difatti, dopo la famosa guerra dei Sith, i mandaloriani vennero spinti a conquistare tanto altro spazio. I Jedi, invece, non vedevano affatto nemici i mandaloriani. Eppure, altre circostanze videro due Jedi passare all’azione, ed è così che nacque un lungo conflitto tra Jedi e Mandaloriani.

Le possibilità di vedere qualcosa del genere in The Mandalorian diminuiscono però se pensiamo alla presenza di Ahsoka e Luke Skywalker all’interno della serie.

Un altro scenario possibile, che però al contrario si scontra con la storia della Darksaber, è quella del Mitosauro, perché oltre a ricollegarsi ad un'antica profezia presente in The Book Of Boba Fett, è abbastanza importante per i mandaloriani e per Mandalore. Infatti, è diventato il loro simbolo di riferimento durante la serie tv ed è stata menzionata un importante profezia dove un nuovo prescelto avrebbe avviato una nuova era per Mandalore.

Fermi tutti, in questa terza stagione abbiamo già visto chi è il prescelto e no, non si tratta di Din Djarin di Pedro Pascal, ma di Bo-Katan Kryze di Kate Sackhoff. Stando ad alcune teorie che contrastano l’idea originale con la Darksaber, Bo-Katan, oltre ad essere la nuova leader e sovrana di Mandalore, dovrebbe portare il pianeta verso la sua rinascita, con o senza Minotauro (sempre se ciò che ha visto era questa creatura mitologica).

Per quanto riguarda invece Moff Gideon, The Mnadalorian apre ad alcuni possibili scenari: il primo si riferisce ai signori imperiali, che si mascherano al contrario, da signori della guerra isolati per poter nascondere l’organizzazione; Un altro si riferisce all’impero, sfruttando l'idea di clonazione e quindi, poter creare un leader.

Questa viene chiamata operazione Negromante. Inoltre, Gideon e gli imperiali hanno già sfruttato il sistema e l’amnistia per potersi infiltrare.

The Mandalorian

Un altra ipotesi potrebbe essere una possibile serie, magari spin-off, su Mandalore, raccontando ciò che le è accaduto durante la grande purga, trattando magari anche l’argomento mitosauro. Ma per adesso, non sono altro che voci su voci.

L’unica certezza potrebbe essere il famoso Mandoverse già discusso più volte da Dave Filoni. Ricordiamo infatti che tutto può cambiare anche semplicemente con l’uscita di Ahsoka ad agosto.

Per adesso solamente su una cosa mettiamo la mano sul fuoco: Mando e Grogu torneranno anche all’interno di un altro progetto, che sia film o serie tv, un po’ come è accaduto con The Book Of Boba Fett.