Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Wonder Woman 3: botta e risposta tra Patty Jenkins e James Gunn

wonder woman 1984 cheetah

Dopo le varie vicende di cui abbiamo discusso, Warner Bros torna ad essere ancora una volta al centro delle attenzioni a causa delle recenti rivoluzioni dei DC studios. La scorsa settimana è stata rivelata la cancellazione del terzo film dedicato a Wonder Woman e che la regista Patty Jenkins è uscita dal progetto dopo che gli è stato detto di non essere adatta ai piani di James Gunn e Peter Safran, i nuovi CEO dei DC studios.

È stato inoltre riportato che la Jenkins avrebbe rifiutato di riscrivere il terzo capitolo, il quale avrebbe visto nei panni di Wonder Woman ancora una volta l’attrice Gal Gadot, ma alcune voci affermano che la regista abbia abbandonato affermando che i CEO della Warner Bros non capivano” il personaggio.

Adesso, la regista si è affidata a Twitter, come di recente ha fatto James Gunn, per dar risposta a questi rumor.

WonderWoman1984

La risposta di Patty Jenkins riguardo i rumor sulla cancellazione di Wonder Woman

Qui sotto riportiamo un piccolo frame di ciò che è stato detto dalla regista sul social media Twitter:

Quando sono iniziati a girare questi rumor e false notizie riguardo la cancellazione di Wonder Woman, sono iniziate a girare anche altre notizie, come quella che sarei stata io ad uccidere il film e ad abbandonarlo. Questo non è vero, non me ne sono mai andata. Anzi, ero disposta a considerare qualsiasi cosa mi fosse stata richiesta in futuro, ma ho capito che non c’era niente che potessi fare per portare avanti una cosa simile in questo momento.

La DC è sepolta dai cambiamenti che ancora devono compiere, e capisco che queste decisioni sono molto difficili da prendere. non voglio che ciò che è stato con i film di Wonder Woman venga ricordato con una nota negativa. ho amato tutto ciò e sono così onorata di averne fatto parte soprattutto, essere stata la persona che ha avuto modo di realizzare gli ultimi due film. è un personaggio incredibile, vivere intorno ai suoi valori, mi rende una persona migliore giorno per giorno, auguro al personaggio e alla sua eredità un futuro straordinario, sia con me che senza di me.

Patty Jenkins

La tanto attesa risposta di James Gunn

James Gunn, come abbiamo detto ad inizio articolo, ha subito risposto alla regista, condividendo così ciò che è stato scritto dalla stessa Patty Jenkins, confermando tutto quello detto dalla regista e affermando che le loro interazioni sono sempre state molto professionali e che quindi non c’è alcun rancore da entrambe le parti.