Logo BackgroundDecorative Background Logo.

The Watchers: significato e spiegazione del finale

the watchers

The Watchers - Loro ti guardano, il primo film di Ishana Night Shyamalan, uscito solo quattro giorni fa in Italia, ha portato lo spettatore in una storia poetica a tinte fiabesche.

Dopo la nostra recensione, che possiamo dire quasi interamente senza spoiler, possiamo finalmente andare più a fondo con la trama, in modo da poter meglio spiegare il finale del film ed il suo significato.

The Watchers: di cosa parla il film?

The Watchers si apre con la voce di Mina, interpretata da Dakota Fanning e recentemente vista in Ripley, che ci dice che esiste una foresta in Irlanda che non compare nella mappe, mentre la camera ci mostra la foresta dall'alto, per poi spostarsi al suo interno dove vediamo un uomo correre. L'uomo sta cercando di uscire dalla foresta, ma come notiamo dagli strani simboli che indicano il sentiero, sembra sempre tornare al punto di partenza, fino a che non viene afferrato da una strana creatura.

Successivamente, facciamo la conoscenza di Mina, dipendente di un negozio di animali, alla quale viene chiesto di portare un pappagallino ad un cliente in un'altra città. La ragazza porta a casa il pappagallino e, mentre si prepara per uscire, vediamo che indossa una parrucca. Chiacchierando con un ragazzo in un bar, si inventa una professione ed un nome falso.

In seguito, scopriamo che lo fa perché odia sé stessa per aver causato la morte della madre. Il giorno dopo, mentre viaggia, ascolta un messaggio della sorella che le parla dei figli e del fatto che (per l'ennesima volta) non si è presentata alla veglia in ricordo della madre, aggiungendo che "ormai sono passati 15 anni". Mina ignora il messaggio e continua il suo viaggio fino a che, arrivata nella foresta che abbiamo visto all'inizio, la macchina si ferma e, dopo qualche passo, scompare.

Immagine d'informazione

Al calar della notte, Mina viene salvata da una donna di nome Madeline (interpretata da Olwen Fouéré), che la invita a rifugiarsi in una struttura chiamata Coop, una sorta di bunker. All'interno del Coop, Mina incontra Ciara (Georgina Campbell) e l'adolescente Daniel (Oliver Finnegan), che sembra avere strani atteggiamenti.

I tre sconosciuti spiegano a Mina che rimanere all'interno del Coop è l'unico modo per evitare una morte certa: ogni sera, al calar della notte, la foresta è infestata da creature chiamate The Watchers, gli Osservatori. Nel Coop, illuminato solo di notte, c'è una parete di vetro attraverso la quale le creature osservano gli umani, mentre questi ultimi vedono solo uno specchio. Per passare il tempo possono solo guardare un lettore DVD con la terza stagione di un reality show a tema coppie, Lair of Love.

Tuttavia, l'isolamento finisce per logorare il gruppo: Daniel tenta di uccidere Madeline e Ciara soffre per la perdita del marito, l'uomo che all'inizio del film non è sopravvissuto. Il gruppo scopre una botola che conduce a una stanza sotterranea piena di computer, il bunker di un professore irlandese di nome David Kilmartin (John Lynch).

Immagine d'informazione

Mina trova una serie di video registrati da Kilmartin con una webcam su un vecchio computer. In questi video, Kilmartin descrive la sua ricerca sul folklore irlandese e spiega come ha costruito la capanna per studiare gli Osservatori, mostri mutaforma che possono assumere qualsiasi sembianza per confondere e uccidere gli umani. La sua squadra di ricerca è stata massacrata nell'oscurità.

In uno dei video, Kilmartin propone un piano di fuga che prevede l'uso di una bussola e l'osservazione del volo degli uccelli per raggiungere una barca e scappare prima del calare della notte. Chiede anche di distruggere il suo lavoro di ricerca all'università dove insegna. Il gruppo segue il piano e riesce a scappare, ma Daniel viene ingannato da uno dei mostri che assume le sembianze di John, il marito di Ciara, e viene ucciso mentre gli altri riescono a tornare a casa.

The Watchers: la spiegazione del finale

Nel finale di The Watchers, Mina va all'università per distruggere il lavoro di Kilmartin. Qui scopre delle foto di lui con sua moglie, che aveva il volto di Madeline, morta di cancro nel 2001. A quel punto, Mina capisce che Madeline era in realtà un Osservatore che aveva preso le sembianze della moglie di Kilmartin per tenere il gruppo rinchiuso nella Coop e studiarli, in quanto i Changeling hanno bisogno di osservare da vicino le persone delle quali vogliono prendere forma.

Allo stesso tempo, però, ascoltando altre registrazioni del ricercatore, Mina si rende conto che non tutti i Changeling sono malvagi e che molti avevano anche procreato con gli esseri umani. Quando Mina corre da Ciara per raccontarle le sue scoperte, comincia una lotta con Madeline. Mina riesce a farsi ascoltare, facendo leva sull'umanità di Madeline in quanto, precedentemente, quando gli Osservatori stavano per entrare nel Coop, lei si era parata davanti a tutti per proteggerli.

The watchers

Madeline spiega che si era sempre sentita fuori posto perché, al contrario degli altri Osservatori, riusciva a camminare alla luce del sole, mentre gli altri ne venivano ustionati. Mina allora capisce che Madeline è il frutto dell'unione di un Osservatore ed un umano, e spiega che un nuovo domani in cui umani e Osservatori coesistono, come succedeva in passato, è possibile. Esorta allora Madeline a cercare altri come lei che, trasformandosi, prende il volo.

The Watchers si conclude con Mina che finalmente si ricongiunge alla sorella gemella, distinguibile solo per le cicatrici dovute all'incidente stradale dove la madre era morta: l'incidente era avvenuto perché Mina, capricciosa, aveva fatto distrarre la madre che, voltandosi, si è scontrata contro un tir. Come Madeline accetta la sua parte umana, anche Mina accetta il suo errore, poiché era solo una bambina.

Mina e Madeline sul finale di The Watchers riescono quindi a lasciarsi il passato alle spalle prima che questo le consumasse definitivamente, cosa che invece il Professor Kilmartin non era riuscito a fare: volendo a tutti i costi riavere la moglie con sé, aveva imprigionato il Changeling/Madeline per fargli prendere la forma dell'amata defunta, per poi impazzire del tutto e suicidarsi.

Ti potrebbe interessare