Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Asteroid City: spiegazione definitiva del film di Wes Anderson

asteroid city

Asteroid City, il nuovo film di Wes Anderson, è arrivato nelle sale italiane e ha aperto diversi dubbi e polemiche. In tanti non hanno capito la sua struttura, altri non ne hanno apprezzato la trama e in tanti continuano a chiedersi quale sia il senso del film. Andiamo perciò ad analizzare un po' il tutto.

asteroid city

Asteroid City: la trama

Bryan Cranston, un conduttore televisivo introduce il pubblico a una produzione televisiva dal vivo dell'opera Asteroid City, scritta da Conrad Earp. Quindi il film racconta una storia, all'interno della storia stessa. Il tutto è ambientato ad Asteroid City una piccola città nel deserto dove un tempo un asteroide si schiantò lasciando un enorme cratere e una minuscola roccia spaziale. Qui si svolgerà una convento di giovani astronomi che riunisce tantissime persone tra studenti e genitori. Fra questi vi sono Augie Steenbeck che non riesce a trovare il momento giusto per direi figli che la loro madre è morta. Qui Augie conosce e si apre con l'attrice Midge Campbell. I due riescono ad avvicinarsi ancora di più quando l'intera città viene costretta alla quarantena a causa di un incontro ravvicinato con un extra terrestre. (Cliccate qui per leggere la nostra recensione).

Immagine d'informazione

La struttura di Asteroid City

Asteroid city non si può però riassumere solamente così, infatti il film racconta tre storie ben precise.

Innanzitutto abbiamo la presentazione della storia all'interno della storia. Il presentatore introduce subito il pubblico alla rappresentazione dal vivo di Asteroid City.

Abbiamo poi il documentario sulla realizzazione di Asteroid City. Questo dietro le quinte include il drammaturgo Conrad Earp, il regista dello spettacolo, Schubert Green e l'intero cast. Qui è importante dire che l'attore principale, Jones, ha una relazione romantica con il drammaturgo Conrad.

Asteroid City

Infine abbiamo l'opera stessa, che costituisce la maggior parte del film. Il protagonista è Augie Steenbeck, che si trova a confrontarsi con il lutto della moglie.

Questa stratificazione di storie diverse, unite tutte dalla città di Asteroid City, determina anche il passaggio tra l'utilizzo del bianco e nero e i colori.

Asteroid City: un modo per trattare perdita e dolore

Asteroid City

Asteroid city, dietro la geometria perfetta, i colori, le diverse storie raccontate e gli alieni, nasconde una chiave di lettura molto delicata. Al centro di quest'opera c'è il dolore, il dolore del lutto. Dolore che Augie non riesce a metabolizzare, ecco perché l'uomo non trova il modo di dire la verità ai figli.

Allo stesso modo anche Jones soffre per un lutto, quello del drammaturgo Conrad Earp, morto improvvisamente. I due avevano una relazione romantica. L'attore quindi, nell'interpretare la storia di Augie, condivide il suo dolore, in quanto lui stesso ha subito una perdita. Jones in questo caso spera che la storia di Augie riesca a dargli delle risposte su come affrontare il dolore. Questo è un modo del regista per lasciare intendere che nell'arte si può trovare un rifugio sicuro dalla sofferenza. Questa storia però mostra come spesso non ci sia un motivo dietro una perdita. Le storie sul dolore possono aiutarci e farci sentire meno soli, ma non possono cancellare il dolore stesso, tantomeno possono giustificarlo o farlo accettare. Jones deve cercare di andare avanti, e ci riuscirà, così come Augie.

Asteroid City

Insomma Wes Anderson confezione una storia sul dolore, che lascia tanto spazio all'interpretazione del pubblico.