Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Babylon: un nuovo video conferma la data di uscita italiana

Babylon: un nuovo video conferma la data di uscita italiana

Ci sarà da aspettare prima di vedere Babylon nelle sale cinematografiche italiane. La nuova featurette del prossimo film di Damien Chazelle ha confermato che il film arriverà in Italia il 19 gennaio (23 dicembre negli Stati Uniti), distribuito da Eagle Pictures.

Nella featurette pubblicata da Paramount Pictures vediamo tutti i protagonisti della pellicola, da Margot Robbie a Brad Pitt, fino ovviamente a Chazelle. Queste le parole del regista di La La Land e Whiplash relativamente a quella che lui stesso ha definito la sua opera più ambiziosa:

Babylon parla di un gruppo di persone che agli albori di Hollywood si trovano in un'epoca di estrema depravazione, dissolutezza ed eccessi. È la cosa più grande che io abbia mai provato a fare.

Quello che sappiamo sui protagonisti di Babylon

Oltre a fornirci nuove immagini, dopo quelle del primo trailer, la featurette di Babylon offre anche le prime vere descrizioni dei personaggi principali.

"Jack Conrad è il più grande attore all'apice del successo ed è lui a dettare legge", ha affermato Brad Pitt. Il suo dovrebbe essere però un ruolo secondario, con gran parte dei riflettori puntati su Margot Robbie, che ha descritto così il suo personaggio: "Nellie è un'aspirante attrice, è come un tornado e non lascerà che le venga sbarrata la strada".

Diego Calva interpreterà invece Manny: "la nostra guida attraverso la storia. È i nostri occhi e le nostre orecchie dal punto di vista di un outsider. È un sognatore, qualcuno che sta cercando di trovare la propria strada".

Si ipotizza già che Babylon possa essere tra i grandi protagonisti nella corsa agli Oscar 2023, a partire proprio dalle categorie attoriali. Da notare tuttavia come il film stia raccogliendo reazioni contrastanti oltreoceano, a discapito del grande entusiasmo di qualche mese fa, per quello che dopo le prime proiezioni era stato definito un capolavoro, paragonabile al Satyricon di Federico Fellini e a The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese.

Negli scorsi giorni si sono tenute a Los Angeles e New York due anteprime, con largo anticipo rispetto all'uscita ufficiale, che hanno diviso nettamente la stampa, alternando prime impressioni entusiastiche a vere e proprie bocciature. Non resta dunque che attendere il 19 gennaio per scoprire se Babylon sarà promosso o si rivelerà un flop.