Battlefield: una campagna single-player in arrivo?

battlefield

Battlefield 2042 è ormai alle porte e la nuova divisione di Seattle di EA Games, guidata dal co-creatore di Halo Marcus Lehto, è al lavoro.

Infatti, di recente sul sito ufficiale di EA sono state pubblicate nuove offerte di lavoro, di cui una risalta in modo particolare per la sua descrizione. Lo studio sarebbe alla ricerca di un direttore di design da impiegare esclusivamente per lo sviluppo di una campagna single-player.

Si può leggere dalla descrizione della figura lavorativa richiesta che lo studio vorrebbe creare “storie ricche ed emozionanti con personaggi memorabili e delle esperienze importanti all’interno dell’universo Battlefield”.

Il nuovo direttore ricoprirà diverse mansioni, tra cui “la gestione del design, della narrativa, del gameplay e dei sistemi per creare la miglior esperienza qualitativamente possibile”. Inoltre, dovrà avere “passione e comprensione delle campagne single-player e come portare innovazioni in quell’ambito”. Dagli annunci di lavoro non è chiaro se questa campagna si riferisce ad un nuovo capitolo della saga videoludica o se questa verrà integrata in Battlefield 2042 come DLC.

Inoltre, sembra che la nuova divisione di Seattle sia nata per favorire lo sviluppo di giochi open-world action-adventure e per costituire l'Universo di Battlefield.

Sembra che la saga videoludica stia per cambiare rotta ritornando a puntare ad una campagna single-player dopo che questa è stata completamente assente in Battlefield 2042.