Siamo alla ricerca di nuovi autori! (Clicca qui.)
Cinema

DC/Warner: quale altro cinecomic farà la fine di Batgirl?

Tutti gli ultimi aggiornamenti e le speculazioni sul terremoto in casa DC/Warner

Dc/warner: quale altro cinecomic farà la fine di batgirl?
DC/Warner: quale altro cinecomic farà la fine di Batgirl?

Nella giornata di ieri la notizia della cancellazione di Batgirl in casa DC/Warner ha fatto il giro del mondo e ha creato non poco rumore tra i fan e tra gli addetti ai lavori. Il cambio di gestione nei piani alti di Warner Bros. Discovery è netto e quasi radicale, quindi adesso verrebbe da chiedersi quale altro prodotto potrebbe fare la stessa fine di Batgirl?

Andando per ordine, parliamo proprio dei risvolti sul cinecomic della donna-pipistrello. I due registi della serie, Adil El Arbi e Billal Fallah, si trovavano in Marocco quando hanno ricevuto la notizia della cancellazione del film e hanno espresso su Instagram il loro parere in questo modo:

Siamo rattristati e sconvolti dalla notizia. Non riusciamo ancora a crederci. Come registi, è fondamentale che il nostro lavoro venga mostrato al pubblico, e sebbene il film fosse ancora ben lungi dall’essere pronto, avremmo voluto che i fan in tutto il mondo avessero avuto la possibilità di vedere e apprezzare la versione definitiva. Forse un giorno potranno farlo, se dio vorrà.

Il nostro incredibile cast e la troupe hanno fatto un lavoro pazzesco e hanno lavorato così duramente per portare Batgirl in vita. Saremo sempre grati di aver fatto parte di questo team. È stato un sogno lavorare con attori così fantastici come Michael Keaton, J.K. Simmons, Brendan Fraser, Jacob Scipio, Corey Johnson, Rebecca Front e in particolare la grande Leslie Grace, che ha interpretato Batgirl con così tanta passione, impegno e umanità.

Ad ogni modo, da grandi fan di Batman sin da quando eravamo bambini, è stato un privilegio e un onore aver fatto parte del DCEU, anche se per un breve momento. Batgirl per tutta la vita.

A rincarare la dose, si unisce al dispiacere dei registi anche l’attrice stessa che avrebbe dovuto essere Batgirl sul grande e piccolo schermo, Leslie Grace, che commenta la notizia sul suo profilo social in questo modo:

Cara famiglia,

Alla luce delle recenti notizie sul nostro film “Batgirl”, sono fiera di ciò che abbiamo fatto e dell’amore, la dedizione e il lavoro sodo del nostro incredibile cast e dell’instancabile troupe per oltre sette mesi di riprese in Scozia.

Mi sento fortunata ad aver potuto lavorare con persone eccezionali e di aver potuto forgiare rapporti di vita nel frattempo.

A ogni fan di Batgirl – GRAZIE per l’amore e la fiducia e per avermi permesso di indossare il mantello e diventare, come Babs dice perfettamente, “il mio dannato eroe”.. Batgirl per sempre!

Nella stessa giornata di ieri, però in serata, DC e Warner decidono di sopperire allo sconvolgimento dei fan con l’annuncio della data di uscita di un titolo attesissimo, ovvero il sequel di Joker, Joker: Folie à deux. La pellicola diretta da Todd Phillips e con protagonista Joaquin Phoenix uscirà nelle sale il 4 ottobre 2024 e le riprese inizieranno a dicembre.

Nonostante l’annuncio però, i fan continuano ad essere preoccupati per il futuro di altri cinecomic dell’universo DC in programma, uno su tutti The Flash. Quest’ultimo, che dovrebbe segnare una svolta nell’intero DCEU e “resettarlo“, ha avuto delle difficoltà non di poca importanza negli ultimi mesi a causa dei problemi legali del suo attore protagonista, Ezra Miller. A calmare le acque arriva la produttrice del film, nonché sorella del regista, Barbara Muschietti, che attraverso un DM su Instagram ha fatto sapere che The Flash non dovrebbe avere ulteriori complicazioni e slittamenti.

Le speculazioni persistono invece su altri cinecomic di casa DC/Warner. Come spiega un articolo di The Hollywood Reporter, c’è il rischio che sia Shazam! Furia degli Dei, programmato per il 21 dicembre, e Aquaman e il regno perduto, programmato per il 17 marzo, possano essere rinviati, slittando la loro data d’uscita.

Ancora più incerto è il destino di altre pellicole del DC universe come Blue Beetle, inizialmente concepito per HBO Max e poi dirottato verso un’uscita cinematografica. A conferma di ciò, il regista del film, Angel Manuel Soto, ha infatti iniziato a mettere “Mi piace” a dei tweet di alcuni fan che implorano la Warner Bros. di non far fare al progetto la stessa fine di Batgirl.

Per quanto riguarda Supergirl invece, in sviluppo da diverso tempo e che vede come protagonista Sasha Calle (che dovrebbe fare la sua comparsa da supereroina già in The Flash), Rolling Stone aggiunge che anche quest’ultimo è stato bloccato, anche se quanto meno qui le riprese non erano ancora iniziate.

Stasera alle 22.30 si terrà l’annuncio dei dati trimestrali di Warner Bros. Discovery ed è possibile che per l’evento vengano resi noti annunci e cambiamenti piuttosto clamorosi sulla compagnia. Non ci resta quindi che aspettare e osservare cosa DC e Warner hanno in mente per noi e per l’universo in questione.

Seguici su Google News Leggi Google News
Avatar: la via dell'acqua
Avatar: La Via Dell’Acqua, pubblicato il teaser…
Il primo sguardo alla nuova opera di James Cameron
Nope
Nope, Recensione – La bestialità dello spettacolo
Nope, il terzo film da regista per Jordan Peele, è una discussione sul mondo dello spettacolo a tema sci-fi che convince senza entusiasmare
Rocky 4 1985 18 g 1
Rocky Balboa: 6 film dal peggiore al…
Una rapida classifica di tutti i film su Rocky Balboa
Crimes of the future
Crimes of the Future: non ci sarà…
Il regista di Crimes of the Future, David Cronenberg, spiega perché il suo ultimo film non ha bisogno di una director's cut
Furiosa
Furiosa: Junkie XL comporrà la colonna sonora
Furiosa, film prequel di Mad Max: Fury Road, avrà la colonna sonora a cura di Junkie XL