Per scoprire i nostri contenuti esclusivi sui Social, Youtube e il nostro server Discord... Clicca qui!

Recensioni Serie Tv

Rick and Morty 6 (parte 1), Recensione – Una folle famiglia

La prima parte di Rick and Morty 6 approfitta della rottura della spara-porte per approfondire i legami interni alla famiglia più folle di Netflix.

Rick and morty 6 (parte 1), recensione – una folle famiglia
Rick and Morty 6 (parte 1), Recensione – Una folle famiglia
NetflixNetflix
Scopri!

Indice dei contenuti

  • Senza spara-porte, dove si va?
  • La famiglia prima di tutto
  • Rick and Morty 6: il solito Rick and Morty

La serie animata di fantascienza più irriverente è tornata: Rick and Morty 6 è finalmente disponibile anche in Italia grazie alla distribuzione Netflix. La sesta stagione, composta come le altre da 10 episodi, è sbarcata su Netflix Italia il primo dicembre, ma solo parzialmente: così come fatto negli Stati Uniti, anche in Italia è stato optato per una divisione della sesta stagione in due parti, come se fossero due mini-serie.

Netflix non ha ancora reso nota la data in cui potremo godere delle restanti quattro puntate, ma seguendo il modello americano, possiamo immaginare che la seconda parte di stagione possa uscire in Italia verso metà gennaio, ovvero dopo all’incirca una novantina di giorni dalla distribuzione della prima parte.

In attesa della seconda parte di Rick e Morty 6, Adult Swim sarà riuscito a sorprenderci e a tenere alta l’asticella con queste prime sei puntate?

Rick and morty 6

Senza spara-porte, dove si va?

La quinta stagione di Rick and Morty ci aveva lasciato con il botto, nonché con la rivelazione del vero passato di Rick, che dopo la morte di sua moglie Diane e di una giovane Beth, inventa la spara-porte alla ricerca del Rick alternativo che gli ha causato questo dolore. L’episodio terminava poi con la distruzione di ogni spara-porte e di ogni suo fluido di ogni universo.

Rick and Morty 6 riparte proprio da qui, con Rick che cerca di aggiustare la spara-porte, ma che accidentalmente rispedisce i membri della famiglia nei loro universi originali, costretti ad affrontare quello che è adesso la loro vera realtà.

La famiglia prima di tutto

Rick and Morty 6 è una stagione (per questa prima parte) che ci ha colto di sorpresa: i primi sei episodi di questa season cambiano marcia e indole, sfruttando la distruzione delle spara-porte come metodo di approfondimento dei personaggi secondari della famiglia, che qui si possono dire veri e propri protagonisti.

La famiglia quindi ora è al centro di tutto, quasi costretta per la prima volta a stare realmente insieme e a non poter scappare in altri universi per sfuggire alle problematiche dei legami interni. Elemento sicuramente apprezzabile, che ci permette di avere una visione più completa dei personaggi e del loro status, con particolare attenzione a Jerry e Beth.

Altra differenza rispetto all’approccio di altre stagioni è che gli episodi di questa prima parte hanno una narrazione maggiormente verticale, volta quasi esclusivamente all’auto-conclusione della puntata. Questa caratteristica può piacere di più o di meno, ma sta di fatto che è lo strumento con cui Rick and Morty 6 ha la possibilità di approfondire legami e personaggi.

Rick and morty 6

Rick and Morty 6: il solito Rick and Morty

Oltre le differenze narrative e di scrittura precedentemente citate, Rick and Morty 6 è il solito Rick and Morty, nel senso più pregevole della frase. Avventure fantascientifiche folli si susseguono a citazioni senza tempo con il cinema, ma non solo. Dai titoli degli episodi fino allo schiaffo di Will Smith agli Oscar, in Rick e Morty 6 c’è veramente di tutto e di più, proprio come Rick and Morty ci ha insegnato.

L’animazione continua ad essere la stessa, con momenti di particolare bellezza alternati a momenti di mindfuck spaziali. A tratti caleidoscopica, la capacità artistica di mettere sul piatto elementi assurdi e, al contempo, sempre perfettamente riconoscibili nello stile e nella sostanza, rende Rick and Morty 6 un Rick and Morty come gli altri.

Non ci resta quindi che aspettare la seconda parte di stagione, sperando anche in una svolta narrativa maggiormente orizzontale, volta a chiudere, ma anche ad aprire, nuove porte nel nostro viaggio inter-spaziale insieme ai protagonisti.

Rick and Morty 6 (parte 1), Recensione – Una folle famiglia
8
Buono

Rick and Morty 6 (parte 1), Recensione – Una folle famiglia

Guardato su/al
Netflix

Conclusione

Rick and Morty 6 riprende il finale della quinta stagione e ricomincia proprio da lì. L'approccio di questa season è maggiormente incentrato alla famiglia, approfondendo rapporti e legami di alcuni membri, approfondendoli. Gli episodi, al servizio di questa funzione, hanno una narrazione decisamente più verticale. Per il resto è il solito, folle e allucinante Rick and Morty.

Seguici su Google News Leggi Google News
Dangerous liaisons

RecensioneDangerous Liaisons, la recensione della nuova serie…

La nostra recensione in anteprima della prossima serie tv in uscita su Starzplay, Dangerous Liaisons,…
Caleidoscopio

RecensioneCaleidoscopio, Recensione – Facciamo ordine in questo…

Caleidoscopio è la nuova serie Netflix da poter guardare in qualsiasi ordine, ma è davvero…
Mercoledì

RecensioneMercoledì, Recensione – Tra dark e pop

La nostra recensione di Mercoledì, la nuova serie di Tim Burton dalla spiccata vena mistery.
Andor

RecensioneAndor, Recensione della serie targata Star Wars

La nostra recensione di Andor, nuova serie tv targata Star Wars arrivata su Disney+ il…