Siamo alla ricerca di nuovi Social Media Manager e Articolisti per Videogiochi! (Clicca qui.)
Videogiochi

I 5 migliori giochi spin-off Pokémon

Ripercorriamo insieme i 5 migliori spin-off Pokémon, riscoprendone l’importanza e le unicità

I 5 migliori giochi spin-off pokémon
I 5 migliori giochi spin-off Pokémon

Dopo aver ripercorso il fenomeno dei Pocket-Monsters, elogiando quelli che secondo noi sono i 5 migliori titoli della serie principale, è arrivato il momento di lanciarci verso generi altrettanto apprezzati. Gli spin-off Pokémon hanno permesso ai fan dei mostriciattoli tascabili di poter vivere avventure agli antipodi con la “favola del Campione“. Abbiamo esplorato dimensioni ancora sconosciute, affrontato minacce sorprendenti ed ancora siamo divenuti creature noi stessi.

In questo articolo vorremmo ricordare con voi i 5 migliori spin-off Pokémon, magari facendovene scoprire alcuni, in attesa dell’uscita della nona generazione su Pokémon Scarlatto e Violetto.

5. Pokémon Ranger

Pokémon

Ogni persona che attualmente soffre di problemi al polso, ha giocato da bambin* a questo titolo. Pokémon Ranger è stato uno spin-off che ci ha presentato per la prima volta un modo rivoluzionario di catturare le creature. Mediante lo stilo del Nintendo DS avremmo dovuto disegnare dei cerchi di energia attorno alle creature per catturarle, evitando che queste ci attaccassero rompendo la nostra combo di cerchi.

Un sistema di cattura che verteva quasi unicamente sulla bravura e sulla velocità del giocatore, ma che ha saputo bilanciare il suo gameplay con una storia accattivante e l’introduzione di enigmi ambientali via via più complessi. Una medaglietta d’obbligo nella nostra esperienza videoludica.

4.Pokémon Snap

Pokémon

Di recente ri-modernizzato con l’uscita di un sequel su Nintendo Switch, Pokémon Snap è probabilmente il titolo spin-off che i fan ricordano con più affetto e fascino. L’idea di un rail shooter che si distanziasse dal genere ha catapultato i fan in un’avventura selvaggia, nella quale le creature vivono prive di qualsiasi influenza umana.

Nel titolo saremo un fotografo, che attraverso un veicolo automatico, dovrà fotografare i Pokémon nel loro ambiente naturale, eventualmente attirandoli o cogliendoli di sorpresa. La ri-giocabilità dei percorsi è davvero elevata, considerandosi di un videogioco per Nintendo 64, con la possibilità di trovare creature che si scontrano fra di loro o che compiono gesti mai visti all’occhio umano. Dì cheeeese!

3. Pokémon Colosseum

Pokémon

Pokémon Colosseum fece il suo debutto su Gamecube nel lontano 2003, riprendendo il sistema di lotte di Stadium. In questo gioco la regione di Auros sarebbe stata scenario delle nostre entusiasmanti lotte. Unicità che distingue però questo titolo dal suo predecessore è il fatto che il giocatore protagonista avrebbe potuto esplorare il mondo di gioco come nella serie principale.

Una serie di battaglie senza precedenti e la piena compatibilità con i videogiochi di terza generazione per Game Boy (alba della comunicazione wireless tra giocatori) ha reso Colosseum uno degli spin-off più amati e ricercati dai collezionisti ed appassionati.

2. Pokémon Stadium

Pokémon

La prima grande esperienza 3D di Pokémon. Il titolo venne sviluppato da Nintendo e HAL Laboratory ed uscì per Nintendo64. Le premesse di gioco sono molto lineari. L’allenatore protagonista avrebbe dovuto combattere gli 8 Capipalestra per poter dunque sfidare i Super 4 ed infine puntare al ruolo di campione.

L’intero titolo di Stadium verteva esclusivamente sulle battaglie tra mostriciattoli tascabili, donando vita alle nostre creature preferite granzie alla (seppur ancora acerba) grafica 3D che da lì in poi sarebbe stata un canone per i simulatori della serie. Il suo successore spirituale, Pokémon Battle Revolution per Nintendo Wii, ha sicuramente affinato la componente grafica, ma lo splendore ed il fascino di Stadium sono ricordi immortali impressi nelle menti della vecchia guardia.

1. Pokémon Mistery Dungeon: Esploratori del cielo

Pokémon

A mani basse mi permetto di mettere questo capolavoro al primo posto della nostra lista. La saga di Mistery Dungeon, da sempre sui generis, ha catturato i giocatori di tutto il mondo. Un universo nel quale per qualche strano motivo siamo noi stessi Pokémon, dove ci inseriamo nella loro comunità, facciamo amicizia con loro e ci confrontiamo.

Il capitolo Mistery Dungeon: Esploratori del cielo, come il titolo preannuncia, rappresenta l’elevazione massima della serie. Colpi di scena, tradimenti, momenti drammatici e colonne sonore orchestrali cavalcheranno i vostri sentimenti in un’avventura senza precedenti, che segnerà per sempre la vostra sensibilità ed il modo di affrontare i problemi.

Seguici su Google News Leggi Google News
Da dichiarazioni i kamiya, anzi, nintendo appare molto rilassata. 3

Bayonetta 3: Nintendo non è dietro alle…

Da dichiarazioni i Kamiya, anzi, Nintendo appare molto rilassata.
Il ritorno metacinematografico di cip e ciop 4

RecensioneCip e Ciop Agenti Speciali, Recensione –…

Il ritorno metacinematografico di Cip e Ciop
Approda la nuova scheda video di fascia medio-bassa 5

MSI RX 6400 ITX: in arrivo la…

Approda la nuova scheda video di fascia medio-bassa
Master duel

Yu-Gi-Oh! Master Duel: nuova Banlist del 16…

Konami Digital Entertainment rivela la nuova Forbidden and Limited List per l'universo di Master Duel,…