Logo BackgroundDecorative Background Logo.

E3: l’evento è ufficialmente cancellato anche per il 2023

e3

L'E3 può essere considerato l'evento videoludico per antonomasia, che ha spinto tanti altri organizzatori a crearne di simili. Purtroppo, però, sembra che il trono delle convention videoludiche sia vuoto da qualche anno a questa parte.

Il mondo videoludico è oggi una delle industrie più proficue e conosciute. Da sempre, i giocatori non vedono l'ora di seguire gli eventi annuali durante cui vengono solitamente rivelate tutte le novità in arrivo dalle loro software house preferite.

Siamo abituati a seguire diversi show, quali la Gamescom o i Game Awards. Tra tutti, uno in particolare attira a Los Angeles giocatori da tutto il mondo, il famosissimo E3.

La pandemia e la prima cancellazione dell'E3

E3 2020

Da quando è scoppiata la pandemia, molti eventi dal vivo sono stati giustamente cancellati e, tra di essi, c'era anche l'E3 del 2020. Nel 2021 l'E3 ha provato a ritornare sotto i riflettori dell'industria videoludica in streaming, ma non è riuscito a raggiungere i numeri degli eventi passati.

Dal 2021 in poi, è iniziato il vertiginoso declino dello showcase più amato e conosciuto dai giocatori. La seconda cancellazione nel 2022 è stata un duro colpo al settore che aveva grandi aspettative. Data la sua assenza, le compagnie hanno iniziato a presentare i loro giochi organizzando i propri eventi e attirando solo i giocatori interessati ai loro prodotti.

L'atteso ritorno dal vivo all'E3 2023

La cancellazione dello scorso anno, però, non ha portato solo tristezza, ma anche speranza. L'ESA, gli organizzatori dell'E3, avevano annunciato che l'evento sarebbe tornato nel 2023 più forte e magnifico che mai.

Molti giocatori hanno riposto grandi speranze in questo messaggio, infatti inizialmente le cose sembravano procedere nel verso giusto. ReedPop, la compagnia che ha organizzato tanti grandi eventi come il PAX, EGX, Star Wars Celebration e il Comic Con di New York, era stata incaricata di occuparsi dell'E3 2023.

L'evento si sarebbe dovuto focalizzare sui punti di forza dei precedenti E3 e sarebbe stato un trampolino di lancio per quelli a venire.

La triste notizia

E3 2023 cancellato

Lo scorso pomeriggio, però, è arrivata una triste notizia per quanto riguarda l'evento che tutti si aspettavano quest'estate. Sia l'ESA che ReedPop hanno confermato che l'E3 non ci sarà nemmeno quest'anno.

L'evento si sarebbe dovuto tenere presso il Los Angeles Convention Center dal 13 al 16 giugno ma, per svariate cause, gli organizzatori hanno dovuto gettare la spugna. A quanto pare, gli organizzatori hanno inviato una mail a tutti i membri che hanno lavorato all'E3, comunicando che la convention non aveva attirato abbastanza interesse.

Il vice presidente di ReedPop, Kyle Marsden-Kish, ha rilasciato un breve comunicato in cui ha rivelato quanto sia stato difficile prendere questa decisone. Per questo, Marsden-Kish ha provato grande rammarico. Nonostante il grande grande impegno di tutti i partner per realizzare questo evento, è stato necessario pensare a cosa è giusto per l'industria e a cosa è meglio per l'E3.

Uno dei principali motivi per cui l'evento non si farà è che molte compagnie non sarebbero riuscite a portare delle demo giocabili per questa estate.

Inoltre, partecipare al Los Angeles Convention Centre sembra essere più costoso di quanto molti possano permettersi. Tantissime grandi compagnie quali Xbox, PlayStation, Nintendo e Ubisoft, hanno deciso di non essere presenti alla convention, preferendo organizzare dei propri eventi online.

Il vice presidente di ReedPop si è scusato anche con le compagnie che erano già pronte per l'E3 e avevano grandi aspettative per via degli eventi organizzati in passato. Infine, è stato comunicato che L'ESA e ReedPop continueranno a lavorare insieme per eventi futuri.

Anche se nessuna notizia ufficiale affermi che questa sia la fine dell'E3, molti giocatori hanno ormai perso la speranza di poter rivedere in futuro questo magnifico evento che ha brillato negli anni passati.