Per scoprire i nostri contenuti esclusivi sui Social, Youtube e il nostro server Discord... Clicca qui!

Recensioni Film

Guardiani della Galassia Holiday Special, Recensione dello speciale natalizio

La nostra recensione de Guardiani della Galassia Holiday Special, lo speciale natalizio di James Gunn

Guardiani della galassia holiday special, recensione dello speciale natalizio
Guardiani della Galassia Holiday Special, Recensione dello speciale natalizio
Marvel Cinematic UniverseMarvel Cinematic Universe
Scopri!

Indice dei contenuti

  • Alla ricerca di Kevin Bacon
  • Gunn colpisce ancora
  • Il ritorno dei Guardiani della Galassia
  • Il Natale in casa Marvel

Ad un mese esatto dal Natale, oggi sulla piattaforma streaming Disney+ è stato rilasciato lo speciale di Natale diretto da James Gunn dei Guardiani della Galassia: Guardiani della Galassia Holiday Special.

Come ben sappiamo il Marvel Cinematic Universe ha deciso di tuffarsi nel mondo dei corti e degli speciali, lo abbiamo già visto con Werewolf By night, Licantropus in versione italiana, e possiamo dire che ci è riuscita alla grande.

Sicuramente tutti possono pensare che si tratti di un semplice speciale e che a causa di altri film della fase 4 che hanno “rovinato” un po’ l’atmosfera unica presente nei film Marvel, sia come il resto dei progetti. E invece no, finalmente possiamo dire che Gunn è tornato e lo ha fatto in grande stile.

Alla ricerca di Kevin Bacon

Guardiani della Galassia: Holiday Special si apre in un modo diverso dal solito e ci presenta infatti un flashblack in stile cartone animato che mostra Yondu, interpretato da (Michael Rooker), intento a scacciare lo spirito natalizio in Peter, che ai tempi era un ragazzino venuto dalla Terra.

Tornando quindi nel presente, dopo la storia tramandata e raccontata da Kranglin, ai due guardiani Mantis e Drax, interpretati da Pom Klementieff e Dave Bautista, viene una brillante idea, ovvero quella di fare un meraviglioso regalo a Peter: portargli l’uomo che ha sempre idolatrato, l’uomo di cui ha più parlato nel corso della sua storia con i guardiani, nientemeno che Kevin Bacon!

Inizia quindi un viaggio verso il nostro pianeta Terra accompagnato dal magico duo, i quali sono convinti di trovare l’eroe leggendario anche perché, per via dei racconti fatti da Quill, i Guardiani e il popolo di Nowhere, è convinto che questo Kevin Bacon salvò un intera cittadina ballando (riferimento al film Footloose).

Guardiani della galassia holiday special

Gunn colpisce ancora

Guardiani della Galassia Holiday Special dura all’incirca una mezz’ora, ma comprende momenti comici, commuoventi e cantati, tutti coordinati alla perfezione da James Gunn. È impossibile non amare questo corto e, seppur nei limiti del Marvel Cinematic Universe, la comicità resta fedele al proprio regista, che riesce a trasmettere sorrisi e spensieratezza.

Una delle chicche del corto è la presenza di Kevin Bacon nei panni di sé stesso, in soggezione a causa dei due guardiani che vogliono rapirlo, ma che regala il lieto fine sperato per Peter. Oltre a lui, abbiamo anche altri personaggi, come Cosmo, la cagnolina nelle mani del collezionista e che, dopo la morte di Thanos, è riuscita a scappare.

Il ritorno dei Guardiani della Galassia

Guardiani della Galassia Holiday Special riesce a celebrare cosa il Natale tramite i suoi colori, le sue atmosfere più calorose e in compagnia di moltissime canzoni perfette e in armonia con lo speciale.

Il Natale in casa Marvel si era già visto in Iron Man 3 e successivamente in Spider-Man: No Way Home, per poi finire con la serie tv Hawkeye, e adesso con i Guardiani.

In questo speciale, oltre i personaggi, il vero protagonista è proprio il Natale, che insieme ai Guardiani, ha preso tutto lo spazio che merita di avere, e se questo è solo un piccolo antipasto di ciò che vedremo all’interno del terzo film, possiamo dormire sogni sereni (anche se probabilmente lì ci sarà più da piangere che da ridere).

La pellicola diretta da Gunn è colma di divertimento ed emozioni, concludendosi con i rispettivi personaggi che conservano le loro caratteristiche, come Groot e Rocket, oltre a piccolissime chicche e rivelazioni sui Guardiani stessi. Se poi ci aggiungiamo l’ottima regia di James Gunn abbiamo fatto centro. Possiamo davvero con tanta tranquillità classificare Guardiani della Galassia Holiday Special, come uno tra i migliori prodotti della fase 4 del Marvel Cinematic Universe.

Si riescono ad apprezzare anche quei piccolissimi riferimenti ad altri eroi del MCU, come il regalo che Nebula ha fatto a Rocket che, senza fare spoiler, apre a diverse possibilità per il futuro. La CGI non è perfetta, ma questo ce lo si poteva aspettare da uno speciale di Natale.

Guardiani della galassia holiday special

Il Natale in casa Marvel

James Gunn è un altro dei tanti registi Marvel che ha provato a portare la magia del natale all’interno del Marvel Cinematic Universe. A differenza di altri registi, lui si è sempre saputo distinguere con le sue pellicole e questo lo abbiamo visto con i due primi film dedicati ai Guardiani. Riesce a dare un tocco divertente e allo stesso tempo emozionante alle sue pellicole e Guardiani della Galassia Holiday Special non fa eccezione.

Belli i temi trattati che accompagnano le atmosfera natalizie: l’amicizia, il desiderio di compagnia e di calore fraterno, ma anche la solidarietà. Un apprezzamento va fatto anche alla bella colonna sonora, perfettamente in linea con lo speciale.

Guardiani della Galassia Holiday Special è in esclusiva su Disney+ e, se siete dei fan Marvel, non potete farvelo sfuggire!

Guardiani della Galassia Holiday Special, Recensione dello speciale natalizio
8.5
Buono

Guardiani della Galassia Holiday Special, Recensione dello speciale natalizio

Guardato su/al
Disney+

Conclusione

Guardiani della Galassia Holiday Special è un corto divertente, piacevole e unico, che riprende la classicità del natale, accompagnandola con l'ironia dei Guardiani. James Gunn colpisce ancora in uno speciale che coordina sorrisi ed emozioni.

Seguici su Google News Leggi Google News
White noise

RecensioneWhite Noise, Recensione – Un’apocalisse famigliare

White Noise con Adam Driver e Greta Gerwig è ora disponibile su Netflix. Un racconto…
Godland

RecensioneGodland, Recensione – L’Islanda tra carne e…

Presentato al quarantesimo Torino Film Festival e uscito nelle sale il 5 gennaio 2023, Godland…
Le otto montagne

RecensioneLe Otto Montagne, Recensione – Racconto di…

Le Otto Montagne, uscito nelle sale italiane a partire dal 22 dicembre 2022, è il…
Il grande giorno

RecensioneIl grande giorno, Recensione – Una nostalgia…

Il grande giorno, nuovo film con Aldo, Giovanni e Giacomo, non soddisfa a pieno le…