Yorgos Lanthimos: i 3 migliori film del regista da non perdere

Emma Stone povere creature! Oscar 2024

Yorgos Lanthimos è sicuramente uno dei più grandi registi della sua generazione. Ha iniziato la sua carriera in Grecia, il suo paese di origine, con dei film in lingua greca. Nel 2015 esordisce con il suo primo film in lingua inglese: The Lobster. La pellicola ottenne una candidatura ai premi Oscar per la migliore sceneggiatura. Quest'opera ha permesso al regista e produttore di spiccare il volo oltreoceano.

The Lobster

Immagine d'informazione

In un futuro distopico è severamente vietato essere single. I single vengono infatti trasferiti in un hotel, dove dovranno, entro qualche settimana, trovare una compagna o un compagno. Coloro che non riusciranno a formare una coppia entro il tempo limite verranno trasformati in degli animali.

Il protagonista è David, interpretato da Colin Farrell. L'uomo, dopo essere stato lasciato dalla moglie, viene trasferito nell'hotel per trovare una nuova compagna.

Lanthimos dimostra grande talento in questo film con il quale riuscì ad aggiudicarsi il premio della giuria al Festival di Cannes.

La Favorita

Emma Stone

La Favorita è un film in costume con un cast pazzesco. Partendo da Olivia Colman per poi passare a colei che è diventata la musa del regista greco: Emma Stone. Il film è ambientato nel 1700, durante il regno della regina Anna. Questo film mostra una lotta tra donne per ottenere il favore della Regina. Lanthimos anche in questo film dimostra maestria. Un'opera esteticamente meravigliosa che ha anche portato il premio Oscar come migliore attrice protagonista alla grande Olivia Colman.

Povere Creature

poor things yorgos lanthimos

Povere creature è l'ultimo film di Yorgos Lanthimos, ma è anche il migliore. Un film poetico, realizzato alla perfezione. È tratto da un romanzo e racconta la storia di Bella Baxter, una giovane donna che, dopo essersi suicidata, viene fatta "rinascere" dal dottore Godwin Baxter. L'opera dona agli spettatori tanti spunti per ragionare sulla società attuale, nonostante sia ambientato in un mondo diverso dal nostro. Questo film conferma il grande talento di Lanthimos nella direzione degli attori. Emma Stone porta in scena, senza alcun dubbio, la performance migliore della sua carriera. Da non sottovalutare anche Mark Ruffalo e Willem Dafoe, che ci regalano dei personaggi divertenti e interessanti.