Sony, garantire la transizione completa verso le console next-gen

Già avviati i primi cambiamenti all'interno del colosso giapponese

Sony, garantire la transizione completa verso le console next-gen 1

Sarà un caso o saranno le prime mosse di una strategia più ampia, già pianificata a tavolino, ma via via che si avvicina il momento del lancio della PlayStation 5 in casa Sony si registrano una serie di cambiamenti che vanno ad interessare figure di primo piano quali Shuhei Yoshida che lascia la presidenza per intraprendere un nuovo corso incentrato sugli studi indipendenti ed Hermen Hulst che ha assunto la responsabilità dei Worldwide Studios, in precedenza affidata a Shawn Layden.

Intervistato da Games Industry, Jim Ryan, CEO PlayStation, ha giustificato questi spostamenti in funzione di un obiettivo ben preciso: garantire il pieno successo della PlayStation 5. Non solo, nel dare atto, con parole di plauso, di come il progetto della nuova console stia procedendo in modo spedito e senza intoppi, nello stesso tempo ha sottolineato che altrettanto importante è riuscire ad operare il passaggio della grande gaming community della PS4 verso la PS5 in tempi celeri e ciò si tratta di una fase molto delicata. 

Infatti, nel suo intervento Ryan, nel ricordare che nel mondo sono state vendute oltre 100 milioni di console della casa giapponese, ha voluto specificare che «si tratta di giocatori collegati in rete, appassionati di PlayStation in una misura che non abbiamo visto nelle generazioni precedenti. Mentre ci spostiamo verso la prossima nel 2020, uno dei nostri compiti – probabilmente il nostro compito principale – è quello di prendere quella comunità e trasferirla da PlayStation 4 a PlayStation 5 e in una scala e un ritmo che non abbiamo mai realizzato prima. Una cosa che mi rende particolarmente ottimista è che ciò che stiamo ascoltando dagli sviluppatori e dai publisher è la facilità con cui sono in grado di far funzionare il codice su PS5 che è molto al di là di ogni esperienza che hanno avuto su qualsiasi altra piattaforma PlayStation».

Per ora non si hanno notizie su come questo trasferimento potrà avvenire, bocche cucite a tutti livelli, non è da escludere il ricorso alla retrocompatibilità con tutto ciò che la PS4 ha in sé e che rappresenterebbe un ponte naturale per traghettare il popolo della PS4 verso la console next-gen.

Scopri di più
Sony, garantire la transizione completa verso le console next-gen 6
Finalmente sappiamo la data di lancio e il prezzo di Playstation 5!