SEGA: il ritorno in grande stile con cinque titoli

SEGA

I The Game Awards hanno visto salire sul palco diversi colossi videoludici, accompagnati da altrettanti importanti annunci. Premiazioni, sorprese ed interventi da parte di designer e attori son state solo alcune delle sorprese dell’evento.

Tra la vastità di questi annunci, di particolare rilevanza è stato il momento dedicato a SEGA. La storica software house nipponica ha deciso di sancire il suo ritorno nel mondo videoludico in grande stile. Come? Riportando in vita cinque delle sue IP più iconiche.

Stiamo parlando di cinque titoli che hanno fatto la storia della casa di produzione. Dal video trailer non ci è chiaro se si tratti di remake o sequel, anche se questo sembra aver poca rilevanza di fronte questo esplosivo ritorno.

Ma andiamo a vedere insieme quali sono questi titoli.

I titoli annunciati

Jet Set Radio

Pubblicato negli anni 2000 su Dreamcast, questo action sportivo ci permette di impersonare degli skaters di Tokyo nella loro esperienza in città. Tra muri da imbrattare ed acrobazie, il gioco ha una forte ispirazione all’ambiente hip hop e lo stile urban. Dopo l’uscita su Dreamcast, il titolo arrivò anche su Game Boy Advance, per poi sparire dai radar.

Jet Set Radio

Shinobi

Platform pubblicato originariamente da SEGA come videogioco arcade, solo in seguito distribuito su Sega Master System e NES. Il titolo segnò il mondo videoludico, ottenendo anche numerosi sequel apprezzati da critica e pubblico. Il trailer mostra un ritorno del gioco che vede la solita grafica 2D dettagliatamente migliorata ed in linea con l’evoluzione del medium videoludico.

shinobi

Golden Axe

Altro videogioco arcade prodotto nel 1989. Questa volta parliamo di un picchiaduro a scorrimento orizzontale di tipo hack and slash. Il gioco di ispirazione fantasy ottenne, come Shinobi, una lunga serie di sequel ed un grande successo. Il gioco, da quanto mostrato dal trailer, sembra mantenere la sua formula ma trasferendola in un ambiente tridimensionale

golden axe

Streets of Range

Altro picchiaduro a scorrimento degli anni novanta. Considerato uno dei migliori picchiaduro del genere, il titolo uscì su Sega Mega Drive, Sega Master System e Game Gear. Ambientato in un’America distopica, il gioco vi metteva nei panni di un trio di combattenti nelle loro battaglia contro le minacce della città. Come Golden Axe, sembra che anche questo titolo tornerà in un contesto 3D.

Crazy Taxy

Videogioco arcade appartenente al genere delle simulazioni di guida. Il titolo uscì negli anni 2000 su Dreamcast per poi ottenere nuove pubblicazioni su altre piattaforme. Il gioco aveva lo scopo di farvi impersonare un tassista nella sua impresa quotidiana di scortare passeggeri e guadagnare soldi in un tempo limitato. Anche questo titolo sembra mantenere la linea dell’originale.

crazy taxi

A questo punto non ci resta che aspettare che SEGA ci sveli delle notizie in più sul ritorno di queste pietre miliari del mondo videoludico.