Death Stranding, un controller personalizzato e solo per pochi

WAR riproduce un DualShock 4 da urlo

Death Stranding, un controller personalizzato e solo per pochi 1

Nella Limited Edition di Death Stranding per PS4 Pro uno dei pezzi più interessanti è senza dubbio il controller wireless DualShock 4 la cui colorazione ocra e il design (un’impugnatura ha al suo interno la testa e le mani di un neonato) sono in linea con quella parte dell’equipaggiamento di Sam che tanto lo caratterizza fra i numerosissimi protagonisti che animano il mondo dei videogiochi: mi riferisco al materiale trasparente della capsula del Bridge Baby e al suo contenuto.

È notizia di questi giorni che proprio sull’onda del grande successo del gioco ideato da Hideo Kojima, l’azienda australiana che opera su licenza nel campo degli accessori videoludici e specializzata in oggettistica personalizzata, We Are Robots (WAR), ha messo sul mercato un prodotto veramente sorprendente. Infatti, per una cifra di circa 300 euro (480 dollari australiani) gli appassionati più fortunati hanno potuto acquistare la valigetta Bridges nel cui interno si trovano due pezzi unici: un controller in un involucro in plastica ispirato all’uniforme di Sam con pulsanti personalizzati, D-pad in metallo, levette in metallo e un touchpad che si rifà in tutto per tutto al nastro di imballaggio della Bridges e una base di appoggio dello stesso che non può non attirare l’attenzione dei collezionisti non solo perché ispirata allo stile del pod BB con tanto di bambino in resina giallo chiaro, ma anche per lo scanner Odradek, figura iconica di DS, attaccato nella parte posteriore del supporto. La consegna dovrebbe cominciare dal prossimo marzo, ad oggi questo oggetto che qualcuno ha chiamato del “desiderio” risulta già essere sold out.

OffertaBestseller No. 1
Ghost of Tsushima - Standard - PlayStation 4
  • Il nuovo gioco del famoso studio Sucker Punch Productions, creatore della saga Infamous
  • Un gioco che sfrutta tutte la potenza di PS4 PRO per un’esperienza di gioco immersiva

Scopri di più
Death Stranding, un controller personalizzato e solo per pochi 6
The Lighthouse: una recensione sull’alienazione e sulla follia