Euphoria 3 si farà? Un membro del cast ha dei dubbi

euphoria 3 si farà?

Recentemente ha fatto molto parlare la notizia che riguarda la posticipazione delle riprese della terza stagione di Euphoria.

Tramite una dichiarazione a Deadline, HBO che produce e trasmette l'acclamata serie tv ideata e scritta da Sam Levinson, ha annunciato che le riprese della nuova stagione di Euphoria, inizialmente pianificate per il 2023 e successivamente spostate ai primi mesi del 2024 a causa dello sciopero degli attori e degli sceneggiatori, sono state nuovamente rimandate a data da destinarsi.

Dopo una seconda stagione di successo, caratterizzata da un notevole aumento degli spettatori, la serie è in pausa dal 2022. Ad oggi, le nuove comunicazioni sta girando un rumor secondo il quale HBO abbia deciso di cancellare definitivamente Euphoria, il network però ha confermato nuovamente la sua intenzione di mandare avanti la serie tv e realizzare la terza stagione.

Euphoria 3: cosa ha dichiarato il misterioso attore della serie

La HBO, come detto in precedenza ha dichiarato che Euphoria 3 con protagonista Zendaya si farà, ma a sorpresa uno dei suoi protagonisti sta mettendo in discussione l’effettiva realizzazione della nuova stagione.

Parlando in forma anonima al Daily Beast, il misterioso attore in questione ha espresso la sua frustrazione per i continui slittamenti delle riprese e ha affermato che non crede affatto che le riprese inizieranno, menzionando anche la scomparsa del produttore Kevin Turen che ha ulteriormente contribuito allo slittamento della serie.

Queste sono state le sue parole:

Dal gennaio del 2022, abbiamo avuto una data di inizio di marzo che è diventata giugno, che è diventata gennaio. E da quel momento in poi hanno continuato a spostare ogni mese. Sono stati due anni interi in cui la HBO ha detto a tutti gli attori che saremmo tornati presto, quindi non potevamo accettare altri lavori.

Prima della scorsa settimana non potevo accettare nessun lavoro in TV. Da quando l'hanno messa in pausa, ora posso accettare altri lavori. Ma la cosa più brutta è che tutti noi abbiamo avuto più slancio quando lo show è uscito, ma ora sono passati due anni di attesa. Poiché sono un attore, sarò sempre entusiasta di qualsiasi lavoro di recitazione, quindi sì, non vedo l'ora di tornare. Solo che non credo che accadrà.