I migliori titoli con animali come protagonisti

I migliori titoli con animali come protagonisti

Action RPG, platform, FPS, MMO, ormai nell'universo videoludico ce n'è per tutti i gusti. In particolare, quando appassionati di videogame e pet lovers si incontrano, fanno da portabandiera giochi che acclamano le gesta eroiche non di creature fantastiche o persone, bensì animali. Creature realistiche, sì, ma quasi sempre umanizzate. Molti di questi titoli hanno saputo farsi degnamente spazio tra le forzi maggiori della concorrenza. Ecco alcuni tra quelli più famosi e apprezzati nella storia.

I grandi vecchi nomi

Sono gli intramontabili e indimenticabili, come Donkey Kong, lo stesso che ha poi partorito il personaggio di Mario Bros. La successione di titoli con protagonista l'omonimo gorilla, è ancora oggi nei motori di ricerca. Fu sviluppata dalla nipponica squadra Nintendo dal 1981 in collaborazione con la primordiale azienda videoludica Atari. Nel corso degli anni è passata attraverso diverse console. Oggi debutta su Nintendo Switch col suo ultimo Donkey Kong Country: Tropical Freeze.

Immagine d'informazione

Un'altra perla di storia è la serie Sonic, sviluppata dalla Sega a partire dal 1991 come moto di sfida contro l'emergente Nintendo dell'epoca. Il più acerrimo rivale dell'idraulico Mario Bros. Sonic è un riccio dalla personalità ribelle, ispirato agli stessi adolescenti a cui è rivolto. Corre, salta e rotola alla velocità della luce, mettendo a dura prova i riflessi e l'autocontrollo del giocatore. Un platform semplice che ha fatto la storia e che, molto probabilmente, avrà ancora da dire per parecchio tempo.

Immagine d'informazione

I classici

Titoli più recenti a cui non ci stancheremo mai di giocare, ancora oggi in grado di sfidare la supremazia della tecnologia videoludica. Crash Bandicoot è uno di questi. La serie è venuta alla luce per la prima volta nel 1996 dal lavoro della Naughty Dog. Uno dei platform d'avventura più votati dalla critica. Crash è un marsupiale con jeans e scarpe, in azione contro nemici quali il Dr. Neo Cortex. Accanto a lui la sexy fidanzata Tawna, sostituita al secondo episodio dalla sorellina Coco, meno provocante e più apprezzata dalle famiglie. L'ultimo capitolo, il difficile Crash Bandicoot 4: It's About Time del 2020, è stata invece opera della Toys For Bob, artefice di Spyro.

Immagine d'informazione

Croc: The Legend of Gobbos e Croc 2, rispettivamente del 1997 e 1997, sono due titoli attribuiti alla Argonaut Games. Croc è un coraggioso coccodrillo armato di zaino e colpi di coda, con lo scopo di liberare i piccoli Gobbos dalla perfidia dei nemici. Alla Behaviour Interactive è invece attribuito Bugs Bunny: Lost in Time, a cui ne sono seguiti altri simili. L'astuto coniglio della Looney Tunes debutta come viaggiatore nel tempo, attraversando diverse epoche per riuscire a tornare nella sua.

I pet games più recenti

Rilasciato dal 2002 dal TUNIC Team, il geometrico Tunic ha trovato una posizione gradevole nel mondo videoludico contemporaneo. Il giocatore veste i panni di una volpe, in un'avventura single player RPG all'interno di un luogo magico e antico. Tra leggende perdute, mostri, nuovi poteri e armi, trovare il mitico tesoro non sarà impresa facile.

Immagine d'informazione

In accordo con il predominio della cultura giapponese in Europa, Okami si è guadagnato un posto d'onore fra i pet games più apprezzati. Un'avventura artistica che riflette lo stile grafico orientale e tutto il potenziale visivo dell'inchiostro di china. Amaterasu, la dea nipponica del Sole, si incarna in un bellissimo lupo bianco per sconfiggere Orochi, un demone a otto teste che ha devastato il mondo. Un gameplay d'azione su sfondo mitologico concessoci dalla CAPCOM e rilasciato nel 2017.

Immagine d'informazione

Stray è invece un gioco d'avventura dinamica uscito nel 2022 e firmato Blue Twelve Studio. La storia vede come protagonista un gatto che, dopo essere precipitato da una voragine, rimane bloccato in un mondo di macchine. Tra gli androidi che lo popolano, detti Zurk, trova un drone aiutante di nome B-12 per risalire in superficie. Questo titolo si è ha guadagnato, tra lo scorso e il corrente anno, parecchi premi alle candidature nel Video Games Award.

Immagine d'informazione