The One Piece: cosa sappiamo sul remake Netflix e Wit Studio

the one piece

Lo scorso luglio del 2022, One Piece ha festeggiato il suo 25esimo anniversario da quando è iniziato l'anime nel 1999. Durante la seconda giornata del Jump Festa 2024 è stato annunciato, a sorpresa di tutti, una nuova serie remake dell'anime: si chiamerà The One Piece.

L'incaricato a realizzare il progetto sarà Wit Studio, conosciuto nell'industria dell'animazione per aver prodotto altrettanti titoli di successo come: Attack on Titan - L'Attacco dei giganti (le prime tre stagioni), Vinland Saga e, più recentemente, Spy x Family.

The One Piece, esattamente come accaduto con il live action della serie, presenterà nuovamente la prima e importante saga dell'anime: intitolata Saga del Mare Orientale (East Blue). Ma a cosa è dovuta tale iniziativa, da parte di Netflix, su questa nuova serie che conta già una versione animata?

Come ben sappiamo, l'anime di One Piece conta la bellezza di più di mille episodi, tuttora in corso da parte di Toei Animation. La scelta di un remake della serie si presenta dunque come un progetto altamente ambizioso. In tutto ciò, Netflix punta a ricreare e promette, attraverso le nuove tecnologie in campo d'animazione, una nuova esperienza in grado di spingere le nuove generazioni sulle avventure del pirata Luffy. In più, pare che il ritmo della serie verrà migliorato, probabilmente eliminando qualche episodio filler di troppo.

Ad eccezione del teaser trailer, al momento non si hanno ulteriori informazione sul nuovo remake ne tanto meno dei doppiatori o fino a che punto vuole spingersi la nuova serie.