APC SmartUPS SMC1000I e SMC1000IC, Recensione

Abbiamo testato APC SmartUPS SMC1000I e SMC1000IC. Ecco cosa ne pensiamo.

APC SmartUPS SMC1000I e SMC1000IC, Recensione

I dispositivi elettronici di vario tipo, dai frigoriferi agli schermi TV, dai sistemi di altoparlanti all'hardware del computer, sono spesso soggetti a danni causati da sovratensioni e rumori provenienti dalla rete elettrica locale. Un metodo efficace per contrastare questo problema è l'installazione di un dispositivo di protezione da sovratensione nel quadro elettrico di casa o dell'ufficio. Tuttavia, in caso di sbalzo di corrente, alcuni modelli potrebbero richiedere diversi minuti per continuare a fornire energia all'edificio, il che potrebbe comportare l'improvvisa interruzione del funzionamento del computer. Per prevenire tale inconveniente, l'utilizzo di un gruppo di continuità, o UPS, risulta essere di fondamentale importanza, soprattutto quando si tratta di un computer o un NAS.

Un UPS permette, infatti, di avere il tempo necessario per salvare i propri lavori e spegnere il computer in modo sicuro, evitando la perdita di informazioni importanti, sia che si tratti di lavoro, di progressione di un gioco, di una chiamata Skype/Whatsapp o di un ordine online. Insomma, un piccolo investimento che può fare la differenza. Spesso, l'acquisto di un UPS viene trascurato, nonostante il suo ruolo cruciale nella protezione dei dispositivi elettronici.

Se si sceglie un modello di fascia alta, è possibile continuare a lavorare per un periodo di tempo più lungo, forse anche per tutta la durata di un blackout. Un esempio di UPS di alta qualità è il modello SMC1000I o SMC1000IC da 1000VA della linea Smart-UPS di APC, prodotta da Schneider Electric, azienda globale specializzata nella gestione dell'energia e nell'automazione con attività in più di 100 paesi.

La linea Smart-UPS di APC è composta da diversi modelli con diverse capacità, tutti caratterizzati da una forma d'onda di uscita a onda sinusoidale pura. Questa linea è ideale per l'utilizzo con PC, server e apparecchiature sensibili in generale, grazie alla sua alta sensibilità, in grado di filtrare anche i disturbi più rapidi della qualità dell'energia.

L'APC SMC1000I/IC, in particolare, offre una serie di funzionalità avanzate. Tra queste, un tempo di trasferimento ottimale, batterie al piombo-acido sostituibili dall'utente e hot-swap con un'aspettativa di vita fino a 5 anni, raffreddamento attivo delle batterie, regolazione automatica della tensione, sensibilità alla tensione regolabile dall'utente, modalità di risparmio energetico ecologico, schermo LCD con oltre 15 diverse impostazioni programmabili, autotest automatico, notifiche di guasto, interruttori automatici ripristinabili, connettività Ethernet, seriale e USB, ricarica della batteria regolata in base alla temperatura e 8 uscite IEC.

Image 1
Image 2
Image 3
8.3

APC SmartUPS SMC1000I e SMC1000IC

In sintesi, l'APC SMC1000I e SMC1000IC sono dispositivi di alimentazione d'emergenza (UPS) di elevata qualità. Questi UPS brillano per le loro performance affidabili e per il software PowerChute, che consente un controllo minuzioso e personalizzabile. Tuttavia, il costo considerevole potrebbe costituire un ostacolo per alcuni utenti, soprattutto per coloro che non hanno bisogno di tutte le sue funzioni avanzate o che necessitano di specificità come una presa USB integrata. Ciononostante, per coloro che richiedono un UPS robusto e affidabile, capace di salvaguardare i propri dispositivi da black-out e oscillazioni di tensione, l'APC SMC1000I/IC rappresenta indubbiamente un'ottima opzione.

Design e caratteristiche

L'APC SMC1000I/IC è un dispositivo di alimentazione di emergenza (UPS) progettato con un design utilitaristico ma elegante. La sua finitura è prevalentemente in nero opaco con una striscia lucida incastonata nella parte anteriore, creando un contrasto piacevole. Nonostante la sua funzionalità pratica, il suo aspetto è abbastanza attraente da poter essere posizionato sulla scrivania, sebbene la maggior parte degli utenti preferisca posizionarlo sotto per risparmiare spazio. Il suo fattore di forma alto e magro lo rende facile da sistemare.

L'unità è dotata di un display posizionato convenientemente sulla parte anteriore, che mostra informazioni vitali come la tensione di ingresso, lo stato della batteria e il carico corrente. Questo piccolo schermo LCD è un dettaglio molto apprezzato, anche se è possibile accedere a informazioni molto più dettagliate tramite il software PowerChute.

Passando alla configurazione delle prese e delle uscite, tutte sono posizionate sul retro dell'unità. L'UPS è dotato di otto prese di corrente, tutte protette da sovratensione.

L'unità è dotata di una porta dati unica, utile per connettere il dispositivo a un computer e sfruttare il software PowerChute. È importante notare, tuttavia, che l'UPS non include porte di ricarica USB o qualsiasi altro tipo di porte di ricarica dedicate.

Infine, il pacco batteria dell'UPS si trova sul lato inferiore, nascosto dietro un pannello scorrevole per un facile accesso. In conclusione, l'APC SMC1000I/IC è un dispositivo di alimentazione di emergenza ben progettato, con un design elegante e funzionalità pratiche e utili.

Performance

Nel corso del mio lavoro, ho avuto l'opportunità di mettere alla prova vari modelli di UPS in scenari reali. Questo mi ha permesso di valutare le loro prestazioni in modo pratico e dettagliato. Per i miei test, ho utilizzato uno dei miei televisori, il mio computer fisso, un NAS e un apparato di rete (Switch, Router e RouterWIFI).

Il televisore, una TV Samsung 4K da 50 pollici, è stato abbinato Sky Q per la riproduzione di film in 4K. Il computer è stato invece utilizzato per giocare a diversi titoli di gioco, per lo scambio di dati con il NAS e tramite internet con il Router e Switch di rete da 10GB.

Per simulare interruzioni di corrente reali, ho interrotto l'alimentazione per un totale di 5 volte, 3 delle quali ho riattivato l'alimentazione immediatamente, mentre nelle 2 restanti ho concesso un paio di minuti. Ho poi testato i due UPS per circa 1 mese e in questo frangente è capitato che ci siano stati degli sbalzi di tensione improvvisi o addirittura un blackout di circa 20 minuti. Entrambi gli UPS si sono comportati egregiamente.

Per quanto riguarda i livelli di rumore, non ho tuttavia registrato rumori mentre l'UPS era in funzione.

Tra tutti i modelli testati, lo Smart-UPS SMC1000I/IC si è rivelato il migliore per quanto riguarda la durata della batteria. La ventola di scarico da 80 mm potrebbe non essere la meno rumorosa, ma inizia a girare solo quando l'alimentazione viene interrotta, pertanto non rappresenta un problema.

L'SMC1000I/IC ha funzionato meglio del previsto nel corso di quasi un mese di test. Il software PowerChute offre una serie di impostazioni che semplificano l'utilizzo anche per le persone senza molta conoscenza dei sistemi UPS. Inoltre, la possibilità di accedervi da remoto e la funzione bolletta elettrica saranno sicuramente apprezzate da alcuni utenti.

Image 1
Image 2
Image 3

Differenza tra il 1000I e il 1000IC

Gli UPS APC Smart-UPS SMC1000I e SMC1000IC sono due prodotti eccellenti, che ho esaminato in questa recensione come se fossero un unico dispositivo, dato che sono sostanzialmente identici.

La differenza principale tra questi due apparecchi risiede nella capacità del SMC1000IC di connettersi a Internet e di essere gestito attraverso il servizio SmartConnect di APC, funzionalità non disponibile per l'SMC1000I.

SmartConnect è un servizio premium offerto da APC che consente di gestire e monitorare il tuo UPS da remoto, utilizzando la tua connessione internet e accedendo al loro sito specifico. Tramite SmartConnect è possibile:

  • Monitorare in remoto dell'alimentazione
  • Diagnostica
  • Aggiornare il firmware dell'UPS
  • Ricevere notifiche e-mail per APC Smart-UPS tramite la porta Ethernet integrata SmartConnect.

Prima Installazione

L'UPS APC SMC1000I/IC è un dispositivo di alta qualità che viene consegnato con la batteria non collegata. La configurazione iniziale richiede quindi un'attenzione particolare al processo di collegamento della batteria, un aspetto fondamentale per il corretto funzionamento del dispositivo. APC ha cercato di rendere questo processo intuitivo, fornendo degli adesivi codificati a colori.

Tuttavia, si raccomanda di lasciar caricare la batteria per un certo periodo prima di collegare qualsiasi dispositivo all'UPS, poiché non viene fornito con una carica completa.

In aggiunta alla configurazione fisica dell'UPS, APC fornisce anche un software chiamato PowerChute. Questo software, nonostante non sia strettamente necessario per l'utilizzo dell'UPS, offre una serie di funzionalità aggiuntive che potrebbero interessare molti utenti. L'installazione di PowerChute e la connessione dell'APC SMC1000I/IC a un computer è un processo semplice e veloce, se si decidono di mantenere tutte le impostazioni predefinite.

Tuttavia, se si desidera personalizzare alcune delle impostazioni di PowerChute, come ad esempio la sensibilità per il passaggio all'alimentazione a batteria o la soglia di consumo energetico per la presa principale, il processo di configurazione potrebbe richiedere più tempo. Nonostante ciò, la personalizzazione delle impostazioni può fornire un controllo più accurato sul funzionamento dell'UPS, rendendolo più adatto alle specifiche esigenze dell'utente.

Prezzo

Il APC SMC1000I/IC si posiziona decisamente verso l'alto dello spettro dei prezzi, con un costo consigliato di 706,38 euro. Spesso, si può trovare in commercio a circa 366,68 euro, un prezzo che rimane comunque piuttosto elevato.

Questo prodotto, nonostante il prezzo, offre una caratteristica distintiva che potrebbe giustificare l'esborso extra: la possibilità di aggiungere una batteria esterna. Questa funzionalità può più che raddoppiare la capacità della batteria, garantendo un'abbondanza di energia di riserva. Se consideriamo che l'investimento iniziale per questa funzionalità è relativamente basso, il risultato è una combinazione di caratteristiche che rende il APC SMC1000I/IC una scelta fortemente consigliata.

Tuttavia, ci sono alcune considerazioni da fare. Se hai assolutamente bisogno di una presa di ricarica USB integrata, o se la tua priorità è risparmiare denaro optando per un modello leggermente meno performante, ti consigliamo di cercare altrove.

Un altro aspetto da considerare riguarda l'uso che prevedi di fare del prodotto e potrebbe essere conveniente aspettare i saldi per acquistarlo. Il APC SMC1000I/IC è senza dubbio un ottimo UPS, ma parte del suo fascino viene meno quando il suo prezzo si avvicina o supera il prezzo consigliato.

In conclusione, il APC SMC1000I/IC è un prodotto di alta qualità che offre una serie di funzionalità avanzate, tra cui la possibilità di raddoppiare la capacità della batteria. Tuttavia, il suo prezzo elevato può rappresentare un ostacolo per alcuni acquirenti, soprattutto se non si prevede di sfruttare tutte le sue funzionalità o se si ha bisogno di caratteristiche specifiche come una presa USB integrata.