Siamo alla ricerca di nuovi Social Media Manager e Articolisti per Videogiochi! (Clicca qui.)
Serie Tv

Dangerous Liaisons, la recensione della nuova serie Starz

La nostra recensione in anteprima della prossima serie tv in uscita su Starzplay, Dangerous Liaisons, ispirata all’omonimo romanzo di de Laclos

Dangerous liaisons, la recensione della nuova serie starz
Dangerous Liaisons, la recensione della nuova serie Starz

Dangerous Liaisons, serie tv di genere storico di Harriet Warner ispirata al famosissimo e omonimo romanzo, debutterà su Lionsgate+ il prossimo 9 novembre. La serie ripercorrerà la travagliata storia di due giovani amanti, la marchesa di Merteuil e il visconte di Valmont, in una Parigi in preda alla rivoluzione Francese. A ricoprire questi rispettivi ruoli troviamo Alice Englert e Nicholas Denton.

Dangerous liaisons
Dangerous liaisons

Una relazione tossica nel 18° secolo

Dangerous Liaisons, in Italiano: Relazioni Pericolose, è la storia che racchiude la vita e la relazione tossica di due personaggi del 18° secolo, Camille e il visconte di Valmont. La serie è ambientata a Parigi, in un momento in cui la nobiltà francese è al culmine della propria forma, compresi i vizi di alcuni nobili.

La serie si focalizza molto sul personaggio di Camille, una povera donna che non detiene nessun titolo nobiliare, e sul suo tossico fidanzamento con Pascal, dal quale scaturiscono manipolazioni sociali, soprattutto a sfondo sessuale, per poter scalare i ranghi dell’aristocrazia francese. Camille lavora come cortigiana in una sorta di bordello accompagnata dalla sua migliore amica Victoire, mentre il giovane Pascal si diverte a corteggiare qualsiasi donna.

Valmont cerca di riconquistare il titolo rubato dalla matrigna Ondine dopo la morte di suo padre, e l’unico importante mezzo che utilizzerà quasi ad ogni puntata è il suo bell’aspetto e la scrittura di lettere mirate, cercando di sedurre quante più contesse, marchese e donne di corte.

Tuttavia, Camille è legata ad una nobildonna di nome Jacqueline de Montrachet, da qui si potrebbe benissimo spiegare il senso di vendetta che Camille sviluppa nei confronti di lei e verso Valmont per via dei suoi tradimenti.

Per prepararvi a Dangerous Liaisons, vi lasciamo qui sotto il trailer che è stato rilasciato.

La difficile ascesa al potere e la sete di vendetta

Dangerous Liaisons si presenta bene, gli episodi sono abbastanza scorrevoli e piacevoli da guardare, soprattutto se si è appassionati del genere, e i personaggi, in particolare i due protagonisti, ci vengono presentati molto simili a quelli del romanzo. Camille viene presentata come una donna difficile, che trasforma qualsiasi tipo di dolore in vendetta, una donna alla costante ricerca di attenzioni. A differenza sua, Pascal viene presentato come una persona che conosce i suoi limiti, ma che proprio per questo preferisce andarci oltre e divertirsi.

Il loro rapporto viene disegnato come tossico e a tratti forzato e, anche se nei loro dialoghi è presente un’aria romantica, come se ci fosse davvero un qualcosa d’importante, questa viene sempre interrotta dall’essere e il modo di fare di Pascal.

I rapporti tra i personaggi all’interno di Dangerous Liaisons sono stati delineati in modo chiaro, ma non avrebbe guastato qualche dialogo in più tra i personaggi secondari, anche se questa mancanza può essere giustificata dalla scelta di incentrare la narrazione quasi esclusivamente attorno ai due protagonisti. In altre parole, i personaggi secondari sembrano essere solo semplici comparse e sarebbe stato gradito vederli interagire di più.

La coppia interpretata da Alice Englert (famosa per Ginger & Rosa e Beautiful Creatures) e Nicholas Denton (ancora poco conosciuto) è a dir poco fantastica e mostra benissimo tutta la focosità che appartiene alla coppia. Entrambi, quindi, hanno reso giustizia ai due personaggi presenti nel romanzo.

Non molto soddisfacente è il trattamento riservato alla corte parigina: dopo che Camille entra a farne parte, la corte viene vista come un luogo dai legami assenti, quando invece in qualsiasi romanzo viene descritto come un luogo che permette ai reali presenti di pavoneggiarsi come meglio credono. Nonostante questo, però, gli attori sono stati bravi ad immergersi nell’universo di Dangerous Liaisons.

Dangerous Liaisons: una storia eterna

La serie rende perfettamente ciò che Dangerous Liaisons è, ovvero una storia eterna. Questo sta a significare che, anche se con alcuni archi narrativi differenti, il romanzo di de Laclos continua a vivere.

Apprezzabile anche il modo in cui sono state affrontate diverse tematiche, che seppur mantengono un tono leggero, riescono a rendere l’idea di ciò che è stato il 18° secolo. Questo avviene in particolar modo con la rappresentazione della Parigi del ‘700 e della sua situazione economica e sociale. In parallelo, un tema affrontato che potremmo definire attuale è quello inerente al tradimento e alla sfiducia, che molte volte ci portano a dover prendere delle scelte sbagliate lungo la nostra vita.

Inoltre, la presenza di diversi e importanti colpi di scena fanno aumentare la voglia di vedere l’episodio successivo, con alcuni cambiamenti che stravolgono l’andamento della storia e che danno una nuova chiave di lettura rispetto a tutto ciò che è successo fino a quel punto.

Nonostante ci siano delle piccole leggerezze all’interno della narrazione, Dangerous Liaisons è riuscita ad amalgamare la narrazione in modo ottimale e con delle sfumature quasi poetiche, rendendo giustizia al romanzo di de Laclos.

Dangerous Liaisons, la recensione della nuova serie Starz
6.5
Sufficiente

Dangerous Liaisons, la recensione della nuova serie Starz

Conclusione

Dangerous Liaisons, serie tv che andrà in onda su Starz e ispirata all'omonimo romanzo di de Laclos, si presenta come godibile e dal buon intrattenimento, nonostante delle leggerezze presenti nella narrazione. Apprezzabili i vari colpi di scena, i quali manderanno la serie verso un'inaspettata direzione, e le interpretazioni dei due protagonisti.

Seguici su Google News Leggi Google News
Lo studio polacco vuole sostenere l'ip donandole dei sequel. 3

Outriders: People Can Fly vuole espandere l’RPG…

Lo studio polacco vuole sostenere l'IP donandole dei sequel.
The last of us

The Last Of Us Parte 1: nuovo…

Pubblicato online un video gameplay di sette minuti per il remake in uscita su PlayStation…
Joker

Joker: Folie à deux, Lady Gaga confermata…

L'Arkham Asylum potrebbe essere la location dove si ambienterà il sequel di Joker con Joaquin…
Ci sono alcuni film che più di altri hanno lasciato un segno nella storia, scopriamone alcuni 4

Approfondimento6 cult movie che hanno segnato una…

Ci sono alcuni film che più di altri hanno lasciato un segno nella storia, scopriamone…