HELLCARD, Recensione: Un ottimo gioco di carte

Sinceramente non sono mai stato un grandissimo appassionato dei giochi deck builder, proprio come HELLCARD, la mia esperienza si ferma al solo (stupendo) Inscryption. Non ho affrontato quindi il titolo di Thing Trunk con l’esperienza dei fan del genere. Nonostante questa premessa devo dire che sono riuscito comunque ad apprezzare molto il titolo e penso […]

HELLCARD

Sinceramente non sono mai stato un grandissimo appassionato dei giochi deck builder, proprio come HELLCARD, la mia esperienza si ferma al solo (stupendo) Inscryption. Non ho affrontato quindi il titolo di Thing Trunk con l'esperienza dei fan del genere. Nonostante questa premessa devo dire che sono riuscito comunque ad apprezzare molto il titolo e penso che mi terrà incollato al pc ancora per molto tempo dopo questa recensione.

HELLCARD è un titolo deck builder sia single che multiplayer. L'obiettivo sarà quello di attraversare dei dungeon per andare sempre più in profondità, fino ad arrivare all'ultimo livello. Alla fine di ogni dungeon potrete potenziare in diversi modi i vostri personaggi o il vostro mazzo di carte.

7

HELLCARD

HELLCARD è un titolo deck building molto interessante. Devo sinceramente dire che non avevo grosse aspettative sul titolo e sono invece rimasto incredibilmente sorpreso. Il titolo è divertente ed è relativamente facile da imparare. Se aggiungiamo poi la totale localizzazione in italiano e la facilità di far girare il gioco abbiamo una combo per un ottimo passatempo. Sicuramente più che consigliato ai fan, ma anche ai neofiti del genere come me. </p>

  • Ottimo stile grafico

  • Facile da imparare

  • Alla lunga può risultare ripetitivo

Gameplay

In HELLCARD sono presenti quattro classi, di cui una sbloccabile solo dopo aver vinto una partita, ognuna con delle carte differenti. Come prima cosa dovrete creare il vostro personaggio scegliendo la classe ed eventualmente una skin. Di seguito dovrete scegliere il vostro percorso. Ad ogni piano saranno presenti due scelte possibili, esclusi i piani dei mini-boss e il piano del boss finale. I piani disponibili sono diversi e cambiano la tipologia del loot che avrete una volta terminato il piano. Per esempio, in un accampamento sarà possibile curarsi, nella fucina si potranno potenziare le carte, nella cripta potrete trovare nuovi artefatti e così via. A proposito degli artefatti appena nominati, spiego in breve cosa sono. Un artefatto è un oggetto assegnato al vostro personaggio che assegnerà dei potenziamenti specifici ad esso, come danno aumentato o potenziamento di alcune carte specifiche.

HELLCARD livelli

Creazione del mazzo e della squadra

Il mazzo invece si divide in più tipologie di carte differenti. Attacco, carte rosse che infliggono danno ai nemici. Abilità, carte blu con effetti difensivi. Di stato, carte nere caratterizzate da effetti negativi. Influenza, carte verdi che applicano potenziamenti. Durante una partita avrete il vostro mazzo, una volta utilizzata una carta verrà scartata. Potrete riutilizzare le carte scartate solo dopo aver scartato l'intero mazzo.

Alla fine di ogni piano potrete trovare alcune ricompense speciali come gemme, nuove carte o nuovi compagni di avventura. Le gemme saranno spendili al termine di ogni piano in tre luoghi differenti in base alla destinazione selezionata in precedenza. Il nuovo compagno sarà invece un nuovo personaggio che vi accompagnerà nelle prossime battaglie. Ogni personaggio possiede un proprio mazzo di carte e degli artefatti propri. Al termine di ogni scontro i compagni verranno potenziati automaticamente. Il limite di compagni è di due, se ne troverete un terzo dovrete decidere se sostituirne uno o mantener la squadra così.

HELLCARD loot
HELLCARD potenziamenti

Grafica

HELLCARD presenta uno stile piuttosto particolare. La totalità dei personaggi, nemici e scenari sono creati con la carta. Scelta molto interessante e che sinceramente ho apprezzato molto. Così a memoria ricordo una scelta simile solo per la saga di Paper Mario, con uno stile però completamente diverso. A livello grafico il titolo non presenta alcuna impostazione oltre alla risoluzione. Non c'è da preoccuparsi però per chi possiede PC non troppo attrezzati dati i requisiti ampiamente abbordabili anche per PC portatili di medio-basso livello.

HELLCARD combattimento

Proprio grazie alla sua semplicità grafica e al suo stile ricercato, HELLCARD riesce ad avere un bellissimo impatto, sia che siate su un PC da gaming che su un semplicissimo portatile da ufficio.

Esperienza di gioco

Come detto nella premessa iniziale non sono un appassionato di questa tipologia di giochi e non ho di conseguenza una grande conoscenza di essi. Devo dire però che il gioco è riuscito a coinvolgermi fin dal primo istante. Il suo punto di forza sono le meccaniche all'apparenza molto semplici. Le carte sono solamente di quattro tipi diversi e le spiegazioni molto chiare. Tenendo conto che soprattutto durante le prime partite gireranno molto spesso le stesse carte imparerete molto in fretta ad utilizzarle. I primi dungeon saranno poi sempre molto semplici per permettervi di potenziarvi a dovere, dopo il primo boss cambierà però radicalmente il livello di sfida.

Un mio personalissimo consiglio è di non ignorare le carte difensive. All'inizio saranno quasi inutili ma con il proseguire del gioco non sarà difficile incontrare nemici pronti a batterti in un solo colpo. Ultimo dettaglio, non per importanza, è la totale traduzione del gioco in italiano.