La saga di Call of Duty

La saga di Call of Duty

Pochi giorni fa è uscita Urzikstan, la nuova mappa di Warzone, e qualche giorno fa è uscito Call of Duty Modern Warefare 3, nuovo capitolo della saga di COD. In onore della longeva serie di casa Activision abbiamo deciso di ripercorrerla insieme.

Il videogioco sparatutto si è fatto negli anni un nome imponente nel mondo videoludico, vantando una saga di ben 23 giochi principali. In questa lista non stiamo ovviamente contando le numerose espansioni che farebbero lievitare ancor di più il numero.

È raro avere casi di saghe così longeve e, soprattutto, vantanti di un così caloroso supporto nel corso degli anni: Call of Duty ne è però un esempio. Riviviamo allora insieme questa saga monumentale.

Call of Duty (2003)

Data di rilascio: 29 ottobre 2003
Sviluppatori: Infinity Ward

Siamo nel 2003 quando Activision pubblica il primo capitolo di quella che sarebbe stata una saga senza fine.

Il gioco permetteva di muoversi tra le trincee europee della Seconda guerra mondiale nei panni di tre soldati. Il primo COD presentava tre protagonisti di diverse nazionalità: un paracadutista americano, un comandante britannico ed un fante russo.

La modalità multiplayer da subito appare come una componente massiccia, presentando diverse modalità di gioco.

Fin questo primo capitolo, il gioco viene accolto con grande calore dal pubblico, diventando in poche settimane il gioco più venduto in numerosi paesi.

Call of Duty 2 (2005)

Data di rilascio: 25 ottobre 2005
Sviluppatori: Infinity Ward

COD 2

Solo due anni dopo il rilascio del primo capitolo, Activision pubblica il seguito dello sparatutto. È la prima volta che il gioco arriva su console, specificatamente su Xbox 360.

Ancora una volta ci immergiamo nella Seconda guerra mondiale nei panni di diversi soldati dalle diverse nazionalità. Questa volta parliamo di un soldato dell’Unione Sovietica, un sergente ed un comandante di carro armato britannico ed un caporale americano.

Il gioco abbandonava la storia ed esplorazione strettamente lineare del primo a favore di ambienti più estesi ed una narrativa più dinamica.

Il multiplayer tanto apprezzato del primo viene ampliato con numerose mappe e modalità di gioco, permettendo inoltre di giocare fino a 64 persone contemporaneamente su PC (8 su Xbox 360).

Ancora una volta, il gioco ottiene un’accoglienza estremamente positiva dal pubblico e dalla critica.

Call of Duty 3 (2006)

Data di rilascio: 7 novembre 2006
Sviluppatori: Treyarch

Il terzo gioco della saga arriva per la prima volta anche su PlayStation, aumentando ancor di più il suo pubblico.

Questa volta il gioco è ambientato agli sgoccioli della Seconda guerra mondale, durante la battaglia di Normandia del 1944. I soldati protagonisti sono un americano, un inglese, un canadese ed un polacco.

Gli sviluppatori fanno del loro meglio per rendere il gioco sempre più realistico, facendo uso di uno dei motori grafici più avanzati dell’epoca e sfruttando effetti particellari unici.

Ad un solo mese dall’uscita, Call of Duty 3 vanta oltre un milione di copie vendute solo negli Stati Uniti. La fama del titolo continua a crescere.

Call of Duty 4: Modern Warfare (2007)

Data di rilascio: 6 novembre 2007
Sviluppatori: Infinity Ward

COD4

È con il quarto capitolo della serie che il gioco, nonostante il grande successo già ottenuto, ridefinisce il genere FPS.

Il gioco è ambientato nei campi di una guerra ipotetica che vede i britannici e gli americani contro i nazionalisti russi ed i terroristi islamici.

Sebbene la campagna principale sia ben fatta, in COD 4 è il multiplayer che fa da padrone e cambia le dinamiche del mondo videoludico. Tra numerose modalità di partita e sfide da completare, il multiplayer permette di accumulare punti per salire di livello. La sfida e la competitività fanno da padroni.

A settembre del 2009, il gioco vantava più di 14 milioni vendute.

Call of Duty: World at War (2008)

Data di rilascio: 11 novembre 2008
Sviluppatori: Treyarch

Treyarch torna, ancora una volta, a comando dello sviluppo del nuovo capitolo del gioco. Ancora una volta, si torna nell’ambientazioni della Seconda guerra mondiale.

Per la prima volta, nel multiplayer è inclusa una modalità cooperativa che cambierà, ancora una volta, l’impatto della modalità multigiocatore nel mondo videoludico.

Tra le altre novità, questo Call of Duty presenta la famosa modalità zombie che, fin da subito, ottiene un enorme successo tra i giocatori.

Anche questa volta, il gioco vanta enormi successi, diventando il gioco più venduto negli Stati Uniti nel 2008 e raddoppiando le vendite nel Regno Unito.

Call of Duty: Modern Warfare 2 (2009)

Data di rilascio: 10 novembre 2009
Sviluppatori: Infinity Ward

Immagine d'informazione

Considerato da molti il miglior gioco della serie, Modern Warfare 2 è ambientato cinque anni dopo gli avvenimenti del primo Modern Warfare.

Il multiplayer continua ad assumere un ruolo dominante, introducendo modalità, armi, mappe, personalizzazioni di gioco e classi. Vennero inoltre presentati due pacchetti mappe che permettevano di immergersi in nuove mappe e alcune mappe riprese dal precedente Modern Warfare.

In un solo giorno il gioco vendette ben 8.5 milioni di copie, riuscendo ancora ad improntarsi come un grande successo della serie.

Call of Duty: Black Ops (2010)

Data di rilascio: 9 novembre 2010
Sviluppatori: Treyarch

Con Black Ops torna la popolare modalità zombie inizialmente introdotta da Treyarch.

Il multiplayer del gioco rappresenta una novità impattante nella saga, con una nuova strutturazione delle modalità cooperative e l’introduzione di nuove modalità. Il multiplayer conta una vastità di opzioni e modalità che regalano un enorme successo al gioco.

Grazie a questo, Black Ops diventa il gioco più venduto su PS3 e PC nel 2010.

Call of Duty: Modern Warfare 3 (2011)

Data di rilascio: 8 novembre 2011
Sviluppatori: Infinity Ward

Immagine d'informazione

Ritornando nell’universo di Modern Warfare, il gioco conclude gli eventi del precedente titolo, portando a termine la storia in maniera epocale.

Questa volta il multiplayer del gioco viene lasciato un po’ da parte, non introducendo quali grandi novità. Iconici però gli orsacchiotti provabili all’interno delle mappe multigiocatore.

Nonostante ciò, il gioco ha ottenuto un enorme successo che, ancora una volta, ha stabilito nuove aspettative per il team di sviluppo.

Call of Duty: Black Ops II (2012)

Data di rilascio: 12 novembre 2012
Sviluppatori: Treyarch

Black Ops II rappresenta uno dei giochi più venduti della serie, così come anche uno dei più attesi.

La campagna di gioco permette di immergersi in due trame, una ambientata durante gli anni della Guerra fredda e l’altra durante gli anni della seconda Guerra fredda.

La modalità zombie torna in grande stile, con miglioramenti e l’aggiunta della modalità sopravvivenza così come nuove modalità di gioco.

Call of Duty: Ghosts (2013)

Data di rilascio: 5 novembre 2013
Sviluppatori: Infinity Ward, Nerversoft, Raven Software

COD GHOSTS

Ghosts, nonostante un incasso complessivo di un miliardo di dollari al lancio, rappresenta un flop per la serie, diventando un titolo ben presto dimenticato da molti.

Il gioco, oltre alla solita campagna principale e modalità multiplayer, introduce la nuova modalità Estinzione.

La modalità, ricalcando sull’iconica modalità zombie, consisteva nel sopravvivere a numerose ondate di alieni.

Call of Duty: Advanced Warfare (2014)

Data di rilascio: 3 novembre 2014
Sviluppatori: Sledgehammer Games, High Moon Studios

L’undicesimo capitolo della saga viene sviluppato per la prima volta da Sledgehammer Games.

Il gioco presenta numerosi cambiamenti rispetto ai predecessori. Advanced Warfare abbandona l’HUD tradizionale a favore di proiezioni orografiche dell’arma. Il gioco è inoltre famoso per le numerose armi futuristiche introdotte.

Il multiplayer vede il ritorno di vecchie meccaniche e modalità di gioco. Viene inoltre introdotta la modalità Sopravvivenza Exo, così come la Exo Zombie, oltre la conosciuta modalità zombie.

Call of Duty: Black Ops III (2015)

Data di rilascio: 6 novembre 2015
Sviluppatori: Treyarch, Beenox, Mercenary Technology

BLACK OPS 3

Black Ops III rappresenta un altro caposaldo della lunga serie di sparatutto. Il gioco si ambienta 40 anni dopo gli eventi di Black Ops II.

Il gioco, ambientato nel futuristico 2065, presenta armi e modalità in linea con quello che è un futuro lontano. Tra le novità il Wall Running, che permette di correre orizzontalmente sui muri.

Nella modalità multigiocatore viene introdotta la modalità degli Specialisti con la quale vengono introdotte le Super Abilità.

Call of Duty: Infinite Warfare (2016)

Data di rilascio: 4 novembre 2016
Sviluppatori: Infinity Ward, Raven Software, Treyarch, High Moon Studios, Beenox, Vicarious Visions

Il mondo e la tecnologia futuristica continuano il loro corso in Infinite Warfare. L’insuccesso del titolo mostrano però come i giocatori si fossero oramai stancati del futuro.

La campagna abbandona la sua modalità cooperativa mentre gli Specialisti perdono la loro personalità ed il nome. Queste probabilmente sono alcune tra le motivazioni che non hanno portato il gioco a spiccare

Call of Duty: World War II (2017)

Data di rilascio: 3 novembre 2017
Sviluppatori: Sledgehammer Games, Raven Software

cod wwII

Dopo i capitoli futuristici, Call Of Duty torna alle origini, abbandonando tutte le meccaniche del movimento avanzato per un ritorno ai classici.

Come i primi capitoli della serie, la seconda guerra mondiale fa da padrone in questo gioco. La modalità multiplayer viene particolarmente arricchita e curata, dando un discreto successo alla serie.

Call of Duty: Black Ops IIII (2018)

Data di rilascio: 12 ottobre 2018
Sviluppatori: Treyarch, Raven Software, Beenox

Black Ops IIII rappresenta un titolo di svolta per la serie. Il gioco, infatti, abbandona la modalità di campagna single-player per addentrarsi sempre di più nei Battle Royale.

Tra modalità Zombie, Specialisti e Battle Royale, il gioco introduce un nuovo sistema di gestione della barra della vita.

Call of Duty: Modern Warfare (2019)

Data di rilascio: 25 ottobre 2019
Sviluppatori: Infinity Ward, Raven Software, Sledgehammer Games, Beenox, High Moon Studios

MODERN WARFARE COD

Per rialzare le vendite diminuite negli ultimi anni, Activision propone un reboot dell’iconica serie di Modern Warfare.

Il gioco, colpendo nel cuore i veterani, permette di rivivere le avventure di Modern Warfare, riportando in luce anche le operazioni speciali dei precedenti capitoli.

Call of Duty: Black Ops Cold War (2020)

Data di rilascio: November 13, 2020
Sviluppatori: Treyarch, Raven Software, Sledgehammer Games, Beenox, High Moon Studios, Activision Shanghai, Demonware

Il gioco è il quinto della serie di Black Ops e prende piede cinque anni prima degli eventi di Black Ops II.

Fanno il loro ritorno in grande stile alcuni dei personaggi più amati della serie, quali Alex Mason e Frank Woods. Nel gioco è inoltre presente la modalità gratuita multiplayer Warzone.

Questi fattori probabilmente sono stati indice della crescita delle vendite del gioco, il quale conta 30 milioni di copie vendute.

Call of Duty: Vanguard (2021)

Data di rilascio: 5 novembre 2021
Sviluppatori: Sledgehammer Games, Treyarch, Raven Software, Beenox, High Moon Studios, Activision Shanghai, Demonware

Vanguard cod

Continuando sulla linea dei ritorni al passato, Vanguard ci riporta tra le trincee della Seconda guerra mondiale.

Nonostante ciò, Activision ha dichiarato che il gioco non ha avuto il successo sperato, non riuscendo a soddisfare le aspettative dei giocatori.

Probabilmente la mancanza di innovazioni nel gioco e la presenza di numerosi bug ha scaturito questo risultato.

Call of Duty: Modern Warfare II (2022)

Data di rilascio: 28 ottobre 2022
Sviluppatori: Infinity Ward, Raven Software, Beenox, Treyarch, High Moon Studios, Sledgehammer Games, Activision Shanghai, Demonware, Toys for Bob

Arriviamo all'ultimo titolo della saga di Modern Warfare ad ora pubblicato. Dopo i vari insuccessi precedenti, Modern Warfare II ha incassato circa 800 milioni di dollari nei primi tre giorni di vendita diventando il più grande lancio in assoluto della serie.

Il gioco prende piene dopo gli eventi di Modern Warfare ed è ambientato alla fine del 2022. Nei panni del generale Shepherd della Task Force 141, i giocatori affrontano le forze iraniane e russe.

Sequel diretto di questo titolo, Modern Warfare III, il nuovo titolo della saga, continua la narrativa della Task Force in un nuovo ed avvincente sparatutto.