Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Serie videoludiche di cui vorremo un ritorno

bully

Se dovessimo far una lista dei remake usciti negli ultimi anni di giochi amati staremmo qui delle ore. Nostalgici e curiosi, ad oggi, possono dire di avere un gran catalogo di giochi tra cui scegliere.

Fortunatamente l’industria videoludica sembra però non ancora destinata ad arrestarsi e questo apre l’orizzonte a nuove opportunità.

Noi vorremmo però spingerci oltre il mondo dei remake, andando ad includere anche quelle vecchie serie di cui non dispiacerebbe avere un sequel. Ecco perché in questa lista vi parleremo delle serie videoludiche di cui vorremo un ritorno, che sia esso un sequel o un remake.

The Order: 1886

Anno di pubblicazione: 2015
Sviluppatori: Ready at Dawn

The order 1886

Siamo all'E3 del 2013 quando The Order:1886 venne annunciato e mostrato al grande pubblico. Il titolo di Ready at Dawn fu presentato come fiore all'occhiello del panorama videoludico di PlayStation 4. Il gioco alla fine non si dimostrò all'altezza di questo titolo, a causa di combattimenti rigidi, storia non poi così memorabile e una linearità piuttosto arretrata.

Nonostante ciò, il gioco offre un comparto audio ed un'ambientazione più che affascinante, così come una sceneggiatura e recitazione invidiabile. Narrandoci le storie di una Londra alternativa del 1886 in cui lupi mannari e vampiri sono la più grande minaccia, il gioco sembra prestarsi ad un remake che metta a lucido le sue vecchie e rigide meccaniche.

Bloodborne

Anno di pubblicazione: 2015
Sviluppatori: FromSoftware

Bloodborne

Quando è tempo di conferenze videoludiche è quasi impossibile non sentir nominare questo titolo. Bloodborne rimane infatti uno dei soulslike più apprezzati e chiacchierati dagli amanti del genere.

Le meccaniche di gioco, più fluide e adeniliche degli originali, donano un carattere tutto proprio al titolo. Il mondo di Yharnam, così cupo e dai mille misteri, ancora ad oggi ha un fascino indiscutibile.

Che sia un remake o un sequel, i fans della serie chiedono ancora a gran voce di averne di più.

Bully

Anno di pubblicazione: 2006
Sviluppatori: Rockstar Vancouver

bully

Quando parliamo di Rockstar Games, soprattutto in questi tempi di rumors su GTA 6, si pensa subito alla saga di GTA. Nonostante ciò, ad oggi sono ancora tanti i giocatori che sognano un ritorno di Bully.

All'interno di una scuola privata, i giocatori si destreggiavano tra i corridoi nei panni di Jimmy Hopkins. Storie d'amore, lezioni ed ovviamente bulli da affrontare sono solo alcune delle possibilità del gioco tanto amato quanto controverso di Rockstar.

Le voci di corridoio su un sequel sembrano sempre far ritorno sulla scena, lasciando spazio a speranze per i giocatori.

Shadow of the Colossus

Anno di pubblicazione: 2005
Sviluppatori: Team Ico

Shadow of the colossus

È il 2018 quando l'immenso Shadow of the Colossus torna su console sotto forma di remastered. L'immenso e deserto mondo dei colossi sembra però avere ancora tante possibilità da esplorare.

indiscernibile e unica esperienza di ritrovarsi davanti massicci colossi da affrontare rimane, ad oggi, indimenticabile. Il titolo, acclamato non solo dai giocatori ma anche dalla critica, secondo molti ha ancora tanto da offrire.

Chissà se in un futuro non troppo lontano ci ritroveremo nei panni di Wander.

Grim Fandango

Anno di pubblicazione: 1998
Sviluppatori: Lucasfilm Games

grim fandango remastered walkthrough 1421751252090

Grim Fandango rappresenta sicuramente una delle avventure grafiche meglio riuscite di sempre. Il titolo di LucasArts si caratterizza di tutti quegli aspetti delle avventure grafiche dell'epoca, mantenendo comunque una certa attualità.

Manny Calavera è un protagonista dalla pungente ironia, così come il gioco, e dall'innato carisma. Gli enigmi, indovinelli e dialoghi sono, ancora ad oggi, avvincenti e interessanti da scoprire.

Grim Fandango ha tutte le caratteristiche in regola per un remake dalle note più attuali.

Half-life 2

Anno di pubblicazione: 2004
Sviluppatori: Valve Corporation

half-life 2

Negli ultimi anni Counter Strike ha sicuramente ricevuto una certa nomea nel mondo videoludico. Non molti magari sanno che il gioco nacque come mod per Half-life.

Nei panni dello scienziato Gordon Freeman, i giocatori potevano esplorare un mondo invaso dagli alieni tra combattimenti da affrontare e enigmi da risolvere.

L'opera di Freeman di salvare il mondo dalla minaccia aliena si sarebbe dovuta diramare in tre episodi del secondo capitolo della serie. Sfortunatamente però il terzo episodio non venne mai pubblicato.

Il mancato terzo episodio rimane ancora nei cuori di tanti fans che sperano in un ritorno della serie.

Days Gone

Anno di pubblicazione: 2019
Sviluppatori: Bend Studio

Days gone kQB 835x437@IlSole24Ore Web

Days Gone è un titolo molto più recente rispetto a quelli precedentemente menzionati. Il gioco, ambientato in un futuro distopico in cui gli zombie fanno da padroni, si articola in una narrativa avvincente.

Nei panni di Deacon, un biker randagio di una America senza regole, i giocatori si destreggiando tra incarichi ed i dolori di un amore perso.

Il gioco, chiudendosi con un grande cliffhanger, ha lasciato i giocatori sulle spine in attesa di un seguito. Sfortunatamente però, questo seguito venne poi smentito dallo stesso sviluppatore a causa delle vendite non soddisfacenti.

Nonostante ciò, ancora ad oggi si spera che in futuro l'avventura di Deacon possa avere una conclusione.

Dino Crisis

Anno di pubblicazione: 1999
Sviluppatori: Capcom

dino crisis

Dopo aver parlato di un gioco recente, passiamo a quello che probabilmente sarà il titolo più datato della lista. Dino Crisis ha tutte le carte in regola per essere un gioco Capcom.

Per parlarvi del gioco non dovremmo andare in così tanti dettagli se non il dirvi che non è altro che un Resident Evil con i dinosauri al posto degli zombie. Un survival horror che, all'epoca, ottenne il suo discreto successo.

Tenendo conto il grande successo dei remake di Resident Evil, un remake di Dino Crisis potrebbe avere la stessa sorte. Un vero e proprio abbraccio per i nostalgici ed un'opportunità per i nuovi giocatori.

Dead Space

Anno di pubblicazione: 2008
Sviluppatori: Visceral Games

dead space 3 1920x1080 wallpaper

Non poi così tanto tempo fa è uscito il remake del primo capitolo di Dead Space. Il survival horror ambientato nello spazio ha ottenuto e guadagnato la sua fama negli anni.

Isaac, nella sua esplorazione nello spazio e la sua caccia contro i Necromorfi, è riuscito facilmente ad entrare nei cuori dei giocatori, ottenendo fino a tre capitoli a lui dedicati. Il terzo capitolo, tuttavia, non ottenne il successo sperato, lasciando i giocatori in balia di un cliffhanger mai risolto.

Il successo ottenuto dal remake fa comprendere come il titolo, ancora oggi, rappresenti una formula apprezzata. Porre le basi per un sequel del terzo capitolo potrebbe, a sua volta, essere un'idea vincente.

The Legend of Zelda: Twilight Princess

Anno di pubblicazione: 2006
Sviluppatori: Nintendo

Zelda twilight princess

Non potevamo concludere questa lista senza includere un gioco Nintendo. I giochi della software house giapponese riescono quasi sempre nell'intento di farsi amare e diventare iconici. La saga di The Legend of Zelda è sicuramente tra quelle più amate della software house.

La saga conta numerosi titoli, ognuno dalle proprie caratteristiche, meccaniche e storia. Negli ultimi anni a far parlare di sé son stati soprattutto i titoli per Nintendo Switch, anche se Link rimane un protagonista apprezzato a 360 gradi.

The Legend of Zelda: Twilight Princess rappresentò un vero e proprio cambio di rotta per la serie, riuscendo a farsi apprezzare ampiamente per tutti i suoi aspetti. Ad oggi, non sarebbe poi così difficile immaginarselo a fianco di un Breath of the Wind o un Tears of the Kingdom.

Ti potrebbe interessare